1.     Mi trovi su: Homepage #4539056
    Il Guerriero: "Voglio giocare prima della fine del campionato"

    Il vicentino continua ad allenarsi col resto della squadra


    Vicenza - "A svestirmi faccio in frettissima, a rivestirmi ci vuole di più e mi aiutano tutti i compagni». I ragazzi escono dallo spogliatoio e cominciano il riscaldamento. Quasi subito compare la palla e nel torello Gonzalez è scatenato. Il tecnico Gregucci si avvicina e urla: «Il primo che si stira paga 1.500 euro direttamente a me»: la palla riposa e tutti riprendono il riscaldamento.

    Gonzalez corre, Gonzalez salta e colpisce di testa, Gonzalez stoppa la palla col petto e tira di destro e di sinistro. Durante uno scambio Fissore lo pizzica: «E' fallo Julio, l'hai toccata col braccio». Lui ribatte: «Ma quale braccio...». Ridono e anche da questo capisci che il tempo della compassione è passato. Il problema di Gonzalez calciatore è il contrasto, l'impatto con l'avversario, la caduta non controllata. Una frattura al polso destro sarebbe catastrofica perché Julio si ritroverebbe, come un anno fa, senza l'uso delle braccia. Così, per proteggersi, durante l'allenamento Julio indossa un palmarino in silicone morbido che gli tiene la mano destra in estensione.

    Tanti lo cercano: serate, incontri con i ragazzi degli oratori, trasmissioni. Il ragazzo incanta per intelligenza e serenità. «Mi hanno proposto un ruolo di opinionista, a Controcampo e nelle telecronache: per ora ho detto no, ma non è definitivo. Penso spesso a quello che sarà di me. Il futuro tiene in tensione anche la mia famiglia, poi mi dico: ogni giorno ha la sua preoccupazione. Penso al Vicenza e a tutte le sue attenzioni: faccio parte della rosa senza giocare, rubo il posto a un altro che potrebbe essere utile. Non è una posizione comoda la mia. Però il mio sogno non lo butto: mi piacerebbe giocare una partita in questo campionato». Gonzalez ci pianta addosso due occhi ridenti e si alza: «Se no sarà nel prossimo. Intanto faccio la doccia».


    :approved: :approved:
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4539059
    Il mio modesto pensiero è questo: anche solo 5 minuti all'ultima giornata di campionato sarebbero un miracolo. Forza Julio.

    p.s. un mese prima dell'incidente si parlava di un interessamento del Napoli per il mercato di gennaio.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4539061
    Originally posted by Torre878
    se torna quasi quasi faccio un salto a vicenza:cool: :D


    Vitto e alloggio gratuiti o quasi (pensavo che potresti fare da baby sitter per quel fine settimana così posso andarmene a fare un giro con Debby....) :cool:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  4. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4539062
    Originally posted by razorbladeromance
    Vitto e alloggio gratuiti o quasi (pensavo che potresti fare da baby sitter per quel fine settimana così posso andarmene a fare un giro con Debby....) :cool:
    va bene tutto, però mi devi pagare salato per fare il sitter, però costo tanto eh...:cool:
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  5. I'm only happy when it rains  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4539063
    Originally posted by Torre878
    va bene tutto, però mi devi pagare salato per fare il sitter, però costo tanto eh...:cool:


    Ci ho provato... :cool:
    Vabbeh, vitto e alloggio gratis cmq, il mio divano è quel che è ma è spazioso..... :cool: e io non cucino poi così male! :cool:
    Comincio a credere che non conta quanto tu ami qualcuno: forse quello che conta è quello che riesci a essere quando sei con qualcuno.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4539070
    Originally posted by Torre878
    pensaci bene:cool:


    ti ho chiesto perchè il mio collega, quello che si è messo a ridere alla tua frase mi ha spiegato che per lui "andare a bibite" era un modo di dire molto frequente :asd:

    io sinceramente sarà perchè a bassano sono d'importazione, ma dalle mie parti non s'è mai sentito nessuno dire "vado a bibite", al massimo i nonni ci chiedono "sito 'nda a Petacci ieri sera" :asd:

    se inveci bibite intendi qualcosa da bere ci penso un pò meglio, ma è meglio che specifici :cool:

  Julio Gonzalez sta tornando

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina