1.     Mi trovi su: Homepage #4565879
    da alice sport

    http://sport.alice.it/it/cmc/calcio/200715/cmc_108305.html

    Sembrano ormai destinati ad incrociarsi i destini dell'Inter e di David Suazo: dopo che in tempi recenti Roberto Mancini aveva espresso il suo apprezzamento per il giocatore del Cagliari ("David Suazo è un calciatore che mi piace molto e che ha caratteristiche particolari che, probabilmente, i nostri attaccanti non hanno - aveva detto il tecnico nerazzurro - E' un calciatore molto veloce, dotato di un grande spunto quando ha spazio") e Massimo Moratti aveva fatto capire che il club di Via Durini era disposto a investire molto per arrivare al campione honduregno ("Abbiamo già molti attaccanti forti ma se Cellino lo mettesse sul mercato...), dal capoluogo sardo l'attaccante rossoblù ha fatto capire di essere pronto a trasferirsi a Milano.

    "Quando sono arrivato dall'Honduras nel 1999 non avrei mai pensato di ritrovarmi un giorno a destare l'interesse di grandi squadre: adesso il mio obbiettivo è di segnare cento reti con il Cagliari e pensare a fare bene con questa società, cui sono legato fino al 2010, e poi di continuare a fare gol ovunque mi ritrovi", ha spiegato Suazo, facendo capire subito quale sia il suo "ovunque" preferito.

    "Mi fa molto piacere che l'Inter abbia pensato a me. I nerazzurri sono primi in classifica e stanno per diventate campioni d'Italia: cosa potrei volere di più? - ha aggiunto il centroamericano - Dopo di che, se questa trattativa si dovesse avverare o meno non posso certo essere io a dirlo".

    "Per quanto riguarda un'eventuale trattativa, al momento non sono nelle condizioni di dire se nelle ultime settimane sia cambiato qualcosa - ha quindi chiarito Suazo - Io voglio tenermi fuori da questi giochi, anche per evitare un'estare turbolenta come quella vissuta l'anno scorso, anche se ormai è un po' che accade e ci sono abituato"

    "Se potessi scegliere io sarebbe più facile ma non è così: l'unica cosa che posso dire è che il mio sogno è di giocare in una grande squadra e di farlo anche il mercoledì sera", ha quindi concluso l'honduregno, facendo capire di sognare il debutto in Champions League.

    Verificata la volontà di due delle parti in questione, resta da valutare quella del Cagliari, e nello specifico del suo patron Massimo Cellino, di cedere il suo fuoriclasse: in generale, si sa che l'anno scorso il numero uno sardo promise a Suazo di lasciarlo libero la prossimo estate e il prezzo del suo cartellino sarebbe stato già fissato sui 15 milioni "cash", con eventuale sconto in caso di contropartite tecniche.

    Sotto questo profilo l'Inter potrebbe mettere sul tavolo diverse carte: da alcuni promettenti giovani della sua Primavera (come Ibrahimic Maaroufi, 18enne centrocampista belga, e l'attaccante Sebastian Ribas, 19enne attaccante uruguaiano con passaporto comunitario) a giocatori di cui detiene il cartellino ma che ha "smistato" altrove (come il centrocampista Federico Piovaccari e l'attaccante Abdulahi Isah Eliakwu, entrambi alla Triestina, rispettivamente in prestito e in comproprietà) fino, addirittura, ad un elemento come Alvaro Recoba, che ha ormai concluso il suo ciclo a Milano e che potrebbe giocare con continuità e ritrovarsi ad alti livelli in Sardegna, a patto però di accettare un ingaggio decisamente meno ricco di quello che gli paga attualmente la società nerazzurra.

  Suazo a Milano?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina