1.     Mi trovi su: Homepage #4540894
    Una clausola gli garantisce la panchina

    Nonostante le critiche del "Bernabeu" ed il gioco del Real Madrid tutt'altro che efficace, Fabio Capello può rimanere tranquillo per questa stagione. Secondo "As" il tecnico di Pieris avrebbe garantita la panchina "merengues" almeno fino al 30 giugno 2007 poiché una clausola sul contratto ne sconsiglia la rescissione. In questo caso il Real dovrebbe pagare al tecnico per intero i 16 milioni dell'ingaggio triennale.

    Non c'è panolada che tenga, la panchina di Fabio Capello è fortemente ancorata al terreno "ostile" del Bernabeu. La mancanza di gioco e la stima ormai ridotta ai minimi termini da parte del pubblico madridista nei confronti del tecnico di Pieris non basterà in ogni caso a sancire il divorzio tra il Real e Capello prima della fine della stagione attuale. Nemmeno la catastrofica ipotesi di un'eliminazione dalla Champions e sicuramente neanche l'eventualità, difficile, di una mancata qualificazione per la prossima consiglierà la società merengue di privarsi dell'allenatore italiano prima del 30 giugno 2007. Nessuna questione di "feeling" particolare con Calderon alla base di questa realtà, ma solo una mera ragione economica. Capello è blindato da una clausola sul contratto fatta inserire nel timore che venisse invalidata l'elezione di Calderon come presidente del Real e che una ribalta con Villar Mir a capo della società potesse strappargli la panchina merengue. La nota preciserebbe che nel caso il tecnico fosse mandato via prima del 30 giugno 2007 il Real pagherebbe per intero i 16 milioni dell'ingaggio triennale, mentre la rescissione sarebbe gratuita se successiva alla data indicata.

    Dunque, a tal proposito Calderon e Mijatovic non sarebbero propensi a cedere alle pressioni del pubblico, dovendo valutare non solo la questione tecnica, con Michel (probabile sostituto) gettato nella mischia in una situazione complicata, ma anche il lato economico al fine di non avere una grave perdita. Il tutto per buona pace dei tifosi madridisti, nessuna panolada schioderà Capello da una panchina così blindata.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4540895
    Capello ci ripensa, Cassano rientra

    Di nuovo in squadra contro l'Atletico

    Finalmente Antonio Cassano può festeggiare il suo rientro nel Real Madrid. Il talento di Bari Vecchia, infatti, tornerà a disposizione di Fabio Capello nella prossima gara di campionato contro l'Atletico. E' stato lo stesso tecnico a confermare questa ipotesi: "Rientrerà in squadra per la prossima gara", ha detto Capello che aveva notato già in settimana i miglioramenti psico-fisici fatti registrare dal calciatore.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4540897
    Choc Real, Capello si dimette

    Il tecnico ha comunicato la sua decisione alla dirigenza, che cerca di trattenerlo. La squadra è senza guida a poche ore dalla sfida di Champions con il Bayern

    MADRID, 19 febbraio 2007 - Fabio Capello non è più l'allenatore del Real Madrid. L'allenatore si è dimesso questo pomeriggio.
  4.     Mi trovi su: Homepage #4540899
    Secondo una radio spagnola il tecnico - alla vigilia della sfida col Bayern - avrebbe comunicato la sua decisione alla dirigenza, che cerca di trattenerlo

    MADRID, 19 febbraio 2007 - Il tam tam ha iniziato a rimbombare poco dopo le 18 e ha gettato nello scompiglio tutta la Spagna sportiva. Fabio Capello avrebbe rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Madrid. Secondo alcune fonti spagnole alle 19 un componente della giunta direttiva madridista terrà una conferenza stampa. Cadena Cope ha riportato la notizia secondo la quale sarebbe Michel il favorito per guidare il Real in attesa della nomina del nuovo tecnico. Non è da escludere che il tecnico possa comunque restare sulla panchina del Real per guidare la squadra contro il Bayern in Champions League.
    Capello era arrivato a Madrid dopo aver allenato la Juventus. Il 4 luglio l'allenatore aveva presentato le sue dimissioni al club bianconero, firmando pochi giorni dopo un contratto fino al 2009 con il Real. Secondo una clausola del documento in caso di esonero il club blanco avrebbe dovuto versare a Capello i 16 milioni di euro dell'ingaggio.
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4540901
    nn era adatto al real madrid...quindi er me...bene che vada via:asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6.     Mi trovi su: Homepage #4540902
    Real smentisce dimissioni Capello

    La radio spagnola Cadena Cope annuncia le dimissioni del tecnico, ma in conferenza stampa la clamorosa svolta, alla vigilia della sfida col Bayern, sembra scongiurata

    Fabio Capello, si diceva, avrebbe rassegnato le dimissioni da allenatore del Real Madrid. L'appuntamento per l'ufficialità era per le 19 quando la società madridista avrebbe tenuto una conferenza stampa. E infatti alle 19 la conferenza stampa c'è stata, ma è servita per smentire le dimissioni di Capello, almeno per il momento. "Fabio Capello non ha presentato le sue dimissioni da tecnico del Real, né scritte né a voce": è Miguel Agnel Arroyo a dare la smentita sul clamoroso addio del tecnico delle merengues alla vigilia del match di Champions con il Bayern. Sarà dunque Capello a sedere sulla panchina domani sera. Certo, la sensazione è che se anche questa sfida non dovesse avere un risultato positivo il tecnico friulano potrebbe essere giunto al capolinea della sua esperienza al Real Madrid cominciata lo scorso 4 luglio.
  7.     Mi trovi su: Homepage #4540903
    Cobolli: "Capello non è Superman"

    Il presidente della Juve commenta la crisi dell'ex tecnico bianconero: "E' la conferma che è l'insieme delle circostanze a fare l'allenatore forte"

    TORINO, 19 febbraio 2007 - "Non sono dispiaciuto ma neanche contento - ha detto Cobolli Gigli a Radio Anch'io Sport a proposito del momento-no attraversato da Capello a Madrid -. Certe cose confermano che la vita è difficile per tutti, non esiste nessun Superman o Nembo Kid, ci sono tutte una serie di circostanze che aiutano a essere grandi. Come le strutture della Juventus del passato. Auguri a lui ma, ripeto, è la conferma che non esiste un Superman o un superallenatore. È l'insieme delle circosatnze che fanno l'allenatore e la squadra forte".
  8.     Mi trovi su: Homepage #4540904
    Marca, Capello vuole liquidazione

    Il tecnico sarebbe pronto a lasciare con una contropartita

    ROMA, 20 FEB- Dipenderebbe ormai solo dall'accordo sulla liquidazione l'addio di Fabio Capello al Real Madrid. Lo sostiene il quotidiano Marca sul suo sito. Il tecnico avrebbe comunicato di essere disposto a dimettersi, ma non gratis. Ha quindi chiesto ai vertici del club - secondo Marca - quanto sarebbero disposti a sborsare. Capello ha un contratto fino a giugno 2009 e una liquidazione, in caso di rescissione, di 16 milioni di euro. Ogni decisione sara' presa dopo il match di stasera con il Bayern.
  9.     Mi trovi su: Homepage #4540905
    Mijatovic: "Abbiamo fiducia in Capello"

    MADRID - Il direttore sportivo del Real Madrid, Predrag Mijatovic, conferma la fiducia a Fabio Capello. "Le cose uscite ieri sono state un tentativo di destabilizzare la squadra prima di una partita importante come quella con il Bayern Monaco - ha detto Mijatovic dal sito di As - e' il nostro allenatore e abbiamo fiducia in lui. Spero che onori il suo contratto perche' vorrebbe dire che avrebbe raggiunto i suoi obiettivi, cioe' vincere".

  Real, Capello in una botte di ferro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina