1.     Mi trovi su: Homepage #4558706
    Adriano Galliani non esclude che "una delle due squadre di Milano, o anche tutte e due, lascino San Siro". L’amministratore delegato del Milan, intervenuto al Business Forum del club rossonero, ha evidenziato la necessità che gli stadi diventino di proprietà delle società: "Inghilterra e Spagna sono più avanti di noi: nessuna squadra gioca in coabitazione nello stesso stadio con un’altra squadra, e gli stadi sono di proprietà. In Premier League ci sono 20 società e 20 stadi diversi. Anche Moratti è d’accordo per migliorare lo stadio di San Siro, ci vuole una legge ad hoc per privatizzare gli stadi, perché attualmente è impossibile acquistare gli stadi dagli enti pubblici". Il numero due rossonero non si è detto preoccupato dal calo dell’affluenza negli stadi italiani: "Non credo ci sia un calo di appassionati del calcio, le televisioni che parlano di sport stanno facendo ascolti incredibili. Una volta il Milan aveva 70.000 abbonati, è vero, ma andare allo stadio - ha ricordato Galliani - era l’unico modo per seguire la squadra, mentre oggi ci sono diverse alternative per vedere il Milan". Galliani si è poi mostrato orgoglioso della continuità del Milan in campo europeo: "Siamo l’unica squadra d’Europa che si qualifica per la quinta volta di fila tra le prime 8 in Champions. In base a quello che abbiamo conquistato sul campo il Milan è, e rimane, la prima squadra d’Europa".

  Galliani: "Milan via da San Siro"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina