1. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4548934
    Prendo spunto da un brano tratto da una storia che i larians avevano scritto
    con me nel 2003 per far discutere la comunità sul concetto del TEMPO .
    Cos'è , esiste non esiste e cosa determina ?



    Nel brano discutevo con Imothep il famoso Architetto egizio costruttore
    delle grandi Piramidi di Giza.

    ROBERTO : Imothep per te cosa rappresenta il concetto di TEMPO

    IMOTHEP : Il tempo è un silenzioso osservatore che scruta gli eventi avvolgendo il
    creato e il nulla in un unico impassibile abbraccio. Scandisce con la stessa lucida
    precisione la vita e la morte,unisce e separa mondi e galassie, crea e distrugge
    con la stessa facilità. Il motore globale nato nell’istante zero,quello più oscuro e inimmaginabile, è l’unica costante che domina l’universo dai semplici uomini agli
    esseri più complessi ;

    Creature abili ma microscopiche nel formulare teorie con le quali muovere il tempo verso
    i tranelli e i paradossi della fisica. Percorrere il tempo in modo diverso dall’usuale, deviare
    ciò che la natura ha reso così stabile, attraversare i segreti che accomunano la velocità,
    la massa, il tempo e l’energia. Questo è il lontano sogno dell’essere intelligente superiore ,incapace di resistere alla tentazione di dominare anche gli eventi.
    Ma ancora una volta, solo il tempo potrà darci risposta….ma anche lo scorrere del
    tempo è relativo...

    ROBERTO : Che cosa è dunque il tempo ? Chi potrà spiegare ciò con brevità e facilmente ?
    Chi potrà afferrare, con il pensiero, la nozione , tanto da dirne una parola esatta ?
    Eppure nei nostri discorsi quale idea ricorre più nota e familiare che quella del tempo? E quando ne parliamo, la comprendiamo bene, così quando ne sentiamo da altri.

    IMOTHEP : Se nessuno me lo domanda, lo so; se voglio spiegarlo a chi me lo domanda,
    non lo so”. “Se il passato e il futuro esistono, voglio sapere dove sono: che se ancora
    non riesco a saperlo, so tuttavia con sicurezza che dovunque si trovano, non sono ivi
    come futuro e passato, ma come presente…dovunque perciò siano e qualunque cosa
    siano, non sono se non presenti.

    Né il futuro né il presente esistono; ciò ora è molto chiaro: né propriamente si può dire
    che i tempi siano tre: passato, presente, futuro ; forse sarebbe meglio dire che i tempi
    sono il presente del passato, il presente del presente e il presente del futuro.

    Il vostro S.Agostino diceva...

    Ed essi sono nell’anima; altrove non li vedo. Il presente del passato è la memoria, il
    presente del presente è l'intuito, il presente del futuro è l’attesa”

    ROBERTO : certo che i tuoi 6.000 anni per te hanno poco significato , o meglio hanno un significato diverso dal nostro .

    IMOTHEP . Si . Posso ricordare perfettamente il viso di ISIDE , di GEB e HARATCHE quando aprii per la prima volta il mio sarcofago vitale e anche l'odore di qualche circuito che andava in fumo nei pressi del mio alloggiamento provvisorio ... ma quella non fu la prima volta in assoluto infatti fui creato da altri e in altro luogo e in altro tempo ...

    ROBERTO : Grazie Imothep continueremo la discussione , anche con altri ospiti del " villaggio lariano " . :laraciao:


    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring
  2.     Mi trovi su: Homepage #4548935
    Meravigliosa la descrizione interpretativa che ne fece Imothep allora! :approved:
    Deve avere un bel cervello quel Lariano. ;)
    Semmai ne parleremo domani di questo argomento, ora è meglio che vada a dormire, a quest'ora non riuscirei ad imbroccare neanche mezza frase. :P

    Buona notte e sogni d'oro miei cari Larians!




    [COLOR=royalblue]See you tomorrow! ;) [/COLOR]
    [url=http://www.tombraidercast.com/Podcast/Podcast.html][/url]
  3.     Mi trovi su: Homepage #4548936
    Prescindendo dal meraviglioso discorso fatto da Imothep (grande, veramente! :approved: ) si può affrontare l'argomento sotto molti punti di vista, da quello più strettamente pratico, a quello scientifico a quello filosofico. ;) Ce n'è per tutti i gusti insomma.

    Il tempo esiste come realtà, non solo come concetto; ovvero si potrebbe dire che è un concetto astratto sul quale si basa la nostra vita reale in parametri di misurazione per la vita che scorre. Se non esistessero dei riferimenti fissi di misura, quali i giorni, le ore ecc., non avremmo la possibilità di concretizzare quanto è passato da un certo accadimento in poi, quanto ci abbiamo messo a fare determinare cose ecc.

    Il fatto che un concetto astratto di tale fatta sia parametro fondamentale per il massimo della concretezza è una contraddizione in essere, lo so. Ma, se ci riflettiamo bene, il tempo stesso è una contraddizione in essere. Il fatto che non abbia una sua specifica fisicità, che sia un'idea nata dal voler configurare con più precisione il succedersi dei giorni, settimane, mesi ed anni, il fatto che derivi dal voler documentare esattamente l'alternarsi del giorno e della notte e di tutti i fenomeni terrestri relativi (alternarsi delle stagioni ecc...) facendo in modo che ogni istante sia identificabile e possa documentare la nostra quotidianità, sono motivi di contraddizione. Così, importante, così fondamentale e non si può toccare né modificare in alcun modo? Possibile?

    Il tempo è in effetti un concetto che ci lega ad una sorta di schiavitù che abbiamo nei suoi confronti. Per alcuni è addirittura una schiavitù morbosa. La corsa verso nuovi obiettivi, il raggiungimento di determinati sogni, spesso sono ostacolati dal lento e progressivo scandire del tempo che procede inesorabile secondo i propri ritmi, senza guardare in faccia a nessuno.

    Si può dire spesso che non è davvero un amico, certamente, ma è indispensabile. Allora dobbiamo saperlo usare con intelligenza, centellinando ogni attimo della nostra vita, apprezzando tutto quello che di buono ne viene, perchè il tempo vola via; almeno così ci rimarranno bei ricordi dei momenti più preziosi. :)
    [url=http://www.tombraidercast.com/Podcast/Podcast.html][/url]
  4. Alle stelle  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4548938
    Originally posted by Godzilla.
    Il tempo è determinato dalla materia di questo universo , senza materia il concetto , la costante del tempo non ha senso . Ma non è detto , forse è più complicato del previsto , tu guarda la filosofia , la fisica teorica e quantistica , la parafisica ecc ;)


    mm interessante questa ipotesi ..quindi se cosi' fosse sarebbe giusta la tesi di Einstain
    sull'alterazione della dimensione tempo spazio in base all' energia intesa in questo caso
    nel senso di massa.

    Potremo supporre che il Tempo, inteso come dimensione negli spazi interstellari sia rallentato, e a maggior ragione negli spazi intergalattici , immaginate una rete molto molto allargata .. Mentre in presenza di una serie di buchi neri il tutto sarebbe accellerato quindi anche la velocità con la quale si muove un oggetto in riferimento al buco nero attraente.
    Rete con maglie strettissime .

    Anche noi come sistema planetario abbinato al sole ci muoviamo verso la stella Vega, per l'esattezza a circa 1.5° E da Delta Lyr, si trova il così detto "apice solare", cioè il punto verso il quale è diretto il moto del nostro Sole (e quindi del Sistema Solare) nella sua orbita intorno al centro della Galassia.

    Il Sole si muove verso la Lira alla velocità di circa 20 Km/s (70.000 Km/h). E noi con lui .

    Se invece il nostrro Sole viaggiasse a 140.000 km al secondo ..come sarebbe la nostra vita
    sulla terra ? Influirebbe sul nostro concetto di tempo e in che modo ? Vivremo metà tempo o il doppio essendo la velocità raddopiata ?

    Alcune specie animali quali le zanzare vivono la loro vita in uno spazio brevissimo e tutto dalla nascita alla evoluzione e morte , passando per la riproduzione , è concentrato in un brevissimo lasso di tempo rispetto alla nostra vita centenaria.

    Una zanzara dovrebbe vivere 30.000 anni per equiparare la sua vita alla nostra .

    Quindi è possibile che altri esseri possano vivere millenni in un tempo che è rallentato rispetto al nostro :cool:
    Admin Tomb Raider Sito uff.le TR VDG
    Le soluzioni di TR LEGEND e ANNIVERSARY sul Sito uff.le Tombraider Betatester ufficiale TR-A & Spring

  Il concetto di Tempo , esiste ? Discutiamone

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina