1.     Mi trovi su: Homepage #4555612
    Assocalciatori, Delio ed anche Di Canio, che pure sarebbe d'accordo...

    Mancini va alla radice del problema: "In Italia capita spesso che un giocatore vada a terra e sembri morto. Dopo due secondi, però, si rialza...".

    Ha sbagliato, non ha sbagliato. Scuse sì, scuse no. In questo inizio settimana la querelle Guidolin-Prandelli è il principale argomento di dibattito, e se è comprensibile che l'Associazione Calciatori intervenga in difesa di Adrian Mutu, ribadendo che sull'eventuale interruzione del gioco l'unico che può intervenire è soltanto l'arbitro, meno scontate sono le prese di posizione di colleghi del tecnico rosanero, come Delio Rossi: "Lui ha delle attenuanti, era arrabbiato e pensava di aver subito una ingiustizia, ma l'errore lo ha commesso il suo giocatore che ha passato la palla in orizzontale e poi i suoi difensori che hanno assalito Mutu. Forse qualcuno sperava che l'attaccante viola buttasse fuori la palla, ma lui non ha commesso fallo e non sarei così certo che abbia visto Guana a terra. Ma la battaglia morale mi sembra fuori luogo, mi spiace, ma la reazione di Guidolin è figlia della tensione particolare che sta vivendo a Palermo".

    Ed anche Paolo Di Canio, uno che in passato ha dato prova di fairplay in campo, pur concordando in linea di principio con il tecnico rosanero, lo condanna per la condotta: "Guidolin ha esagerato, ma io mi sarei fermato". Roberto Mancini pone l'accento sullo scarso credito che ha trasformato quello che in Inghilterra è correttezza in una miserrima truffa, ed alla fine anche lui concorda che Guidolin abbia esagerato: "In Italia capita spesso che un giocatore vada a terra e sembri morto. Dopo due secondi, però, si rialza e la squadra avversaria, che ha buttato la palla fuori, magari ha rinunciato ad un'azione importante. È accaduto spesso così e, per questo, si è sempre parlato di tale problema. Mutu si poteva anche fermare, però ci sta anche che abbia continuato a giocare come è capitato. Non la vedo così drammatica come è stata presentata. E non mi sembra neppure giusto che Guidolin si sia arrabbiato con Prandelli, che non era sul campo e non poteva fermare l'azione. È un problema che ci portiamo dietro da anni e discutiamo sempre delle stesse cose, è capitato così e pazienza. Ci può stare al momento anche l'arrabbiatura di Guidolin, ma penso che Prandelli non c'entrasse nulla. A fine gara si può anche essere un po' più calmi e riflettere su quello che è accaduto".
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  2.     Mi trovi su: Homepage #4555613
    Piano piano Guidolin sta auto-sgretolando quel pò di credibilità che gli era rimasta.
    [font=impact]- Spikey Hair Campione Lega Champion Pigs 2004-05 - 2006-07[/font]
    [font=impact]- Real Trieste Campione Lega TW Superliga 2004-05 - Campione Coppa del Nonno 2005-06[

  Il partito degli antiguidoliniani si ingrossa

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina