1.     Mi trovi su: Homepage #4546914
    Bojinov ha le idee ben chiare: "Sono della Fiorentina e non ho paura ne’ di Toni, ne’ di Mutu, Lupoli o Pazzini. Ma se mi dessero la possibilita' dimostrerei qualcosa anche qui..."

    Valeri Bojinov analizza la nuova situazione in classifica in virtu' del successo odierno: "E’ un goal importante per la squadra, che ci consente di guarire il mal di trasferta. Abbiamo vinto fuori casa e siamo primi in classifica. Ora siamo a piu’ 5 e se vinciamo contro il Piacenza andiamo a piu’ 8: non vuol dire niente, ma intanto… "

    Il bulgaro affronta poi il suo particolare momento: "Io sono contento, perche’ lavoro duro e ora il mister magari mi vede di piu’ rispetto ad una volta. Ma io non sto mollando una virgola, lo faccio per me, per questa squadra e per i tifosi. Io sono ancora giocatore della Fiorentina: io non ho paura di nessuno, n e’ di Toni, ne’ di Mutu, Lupoli o Pazzini. Se la Fiorentina pensa di avere bisogno di me, io sono convinto di poter dare il mio contributo. Sono altrettanto convinto che se mi dessero qualche possibilita’ in piu, dimostrerei qualcosa anche qui. Ma io non voglio fare polemiche, davanti ho due come Trezeguet e Del Piero: l’importante e’ che quando vengo chiamato in causa, io mi faccia trovare pronto. Spero di avere maggiore continuita’, chiedo solo di avere un po’ piu’ di spazio e di considerazione. Il goal? Era un tiro cross, ma l’importante e’ che sia entrato".


    :asd: :asd:

  Per Nomak

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina