1.     Mi trovi su: Homepage #4560298
    - Mancano poche ore ormai allo scoccare del match-verità. L'Italia si gioca quasi tutto nella gara di stasera contro la Scozia (ore 21), che sabato ha dovuto sudare fino al 90' per avere ragione della Georgia fra le mura amiche, ma che di fatto è capolista del girone B insieme alla Francia. Un avversario insidioso, caparbio e muscolare allo stesso tempo, ma non insuperabile. Gli azzurri lo sanno, Donadoni pure, anche se la pressione su di lui è diventata di dimensioni mastodontiche. Il ct bergamasco nella rifinitura ha fatto di tutto per mischiare le carte e dagli ambienti azzurri trapela ben poco, anche se appare molto più che un'ipotesi l'esclusione dallo schieramento titolare di Pirlo e Del Piero, che non avrebbero gradito la decisione. Secondo Donadoni "la sfida di stasera dovrà essere affrontata con equilibrio, perchè non è la partita della vita nella quale parti scriteriatamente subito in attacco". Lo sfogo e l'arringa contro i giornalisti, pur avendo fatto scalpore, se non altro ha incentrato parecchia attenzione mediatica sull'allenatore e non sulla squadra, che (ricordiamolo) in queste occasioni di difficoltà storicamente si esalta. Anche la tradizione sorride agli azzurri, mai battuti dal 'Tartan Army' nel Bel Paese. Certo, un contributo importante dovrà essere elargito dal San Nicola, teatro di una delle sfide fondamentali per il cammino degli azzurri verso Austria-Svizzera 2008. Nella città pugliese sono già arrivati migliaia di folcloristici supporters scozzesi, che stasera pare vogliano accogliere l'ingresso in campo degli Azzurri alzando il kilt e mostrando le terga come facevano i loro avi sul campo di battaglia. Rispondiamo all'italiana "facendo le corna" e speriamo che la battaglia la perdano.

    PROBABILI FORMAZIONI:

    Il modulo tattico più probabile è il 4-2-3-1. Buffon ci sarà, smaltiti i problemi gastro-intestinali. L'ultimo posto per la panchina se lo contendono in tre: Quagliarella e Rocchi insidiano Gilardino.
    ITALIA (4-2-3-1): 1 Buffon; 22 Oddo, 5 Cannavaro, 23 Materazzi, 19 Zambrotta; 8 Gattuso, 10 De Rossi; 16 Camoranesi, 20 Perrotta, 11 Di Natale; 9 Toni (22 Abbiati, 6 Barzagli, 3 Tonetto, 24 Mauri, 21 Pirlo, 7 Del Piero, 18 Gilardino).

    Non scherza affatto Alex McLeish. Dice che la qualificazione dei suoi ragazzi passa da Bari. Quindi? "Ci comporteremo di conseguenza". E avverte Donadoni: "Non siamo venuti qui per pareggiare e anche se gli scommettitori ci danno sfavoriti noi cercheremo di vincere". Aggiungendo un particolare da non sottovalutare: "La pioggia che è caduta ieri su Bari ha reso il campo pesante e noi lo preferiamo così: è un vantaggio che vogliamo sfruttare. Crediamo di poter cogliere un buon risultato e farlo ci farebbe tornare a casa soddisfatti".

    In difesa è squalificato McManus, fra i pali c'è Gordon, di gran lunga il miglior portiere scozzese dopo l'addio degli highlander Jim Leighton e Andy Goram. Centrocampo coperto con il giovane Brown lanciato dall'inizio in campo, Hartley e McCulloch supporteranno da vicino l'unica punta Kenny Miller, che dovrebbe aver vinto il ballottaggio con Kris Boyd, più potente e abile nel gioco aereo rispetto all'agile attaccante del Celtic. In panchina attenzione al dinamismo di Craig Beattie, match-winner della sfida con la Georgia, e alla classe di Shaun Maloney, sgusciante trequartista di origini malesi.
    SCOZIA (4-5-1): 1 Gordon; 2 Alexander, 4 Weir, 5 Pressley, 3 Naysmith; 6 Dailly 7 Brown, 8 Ferguson, 10 Hartley, 11 McCulloch; 9 Miller (12 McGregor, 13 Murty, 14 Severin, 15 Teale, 16 Beattie, 17 Maloney, 18 Boyd).

    Arbitro: Frank De Bleeckere (Belgio)

    X me finisce 2 a 0 gol di cannavaro e del piero! e secondo voi...?
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4560301
    Uno a zero... Buffon al 94esimo in mischia che devia il pallone con un rutto o con una scureggia...
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4560302
    Zaccardo torna casa e manda un messaggio a Donadoni: “Ci sono rimasto male”

    Poi chiarisce: “Non penso si tratti comunque di una bocciatura”

    Dopo aver partecipato alla prima parte di ritiro con la Nazionale azzurra, il difensore Cristian Zaccardo non è stato confermato dal ct Roberto Donadoni in vista della gara contro la Scozia.

    Il giocatore del Palermo è rimasto deluso e non lo nasconde: "E' normale che ci sia rimasto male, anche perché dopo una trentina di convocazioni consecutive non me l'aspettavo proprio. Una spiegazione non sono riuscito a darmela considerato che a mio modo di vedere sto disputando un buon campionato. Pazienza, non penso si tratti comunque di una bocciatura e quindi non mi resta che continuare a far bene così da poter essere convocato la prossima volta".

    Meglio allora rituffarsi nel campionato, dove il Palermo è chiamato alla riscossa dopo un periodo grigio: "Pensiamo solamente a dare tutti quanti il massimo per cercare di conquistare un grande traguardo, non dobbiamo più perdere punti per strada, ed anzi bisognerà cercare di conquistare la vittoria ad iniziare dalla prossima gara contro il Torino".
  4.     Mi trovi su: Homepage #4560303
    Del Piero resta fuori: «Ma dopo parlerò io»

    Dalla tribuna alla panchina: e non c'e' Totti

    Alessandro Del Piero è di pessimo umore. Anche ieri sera, dopo la rifinitura del San Nicola, non ha rilasciato dichiarazioni raggiungendo a passo di carica il pullman della squadra: «Magari parlo dopo la partita...». Che, a meno di ripensa_menti, seguirà da spettatore. Seduto in panchina a domandarsi il perché dell’ennesima esclusione dopo la mortificante tribuna di Tbliisi. L’impres_sione è che al termine della partita il capitano del_la Juventus racconti le sue sensazioni e i suoi rap_porti con Roberto Donadoni: doverosi per com_prendere i motivi di tanto gelo.

    Se il campione di San Vendemiano non riesce a trovare posto senza Francesco Totti diventa difficile sperare in un qualcosa in più quando il giallorosso accetterà di tornare a vestire la maglia azzurra. La certezza è che il ct non vede Del Piero: è un suo diritto d’al_lenatore e di uomo. Quello che non è giusto è il mo_do in cui uno dei giocatori più limpidi del calcio ita_liano viene trattato. La tribuna di Tblisi è soltanto il primo segnale di poco rispetto. L’altro, puntuale, è arrivato nella partitella di venerdì quando Del Piero è stato il so_lo azzurro ad essere sostituito per far posto a Se_mioli.
  5.     Mi trovi su: Homepage #4560305
    Originally posted by pela10
    3 a 1

    Toni (deviazione in area piccola)
    DiNatale (bomba da 30 metri)
    Materazzi (colpo di testa)

    gol della Scozia (liscio di Cannavaro)

    :approved:

    1°T 1-0 Perrotta assist Di Natale

    2°T 2-0 Toni assist Zambrotta
    ......2-1 Rigore per la Scozia (fallo di Cannavaro)
    ......3-1 Materazzi di Testa su calcio d'angolo battuto da Pirlo subentrato nella ripresa.
  6.     Mi trovi su: Homepage #4560306
    Originally posted by pela10
    Semioli per Del Piero???? :eek: :eek: :eek:
    Parlava di una partitella, Del Piero siedera' in panchina mentre Semioli e' stato rispedito a casa :)

    Comunque il posto se lo gioca con Di Natale e Donadoni ormai ha piu' volte dimostrato di avere una preferenza per l'attaccante udinese. Certo che Del Piero e' in gran forma e meriterebbe almeno di entrare nella ripresa :)
  7.     Mi trovi su: Homepage #4560307
    Originally posted by Pezzotto
    :approved:

    1°T 1-0 Perrotta assist Di Natale

    2°T 2-0 Toni assist Zambrotta
    ......2-1 Rigore per la Scozia (fallo di Cannavaro)
    ......3-1 Materazzi di Testa su calcio d'angolo battuto da Pirlo subentrato nella ripresa.



    ma il pallone è Nike? altrimenti Pirlo non lo batte il calcio d'angolo :asd: :asd:

  Zoom Italia-Scozia: fuori Del Piero e Pirlo (+ pronostici...)

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina