1.     Mi trovi su: Homepage #4548841
    - Dopo le polemiche sul suo presunto sovrappeso e il litigio con Eto'o, la stella del Barcellona Ronaldinho, merito anche di uno splendido gol contro l'Athletic Bilbao, ha ritrovato il sorriso. "Sono felice, allegro, contento anche per il compleanno di mio figlio", ha commentato il brasiliano, rigenerato anche dopo il ritiro alle terme con la sua squadra.
    I titoli e le foto dei giornali sui suoi kili di troppo, hanno fatto vivere un incubo alla stella blaugrana, battezzato in patria da 'el gordo', 'el gordinho'. "Ho trascorso una settimana un pò difficile per via di quelle foto in cui si cercava di evidenziare come fossi soprappeso. - ha commentato il brasiliano - Una cosa che ho vissuto veramente male. Tutti, ovunque, mi dicevano che avrei dovuto mangiare meno, ma guardandomi allo specchio mi sono visto bene. Quello che è successo mi è servito per trovare motivazioni e per capire che sto davvero bene con me stesso".
    Nella settimana contraddistinta anche dalle parole della dirigenza milanista che avevano fatto sognare i tifosi rossoneri, ("Siamo in pole position per Ronaldinho" le parole di Galliani e Berlusconi), il Pallone d'Oro decide invece di giurare fedeltà alla sua squadra, dando un forte dispiacere ai supporter milanisti. "C'è un'altra cosa che mi piacerebbe dire: sono felice e più passa il tempo più sono convinto che rimarrò qui al Barcellona per tantissimi anni", ha concluso Dinho.

  Ronaldinho: "Niente Milan,ancora tanto Barcellona"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina