1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4560495
    MADRID, 28 marzo 2007 - Una delle passioni di Samuel Eto'o? "Quando ero a Palma tirare fuori le mie macchine dal garage, le mettevo in giardino e le lavavo una ad una, fino a farle splendere". Il pichichi della Liga 2006 ha rilasciato una curiosa intervista a Box Zero, il trimestrale edito dal circuito automobilistico di Montmelò. L'origine è una delle due fissazioni del camerunese: quella per le macchine. L'altra è per gli orologi, ma la collezione di Eto'o (un centinaio di esemplari) è al momento in ribasso nelle preferenze del bomber perché la visione del film "Diamanti di sangue" gli ha fatto aprire gli occhi su ciò che si cela dietro lo smercio delle preziose pietruzze che adornano tanti dei suoi orologi: "Non ne compro più", ha dichiarato Eto'o.
    NON SA PIU' DOVE METTERLE - Con le macchine tutto bene invece, a parte alcuni piccoli incidenti stradali e il numero eccessivo di vetture. Eto'o non si ricorda nemmeno quante ne possiede. "L'unico problema è il parcheggio. Ne ho talmente tante che non so dove lasciarle. Quando sono passato dal Maiorca al Barcellona la difficoltà principale è stata quella di trovare una casa con un garage adeguato. Alla fine ho risolto la cosa mettendo le macchine un po' ovunque. Alcune sono persino nel parcheggio del Camp Nou". Eto'o non vuole dire quante macchine possiede. Sette, otto, nove? "Non mi ricordo, però sono di più, molte di più". La maggior parte sportive: "Ho un'Aston Martin, una Maserati, una Mercdes-McLaren...". E poi ovviamente l'Audi Q7 in dotazione a tutti i giocatori del Barça (e del Madrid), un Hummer nero e tante altre.
    BENEFICENZA - Passione per i motori? "Si, ma solo in tv. Non mi piace correre in macchina, non ha senso, e io sono molto prudente. Mio figlio Ettienne è una grande amante della Formula Uno, soprattutto da quando Fernando Alonso ha cominciato a vincere. Conosce tutti i piloti, le macchine, i circuiti, i caschi. E a me questa sua passione piace parecchio, la trovo divertente". Eto'o ha trasformato la sua fissazione per le macchine anche in veicolo di beneficenza: recentemente ha regalato due ambulanze a un ospedale del Camerun, si è fatto carico delle esigenze di familiari e amici nel Paese natale, e prima di farsi male aveva firmato un accordo-scommessa con la Ford: se avesse raggiunto quota 17 gol nella Liga entro Natale a ogni rete segnata dopo, fino al termine del campionato, la casa americana gli avrebbe regalato una vettura da cedere in beneficenza. "Mi piace divertirmi con le macchine, farle vedere agli amici, tenerle in ordine. Quando sono brillanti le guardo come fossero sculture, mi dà sicurezza sapere che sono mie, e vederle lucide mi solleva l'animo. Non riesco a farle girare molto, ma per esempio se mi capita di usarne una per andare a giocare e faccio una bella partita, allora dopo la uso per un mese". Così va la vita nell'harem automobilistico di Samuel Eto'o.
    http://www.gazzetta.it/Rubriche/CalcioEstero/Primo_Piano/2007/03_Marzo/28/etoo.shtml
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4560496
    faccio lo stesso con le ragazze:cool:


    ....anche a loro le lascio nei parcheggi:asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose

  Eto'o gioca nel parco macchine

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina