1.     Mi trovi su: Homepage #4557543
    Nedved: "A fine stagione decido cosa fare..."
    17 03 2007
    Queste le parole di Pavel Nedved nella conferenza stampa odierna. Il centrocampiusta ceco, che ha ancora un anno di contratto con la Juve, deciderà a fine stagione se restare a Torino. "Ogni anno faccio il bilancio dopo il campionato e cerco i pro e i contro. Fino ad oggi hanno sempre prevalso le cose positive, la voglia di giocare e la motivazione di fare meglio. Voglio fare di tutto per cercare di rispettarlo".

    http://sport.alice.it/it/cmc/calcio/200711/cmc_107480.html
  2.     Mi trovi su: Homepage #4557544
    http://www.corriere.it/Primo_Piano/Sport/2007/03_Marzo/17/nedved_juve.shtml


    Nedved: non so se tutti resteranno alla Juve
    «Adesso il nostro dovere è solo quello di riportare la squadra in serie A. La società ha investito soldi nel progetto»

    TORINO - Una brusca frenata agli entusiasmi dopo la ricapitalizzazione avvenuta alla Juventus arriva da Pavel Nedved. Il ceco lancia due messaggi: non so se tutti i big resteranno e comunque il nostro dovere, adesso, è solo quello di pensare a riportare la squadra in A. Nedved alla Juve resterà di sicuro. «Abbiamo parlato con la proprietà. C'è la volontà di costruire una squadra competitiva anche in campo internazionale», spiega il ceco. «Se hanno investito soldi nel progetto, vuol dire che ci credono. Sono persone che vogliono bene alla Juve e noi dobbiamo solo pensare a giocare e migliorare, per riportarla subito dove le compete».

    COPPE - «Non dico che tutti i campioni resteranno», spiega Pavel. «Ancora un anno senza coppe è dura e bisogna vedere quanti accetteranno la situazione. Un conto è sapere che avrai una stagione difficile, un altro è viverla, lo abbiamo provato in serie B. Ma c'è tempo, queste cose si decidono a giugno. Ognuno deve avere voglia di restare, le sue decisioni deve prenderle in modo libero. Sembro pessimista, ma sono soltanto uno che dice quello che pensa».

    BUFFON E DESCHAMPS - Non manca l'ennesimo appello a Buffon: «Gigi è l'unico fuoriclasse assoluto. Dà sicurezza a tutti anche solo con la sua presenza. La serie A non è scontata, tutti dobbiamo sentirci in discussione, compreso Deschamps, nel senso che se la fallissimo, sarebbe giusto non essere confermati. Abbiamo un buon vantaggio, ma dobbiamo migliorare il gioco e divertire di più. Questo era il senso della mia dichiarazione dopo il Piacenza. È difficile dare spettacolo, in B, perché tutti si chiudono e se non segni subito diventa problematico. Abbiamo fatto un gran lavoro ma non basta, perché la B è lunghissima. Però un mese di calo ci può stare e ho sentito qualche critica eccessiva: senza penalizzazione, il campionato sarebbe già finito. Noi calciatori abbiamo solo doveri, il principale dei quali è quello di dare il massimo in campo, non discutere i piani societari».

  Nedved: "A fine stagione decido cosa fare..."

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina