1.     Mi trovi su: Homepage #4539055
    I compagni del Real sono contro don Fabio e non si fidano più del capitano azzurro


    Forse scambiati per contatti di un Mario Scaramella qualsiasi, ormai i fuoriusciti dal calcio italiano vengono sospettati di essere volgari spie. Due mesi fa, a Londra, era capitato ad Andriy Shevchenko, accusato da alcuni compagni di andare a raccontare ogni cosa succedesse nello spogliatoio del Chelsea al boss amico, Roman Abramovich; e adesso cupi sospetti oscurano il sorriso di Fabio Cannavaro. Alcuni compagni del Real lo chiamerebbero infatti «la spia», perché i suoi occhi e le sue orecchie sarebbero i sensori di Fabio Capello. Il tutto in mezzo a un gruppo crepato da tempo e che ormai ha come unico collante la mancanza di stima e fiducia in chi lo comanda dalla panchina, Don Fabio. Ed essere amico del tiranno, non aiuta. Di certo il pallone d’oro non sta vivendo il suo miglior momento da quando è a Madrid, spesso accusato dalla stampa spagnola di non essere più il giocatore visto con la maglia della Juve e, meno che mai, il fantastico difensore che ha spianato il Mondiale.

    L’altro giorno ha difeso Capello: «La pressione? Un uomo normale si troverebbe male in questa situazione, ma lui è diverso, gli piace essere in un ambiente caldo. Un uomo di 60 anni sa che nel calcio, comunque, tutto dipende dai risultati, se vince è il migliore, se perde, no». Discorso abbinabile pure ai giocatori: ed è evidente che Cannavaro non sta attraversando la Liga con la stessa sicurezza che aveva in bianconero. «Questi sei mesi sono stati molto difficili per me», ha ribadito. Un’avventura molto simile la sta vicendo Emerson, un altro degli uomini fidati di Fabio Capello. Ma c’è una differenza fondamentale. Criticato più volte dal pubblico del «Bernabeu», il brasiliano ha però la fiducia dei compagni, soprattutto dei connazionali, e, particolare non secondario, non viene additato come spia. Dentro lo spogliatoio merengue, per esempio, l’ex centrocampista della Juve ha sempre fatto sapere che il rapporto con Capello finisce appena chiusa la porta dello spogliatoio.

  "Cannavaro è la spia di Capello"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina