1.     Mi trovi su: Homepage #4550263
    Rilancio spagnolo: al Milan Cannavaro, Diarra e 20-30 milioni

    Non è una novità che le Merengues siano pronte a costruire ponti d'oro per Kakà. Gli ultimi segnali, però, indicano che la loro offerta sarebbe diventata molto più articolata. Nei nuovi piani, infatti, a trasferirsi a Madrid oltre a Kakà, dovrebbe essere anche il fratello Digao. Calderon, presidente del Real, sarebbe pronto a garantire ciò che Silvio Berlusconi ha appena promesso direttamente al brasiliano, ovvero di tesserare Digao per il Milan nella prossima stagione, con l'intento di spazzarne ogni tentazione di lasciare Milano e l'Italia. Per la Spagna Digao è un extracomunitario, ma le Merengues hanno già trovato la soluzione: tesserarlo per la loro succursale in seconda divisione, il Castilla.

    Una volta convinti Kakà e famiglia, il Real è pronto a presentarsi al Milan con un'offerta a cui sarebbe difficile dire di no. Pur di avere la stella della Seleçao, Calderon pare disposto a privarsi di Cannavaro e Diarra, inserendo nel pacchetto anche un cospicua somma di denaro: si parla di una cifra oscillante fra i 20 e i 30 milioni di euro. Il denaro sarebbe impiegato per l'acquisto di un portiere di assoluto valore, nel caso in cui Dida confermasse l'intenzione di non rinnovare il suo contratto con il Milan. Ed è logico che il pensiero vada subito a Buffon, per cui Galliani e Berlusconi, in coro, hanno ribadito che il club rossonero sarà «in prima fila qualora la Juve dovesse decidere di privarsene».
  2.     Mi trovi su: Homepage #4550264
    Ancelotti: "Kaka' sta bene dove si trova. E senza Ronaldinho possiamo sopravvivere..."

    Inevitabile un accenno su Kakà e Ronaldinho e sulle continue voci di mercato: “Mi sono fatto l'idea che sia stanco di rispondere sempre a queste domande e che Kakà rimarrà al Milan perchè gli piace l'ambiente e ha un contratto lungo. Ha ragione quando dice che è solo Dio a conoscere il futuro delle persone. L'idea di Kakà è di rimanere altrimenti non avrebbe fatto il prolungamento lungo del contratto. Ronaldinho? Il Milan continuerà a sopravvivere anche nel caso in cui non dovesse arrivare questo grande campione. Cannavaro? L'ho allenato e posso parlarne solo bene. Ma oggi preferisco parlare di Bonera che sta facendo ottime prestazioni e si sta confermando giocare da Milan. Bonera è un ragazzo molto serio, si è inserito molto bene e ad ogni partita trova sempre più fiducia e sempre più convinzione. E' un'ottima sorpresa.

  Real-Kakà, l'offerta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina