1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4559462
    Nuoto: Formentini e 4x100 d'argento
    Cagnotto bronzo, Pellegrini record


    Ai Mondiali di Melbourne l'azzurro è secondo nella 25 km dietro al russo Kudinov. La staffetta maschile fa il record europeo e arriva dietro solo agli Usa. La tuffatrice è invece di bronzo nel trampolino tre metri dietro alle cinesi. Pellegrini, quinta nella finale dei 400 sl dominata dalla Manaudou, segna il primato italiano: 4' 05" 79

    MELBOURNE (Australia) 25 marzo 2007 - Marco Formentini ha conquistato la medaglia d'argento nella 25 chilometri ai Mondiali di Melbourne. Il 36enne di Lavagna ha chiuso la maratona in 5h18'36"80, con un ritardo di 1'51"25 dal russo Yury Kudinov, oro. Bronzo all'egiziano Mohamed Zanaty in 5h19'23"23. Settimo Andrea Volpini in 5h24'10"62. Per Formentini si tratta della terza medaglia internazionale della carriera dopo l'oro agli Europei di Slapy 1993 e il bronzo ai Mondiali di Fukuoka 2001 nella 5 chilometri.

    CAGNOTTO BRONZO - Nel trampolino tre metri Tania Cagnotto è salita di nuovo sul podio mondiale ripetendo la medaglia di bronzo di Montreal 2005. È stata una recita identica, come da copione. Prima la disfatta dalla piattaforma, poi il brivido, infine la risurrezione. Solo le cinesi hanno battuto Tania Cagnotto: l’invincibile Guo Jingjing, campionessa olimpica e campione del mondo uscente, e Wu Mingxia, campionessa olimpica e mondiale sincro. Tania è arrivata addirittura a insidiare la Wu. Prima dell’ultimo tuffo era staccata di 9 punti soltanto ed aveva a sua disposizione il suo tuffo migliore.

    PENSIERO D'ARGENTO - "Ho fatto un pensierino all’argento. Ma ho voluto strafare. Sono partita benissimo. Ma ho aperto troppo presto" ha raccontato poi. Il tuffo è risultato così un po’ scarso. Tania ha ricevuto 61.50 punti, mentre la cinese ha risposto con 79.50 e si è assicurata l’argento. Ha vinto, naturalmente, Guo Jingjing, 381.75, su Wu Mingxia, 368.80, e Tania Cagnotto, 341.79. Tania Cagnotto, naturalmente, ha conquistato la qualificazione per l’Olimpiade di Pechino. Ha anche annunciato che, con tutta probabilità, rinuncerà alla piattaforma per concentrarsi sul trampolino di tre metri.

    PELLEGRINI QUINTA DA RECORD - Oggi intanto sono iniziate le prove di nuoto più attese. Ottima performance di Federica Pellegrini nei 400 sl, quinta in finale (dominata dalla Manaudou), ha abbassato due volte il record italiano prima con un 4'06"51 nelle eliminatorie e poi con 4'05" 79 in finale. Il precedente primato italiano, 4'08"43, era di Alessia Filippi il 6 agosto 2006, con il quarto posto agli Europei di Budapest. In finale, con il miglior tempo delle eliminatorie, la 4x100 stile libero di Lorenzo Vismara, Christian Galenda, Alessandro Calvi e Filippo Magnini in 3'15"83.

    ROSOLINO FUORI - Nei 100 farfalla donne eliminate Elena Gemo e Francesca Segat, come è rimasto fuori Massimiliano Rosolino con il dodicesimo tempo dei 400 stile libero uomini (3'49"10). Qualificato alla finale su questa distanza invece Federico Colbertaldo, sesto in 3'48"13, che ha fatto meglio dell'australiano Grant Hackett (ottavo e ultimo finalista con 3'48"72). Fuori Rudy Goldin nei 50 farfalla uomini, 32° tempo in 24"52. Alessandro Terrin è arrivato in semifinale nei 100 rana uomini con il 14esimo tempo, 1'01"61.


    :D:D:D
  2.     Mi trovi su: Homepage #4559464
    E' la notte della pallanuoto !

    L' Italia cerca il passaggio del turno contro Olanda e AUSTRALIA

    Il setterosa e' avanti 6-5 .

    I maschietti tra un po' scendono in vasca...
    chi ha un' idea GIUSTA, e' un FOLLE, finche' tutti non capiscono che e' GIUSTA, poi diventa un GENIO, ma lui lo sapeva fin dall' inizio di esserlo, per cui ...

    Bresciani si NASCE, smerdostrisciati SI DIVENTA : c'e' una bella differenza, poveretti

  Nuoto...è grande Italia!...altre medaglie!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina