1.     Mi trovi su: Homepage #4551431
    MILANO, 6 marzo 2007 - Barcellona-Real Madrid o Milan-Inter? Roba vecchia. Il vero derby è quello che si gioca da 39 anni sull’isola di Scilly, un agglomerato di rocce dimenticato da Dio e da quasi tutti gli uomini, a Sud ovest della Cornovaglia, fra i Garrison Gunners e gli Woolpark Wanderers. Il risultato finale non conta più di tanto, perché ci si può sempre rifare la settimana successiva o quella ancora dopo, visto che quelle sono le uniche due squadre a disputare il campionato e, alla fine della stagione, si saranno scontrate per ben 13 volte.
    SI GIOCA SEMPRE IN CASA - E poco importa anche chi gioca in casa e chi in trasferta, perché ogni domenica i giocatori arrivano allo stadio di Garrison Fiels tutti insieme, dalla stessa strada sulla collina, già in divisa da gioco. La bizzarra situazione è figlia principalmente delle avverse condizioni meteo, che in certi giorni rendono impossibile per chiunque trovare una barca o un aereo che sfidi la furia del mare o quella dei venti per raggiungere il continente. E quei pochi che riescono ad andarsene, per la maggior parte giovani, se ne guardano bene dal tornare indietro. Risultato: la media d’età dei giocatori è inversamente proporzionale alla qualità del gioco. Basti pensare che il più anziano di questa strampalata Lega è Chase Wood, un arzillo centrocampista di 65 anni. Del resto, non è che facciano tanto i difficili quando si tratta di reclutare gente per le partite: basta solo presentarsi al campo il giorno stabilito.
    SQUADRE STILE ORATORIO - In questo modo, hanno messo insieme una quarantina di giocatori, quasi tutti vintage ad eccezione del capitano dei Gunners, Russel Hutchens che ha appena 25 anni, e ad ogni inizio di stagione vengono formate le squadre. Ovviamente, in maniera assai poco ortodossa. I due capitani, Hutchens e il suo collega, Jim Jackson, infatti, si ritrovano negli spogliatoi e si dividono gli uomini a disposizione, un po’ come all’oratorio. E a gennaio c’è pure il calciomercato, solo che qui, a differenza del continente, il prezzo è fisso: due pinte di birra e un pacchetto di viscere di porco. L’anno successivo, poi, si cambia tutto e può capitare che uno che giocava nei Gunners si ritrovi nei Wanderers (e viceversa): in questo caso, tutto sta a ricordarsi con quale maglia ci si deve presentare allo stadio, gialla con banda azzurra o amaranto con manica azzurra. Bizzarrie a parte, lo scudetto è però una cosa molto seria. Per ora, sono in vantaggio i Gunners con 21 titoli a 17, ma quest’anno la battaglia è aperta: le due formazioni sono separate da appena 6 punti e forse solo l’ultima gara stabilirirà chi vince e chi, invece, retrocede. Tanto la prossima stagione può cambiare tutto. A parte i giocatori, naturalmente.
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #4551433
    L'ho letta pure io e mi era venuto lo schiribizzo di postarla... troppo forte dai... :asd:
    [size=1][i]"Ci sono vari strumenti meccanici che aumentano l'eccitazione sessuale, specialmente nelle donne. Tra i più importanti sicuramente c'è la Mercedes-Benz 380SL." (Lynn Lavner)

    "La differenza tra un genio e uno stupido è che il genio ha de
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4551435
    :asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose

  Troppo fuori sta storia .....

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina