1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4541738
    Ecco i criteri per i ripescaggi ai campionati di A, B e C
    21.02.2007 12.45 di Francesco Battaglia articolo letto 673 volte
    Fonte: http://www.monza-news.com/
    E´ passato sottotraccia, ma il documento resta importante, fondamentale quando fra qualche mese non si parlerà che di iscrizioni al campionato. Con il comunicato ufficiale numero 43 del 20 dicembre 2006, la Federcalcio ha stabilito i criteri e le procedure di ripescaggio in ambito professionistico per la stagione sportiva 2007-2008, confermando i principi già emanati con il comunicato ufficiale numero 167/A del 15 febbraio 2006. Eccone un estratto.

    In caso di vacanza di organico nei Campionati professionistici 2007/2008, l’integrazione degli stessi organici, fatta salva l’applicazione delle disposizioni di cui all’art. 52, commi 6, 7, 8 e 9 delle N.O.I.F., avverrà, con delibera del Consiglio Federale, secondo i criteri e le procedure di seguito trascritte.
    A) Classifica finale dell’ultimo Campionato (valore 50%)

    a1) Per il ripescaggio al Campionato di Serie A 2007/2008 si formerà una griglia composta dalle società retrocesse dal Campionato di Serie A (2006/2007), dalle società che hanno conservato il diritto di partecipazione al Campionato di Serie B (2007/2008) e dalle società promosse dal Campionato di Serie C1 (2006/2007).

    a2) Per il ripescaggio al Campionato di Serie B 2007/2008 si formerà una griglia composta dalle società retrocesse dal Campionato di Serie B (2006/2007), dalle società che hanno conservato il diritto di partecipazione al Campionato di Serie C1 di entrambi i gironi (2007/2008) e dalle società promosse dal Campionato di Serie C2 (2006/2007).

    a3) Per il ripescaggio al Campionato di Serie C1 2007/2008, si formerà una griglia composta dalle società retrocesse dal Campionato di Serie C1 (2006/2007), dalle società che hanno conservato il diritto di partecipazione al Campionato di Serie C2 (2007/2008), e dalle società promosse dal Campionato di Serie D (2006/2007).

    a4) Per il ripescaggio al Campionato di Serie C2 2007/2008, in caso di vacanza di organico, saranno preventivamente ammesse due società del Comitato Interregionale, secondo la graduatoria dallo stesso formata, e successivamente in ordine alternato una retrocessa dalla serie C2 ed una del Comitato Interregionale, seguendo per quelle dell’Interregionale la graduatoria del medesimo Comitato.

    B) Tradizione sportiva della città (valore 25%)

    La tradizione sportiva della città verrà valutata con l’attribuzione dei seguenti punti: 10 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di serie A dalla stagione sportiva 1929/30 alla stagione sportiva 2006/2007; 7 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di serie B dalla stagione sportiva 1929/30 alla stagione sportiva 2006/2007; 4 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di Serie C dalla stagione sportiva 1935/36 alla stagione sportiva 1977/78; 4 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di serie C1 dalla stagione sportiva 1978/79 alla stagione sportiva 2006/2007; 2 punti per la partecipazione ad ogni Campionato di serie C2 dalla stagione sportiva 1978/79 alla stagione sportiva 2006/2007; 4 punti per ogni Scudetto vinto e riconosciuto dalla F.I.G.C. dal 1898; 2 punti per ogni Coppa Italia vinta; 1 punto per ogni Supercoppa di LNP vinta; 5 punti per ogni Champions/Coppa Campioni vinta; 3 punti per ogni Coppa delle Coppe vinta; 2 punti per ogni Coppa delle Fiere o UEFA vinta. Non verranno computati ai fini della tradizione sportiva le stagioni sportive del 1943/1944, 1944/1945 e 1945/1946.

    C) Numero medio degli spettatori allo stadio dalla stagione 2001/2002 alla stagione 2005/2006 (valore 25%)

    Il numero medio degli spettatori allo stadio, va riferito alle gare interne di regular season disputate dalla stagione sportiva 2001/2002 alla stagione sportiva 2005/2006 ed è ottenuto dividendo il totale degli spettatori (paganti e abbonati) risultante dai dati forniti dalla SIAE per il numero totale di incontri di regular season disputati dalla società nel periodo suddetto.

    Al criterio di cui alla lettera A) verrà attribuito un valore pari al 50%;

    Al criterio di cui alla lettera B) verrà attribuito un valore pari al 25%;

    Al criterio di cui alla lettera C) verrà attribuito un valore pari al 25%.

    Pertanto la classifica finale si otterrà utilizzando la seguente formula: punteggio classifica finale x 0,5 + punteggio tradizione sportiva x 0,25 + punteggio numero medio spettatori x 0,25. In caso di parità di punteggio nella classifica finale prevarrà la società meglio classificata secondo il criterio di cui alla lettera A).

    Le società non ammesse ai Campionati 2007/2008 saranno computate esclusivamente ai fini della redazione della classifica finale, essendo precluso alle stesse il ripescaggio e la partecipazione al campionato. Le società ripescate una sola volta nelle ultime cinque stagioni sportive in qualsiasi Campionato saranno computate ai fini della redazione della classifica finale ma saranno escluse dal ripescaggio, ove lo stesso comporti la partecipazione al Campionato della medesima categoria, in cui sono state ripescate nelle ultime cinque stagioni. Le società che abbiano usufruito di due ripescaggi nelle ultime cinque stagioni sportive, saranno computate ai fini della redazione della classifica finale ma non potranno essere ripescate in alcun campionato. Le società che, al momento della decisione sui ripescaggi, abbiano subito sanzione per illecito sportivo da scontarsi nella stagione 2007/2008, saranno computate ai soli fini della redazione della classifica finale, ma saranno in ogni caso escluse dal ripescaggio.
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  2.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4541740
    Originally posted by massituo
    ora aggiungo anche io un criterio per la superlega...chi protesta retrocede...buona fortuna mike:cool:


    Io non protesto mai, quindi non posso retrocedere!

    :)

    Altro che la superlega era ironico ovviamente, io penso che la superlega abbia una superorganizzazione e che fai un lavoro eccezionale (ma questo lo sai benissimo perchè te lo dicono tutti) :approved:
    La prima Legge del Giornalismo: confermare i pregiudizi esistenti, piuttosto che contraddirli.
    Alexander Cockburn
    Il mio blog
  3.     Mi trovi su: Homepage #4541741
    Originally posted by Mike75
    Io non protesto mai, quindi non posso retrocedere!

    :)

    Altro che la superlega era ironico ovviamente, io penso che la superlega abbia una superorganizzazione e che fai un lavoro eccezionale (ma questo lo sai benissimo perchè te lo dicono tutti) :approved:


    Lecchino:asd:
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper

  Ecco i criteri per i ripescaggi in A, B e C (altro che la superlega!!!)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina