1.     Mi trovi su: Homepage #4552694
    VALENCIA (Spagna), 8 marzo 2007 - Carlos Marchena difende il compagno di squadra David Navarro e va oltre: addirittura accusa l'Inter per non aver "saputo perdere". "Non temo alcuna sanzione perché non ho fatto nulla - ha detto il giocatore spagnolo a Canal 9, un tv locale -. Anzi, mi aspetto che non mi dicano niente e che non prendano alcun provvedimento nei miei confronti. Sarebbe un'ingiustizia e un errore".
    AGGRESSIONE - Rispetto a quanto accaduto nel finale di Valencia-Inter, con la mega-rissa scoppiata proprio dopo un duro faccia a faccia tra lui e Burdisso, Marchena ha un'idea molto precisa. "Sembra che mi abbiano coinvolto, ma io non ho bisogno di vedere nulla. Nelle immagini si vede tutto, aspettiamo cosa decide l'Uefa". Per quanto riguarda il suo scontro con Burdisso, Marchena dice che "è stata un'aggressione. Non l'ho mai provocato e non sono in malafede. È stato l'attacco d'ira di un avversario che non ha saputo perdere. Non capisco perché si dichiarino loro vittime, le vittime sono il Valencia e i suoi giocatori".
    NAVARRO - Marchena difende anche il compagno di squadra Navarro che, partito dalla panchina, ha poi rotto il naso con un pugno al difensore argentino dell'Inter. "Il suo gesto arriva dopo quello di Burdisso - sottolinea -. Il comportamento dell'Inter è stato riprovevole e va condannato. Ha fatto tutto Burdisso e dopo Navarro è venuto a difendermi. Bisogna saper vincere e bisogna saper perdere, bisogna essere umili e loro l'umiltà non la conoscono".
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4552696
    come si chiama sto giocatore??......Marciume


    io dico come si fa a ribaltare la realtà in questa maniera...nn saprei
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage #4552704
    Originally posted by digital_boy84
    VALENCIA (Spagna), 8 marzo 2007 - Carlos Marchena difende il compagno di squadra David Navarro e va oltre: addirittura accusa l'Inter per non aver "saputo perdere". "Non temo alcuna sanzione perché non ho fatto nulla - ha detto il giocatore spagnolo a Canal 9, un tv locale -. Anzi, mi aspetto che non mi dicano niente e che non prendano alcun provvedimento nei miei confronti. Sarebbe un'ingiustizia e un errore".
    AGGRESSIONE - Rispetto a quanto accaduto nel finale di Valencia-Inter, con la mega-rissa scoppiata proprio dopo un duro faccia a faccia tra lui e Burdisso, Marchena ha un'idea molto precisa. "Sembra che mi abbiano coinvolto, ma io non ho bisogno di vedere nulla. Nelle immagini si vede tutto, aspettiamo cosa decide l'Uefa". Per quanto riguarda il suo scontro con Burdisso, Marchena dice che "è stata un'aggressione. Non l'ho mai provocato e non sono in malafede. È stato l'attacco d'ira di un avversario che non ha saputo perdere. Non capisco perché si dichiarino loro vittime, le vittime sono il Valencia e i suoi giocatori".
    NAVARRO - Marchena difende anche il compagno di squadra Navarro che, partito dalla panchina, ha poi rotto il naso con un pugno al difensore argentino dell'Inter. "Il suo gesto arriva dopo quello di Burdisso - sottolinea -. Il comportamento dell'Inter è stato riprovevole e va condannato. Ha fatto tutto Burdisso e dopo Navarro è venuto a difendermi. Bisogna saper vincere e bisogna saper perdere, bisogna essere umili e loro l'umiltà non la conoscono".
    :unpazzo:

    solo per queste dichiarazioni gia' andrebbe punito :rolleyes:
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"

  Marchena ammazzati

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina