1.     Mi trovi su: Homepage #4541226
    La Procura della Repubblica per i minorenni di Catania richiede la custodia cautelare con l'imputazione più grave per il diciassettenne già in carcere

    CATANIA, 19 febbario 2007 - La Procura della Repubblica per i minorenni di Catania ha depositato questo pomeriggio una richiesta di ordinanza di custodia cautelare per omicidio volontario nei confronti del diciassettenne indagato per l'uccisione dell'ispettore capo di Polizia Filippo Raciti, morto durante gli scontri del derby con il Palermo. Sulla richiesta di arresto dovrà decidere il Gip, che è lo stesso giudice per le indagini preliminari che ha disposto la detenzione del diciassettenne per resistenza aggravata a pubblico ufficiale. Questo perché il fascicolo nei confronti dell'indagato è unico. Il Gip deciderà nei prossimi giorni se convalidare o respingere la richiesta della Procura per i minorenni, che è stata firmata dal procuratore capo e dal sostituto procuratore. L'indagato è intanto detenuto nel carcere di Bicocca di Catania.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4541227
    Lega devolve 420mila euro a vedova Raciti

    Contributo dei club di A e B per la famiglia dell'ispettore

    ROMA - La Lega calcio di A e B ha consegnato alla vedova dell'Ispettore capo Filippo Raciti, Maria Grasso, la somma di 420mila euro, quale contributo delle societa' calcistiche. I soldi sono stati consegnati nel corso di una breve cerimonia che si e' svolta a Roma presso il Dipartimento di pubblica sicurezza, erano presenti tra gli altri il Capo della Polizia De Gennaro e il Presidente della Lega Calcio Matarrese.

  Raciti, sarebbe omicidio volontario

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina