1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4559656
    RIO DE JANEIRO, 25 marzo 2007 - C’è il Milan dietro il piccolo mistero di Ze Roberto. In Brasile tutti sono ormai convinti che il fantasista del Santos a luglio partirà per l’Europa, destinazione Milano, sponda rossonera. E’ noto, ormai, che il giocatore abbia già ricevuto un’offerta irrinunciabile, la meta europea era già stata individuata, adesso si è colorata di rossonero anche se lui non vuole ufficializzare nulla. L’evento, infatti, è già sfumato una volta all’ultimo istante nel luglio scorso quando, dopo aver effettuato le visite mediche, il miglior giocatore del Brasile nel Mondiale tedesco, si è dovuto sottoporre ad un’operazione chirurgica al ginocchio sinistro.
    MILANISTA MANCATO - L’intervento, effettuato il 13 luglio nell’Hospital do Coraçao di San Paolo, pareva aver chiuso, prima ancora che cominciasse, la storia tra Ze Roberto e il Milan, anche perché il giocatore aveva appena compiuto 32 anni. Non è stato così. Il brasiliano si è valso dell’attrezzatissimo centro fisioterapico del San Paolo, poi, a sorpresa, ha firmato un contratto con il Santos, per essere allenato da Luxemburgo. L’impegno, però, lo ha preso solo per dieci mesi, per liberarsi comunque a fine giugno 2007. La decisione si avvicina: «Ed io — ha affermato — la prenderò solo dopo aver concluso il campionato paulista e la coppa Libertadores. Non prima». In pochi, però, gli credono. Il suo futuro sembra tutto colorato di rossonero anche perché, nonostante l’età avanzata, lui non è mai stato così forte e in molti lo rivogliono in nazionale. ZE
    ROBERTO COME PELE’ - Oggi in Brasile Ze Roberto è il numero uno assoluto, comanda tutte le classifiche di rendimento del paese, impegnato nei campionati statali e, almeno per quanto riguarda il Santos, in coppa Libertadores. Non basta. L’allenatore del Santos, Wanderlei Luxemburgo lo ha inventato in un ruolo nuovo, quello di fantasista. «In Europa — ha confidato — mi conoscono in maniera diversa. Meglio così, vuol dire che sono tre giocatori in uno». Dopo aver giocato dieci anni in Germania come esterno sinistro, si era spostato al centro, in particolare in nazionale, per occupare il posto di mediano di qualità, quello che in Sudamerica chiamano volante, per capirci un ruolo alla Pirlo. Ze Roberto vicino alla porta si è esaltato e dieci giorni fa ha regalato al Santos e a se stesso una vera e propria perla, un gol che lo ha fatto paragonare addirittura a Pelè.
    IL GOL DELL’ANNO - «Non posso certo paragonarmi a lui — ha detto Ze Roberto — ma stavolta mi sono avvicinato davvero alla sua classe. In realtà ho fatto un gol imprevisto (guardalo), il portiere mi aveva chiuso l’angolo e non avevo altra scelta, così ho fatto il pallonetto. Ci avevo provato spesso in allenamento, ma non mi era mai riuscito». La perla è già apparsa su Internet, tra i video di You Tube, e lascia meravigliati. La sfida era contro gli argentini del Gimnasia y Esgrima per la coppa Libertadores, Ze Roberto ha ricevuto un lancio di Kleber sulla fascia sinistra, ha corso affiancato a San Esteban, proteggendo la sfera, è entrato in area costeggiando la linea laterale sinistra fino a giungere a pochi metri dal fondo, praticamente all’altezza dell’area di porta. Ha guardato al centro, dove però non c’era alcun compagno e ha visto il portiere Kletnicki farglisi incontro. Non ha dubitato, ha colpito la palla dal basso in alto, facendo un pallonetto perfetto, in diagonale. Una meraviglia che ha fatto esaltare tutti i tifosi del Santos e che, quasi certamente, ha cancellato, se ne esistevano, gli ultimi dubbi sull’affare da parte del Milan, che potrebbe avere un giocatore di qualità, già ambientato in Europa, noto per la sua moralità (è pastore evangelico), il tutto con un investimento minimo. Un colpo da Milan, insomma.
    http://www.gazzetta.it/Calcio/Squadre/Milan/Primo_Piano/2007/03_Marzo/25/ZeRoberto.shtml
    Ha fatto proprio un gran goal.:approved: :approved: :approved: :approved:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4559657
    sempre per ringiovanire di + la rosa

    cmq se continua di questo passo...quando il brasile convoca...devono giocare con la primavera:asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4559659
    Originally posted by digital_boy84
    son già 33 primavere... :bianca:



    in confronto a maldini e costacura.............. è un bimbo :asd:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Il Milan ha scelto Ze Roberto

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina