1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4557137
    http://www.gazzetta.it/Calcio/Altro_Calcio/Primo_Piano/2007/03_Marzo/16/baggio.shtml
    MILANO, 16 marzo 2007 - Il gol di Mutu, in Fiorentina-Palermo di domenica scorsa, segnato con il rosanero Guana a terra senza che l'arbitro interrompa il gioco, ha scentato un ampio dibattito.
    Da un lettore riceviamo e pubblichiamo
    Gentile Direttore, nei giorni scorsi si è ampiamente dibattuto del gol di Mutu durante la partita Palermo-Fiorentina. Vorrei portare un contributo a questo dibattito. Si è detto che Mutu ha dato prova di scarso "fair play" e che avrebbe dovuto fermarsi a causa dell'infortunio subito da Guana. Quest'opinione è stata in particolare difesa dall'ex-arbitro Tombolini. Premetto che per quanto mi riguarda ho trovato un po'assurdi questi ragionamenti e sono del tutto d'accordo con quelli che pensano che Mutu ha fatto bene a continuare a giocare, proprio perché l'arbitro non ha fischiato.
    Vorrei a questo proposito segnalarle un episodio passato. Si tratta del gol che Roby Baggio ha segnato contro la Cecoslovacchia, al mondiale 1990. Guardando quelle immagini vedrà che all'inizio dell'azione, un giocatore ceco (o slovacco, chi può dirlo?) resta a terra e si contorce tenendosi una gamba, in seguito a un contrasto con Schillaci. Però l'arbitro non fischia, il gioco prosegue (nessuno si sogna di protestare), Baggio triangola con Giannini e segna un gol FANTASTICO.
    In questo caso, un atto di Fair Play "eccessivo" (il giocatore non era di certo in pericolo di vita!) avrebbe tolto al calcio e alla Nazionale uno dei momenti più belli della sua storia recente. La mia opinione è quindi la seguente: lasciamo decidere all'arbitro. Se l'arbitro non fischia, il gioco continua e potrebbe essere un peccato fermarlo. Ogni attimo di questo gioco che chiamiamo calcio è prezioso, perché le MAGIE possono nascere in ogni momento e sono, per loro natura, IRREPETIBILI.
    Se per caso avete l'intenzione di tornare su questo argomento, mi farebbe molto piacere vedere questo filmato sul vostro sito. Mi pare sia una bella prova del fatto che il gioco non deve mai essere fermato da una decisione arbitraria di un giocatore.
    Cordiali saluti, Alberto Balboni
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Fair play: Baggio come Mutu?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina