1.     Mi trovi su: Homepage #4563849
    - In attesa del posticipo fra Milan ed Empoli, fondamentale per la corsa ai preliminari di Champions League, si sono conclusi gli altri incontri. La Roma (senza Doni, Chivu, Taddei, Totti e con Panucci, Mancini e De Rossi entrati solo nel corso della ripresa) si è preparata al meglio per la sfida di martedì contro il Manchester United vincendo a Lecce contro il Catania. Un gol per tempo di Ciccio Tavano e di Mirko Vucinic (che in quello stadio si è consacrato al grande calcio), archiviano la pratica siciliana. L'atteso gol dell'Inter non è arrivato, la Reggina quindi si conferma squadra ostica per il team di Roberto Mancini. La Fiorentina ha avuto facilmente ragione dell'Ascoli. Protagonista sfortunato dell'incontro è Adrian Mutu, un rigore calciato a lato e una traversa su punizione. La marcia della Lazio pare inarrestabile e con un colpo di testa di Stendardo (ormai un habituè dei tabellini) tiene a distanza il Messina dell'ex Bruno Giordano. La Sampdoria inguaia il Torino con una rete dell'ariete Bonazzoli, per i piemontesi espulso Muzzi. L'Udinese getta alle ortiche il doppio vantaggio in quel di Siena. A Di Natale e Iaquinta rispondono Maccarone e Negro con un gran tiro dalla distanza. Importante vittoria in extremis del Parma sul Livorno con il talentino Giuseppe Rossi sugli allori e per l'Atalanta sul Chievo in una gara contrassegnata da tre espulsioni : D'Anna e Luciano per i veneti, Loria per gli orobici. Succede tutto dal dischetto: Doni segna, Obinna si fa ipnotizzare da Calderoni. Il Palermo cade ancora e agevola la corsa del Cagliari: al gol targato Bresciano in apertura replica dagli undici metri David Suazo (nell'occasione espulso il siciliano Biava), nel secondo tempo l'ex Pepe e ancora Suazo consegnano i tre punti ai sardi.

    Risultati e marcatori del 31° turno del massimo campionato italiano.

    REGGINA-INTER 0-0

    CATANIA-ROMA 0-2 a Lecce (campo neutro a porte chiuse)
    37' Tavano (R), 83' Vucinic (R)

    FIORENTINA-ASCOLI 4-0
    5' Reginaldo (F), 45' Montolivo (F), 56' Toni (F), 69' Kroldrup (F)

    LAZIO-MESSINA 1-0
    44' Stendardo (L)

    PALERMO-CAGLIARI 1-3
    3' Bresciano (P), 37' rig. e 86' Suazo (C), 83' Pepe (C)

    ATALANTA-CHIEVO 1-0
    54' rig. Doni (A)

    SIENA-UDINESE 2-2
    43' Di Natale (U), 59' Iaquinta (U), 75' Maccarone (S), 81' Negro (S)

    PARMA-LIVORNO 1-0
    89' G. Rossi (P)

    SAMPDORIA-TORINO 1-0
    17' Bonazzoli (S)

    MILAN-EMPOLI stasera ore 20:30

    LA CLASSIFICA:

    Inter 80
    Roma 62
    Lazio 55
    Palermo 48
    Empoli 45
    Milan 44
    Fiorentina 41
    Sampdoria 39
    Atalanta 36
    Udinese 36
    Cagliari 33
    Livorno 32
    Torino 32
    Catania 32
    Siena 31
    Chievo 28
    Reggina 26
    Parma 25
    Messina 24
    Ascoli 19
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4563850
    credo che il palermo può dare l'addio alla champions, sono tutti risultati molto favorevoli al milan che ora con la partita di stasera + quella che deve recuperare, potrebbe andare a + 2 dal palermo e gestire il quarto posto.

    Mi guarderei bene anche dalla fiorentina che potrebbe approfittarne nel caso il milan continuasse la corsa champions in coppa, altrimenti credo sarebbe difficile recuperare i 3 punti di svantaggio dal milan.

    Non credo che l'empoli ce la possa fare e se il palermo continua così, soprattutto se zamparini esonera guidolin, non credo che abbia la minima possibilità di mantenere la posizione.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose

  SERIE A: Inter pari, Fiorentina poker, romane ok

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina