1.     Mi trovi su: Homepage #4566303
    - Il traguardo dello scudetto è sempre più vicino, il rettilineo finale è già stato imbucato, ma l’Inter è più che mai decisa a rafforzarsi per l’anno venturo, in vista dell’assalto alla Champions e al Grande Slam. L’obbiettivo primario della dirigenza interista è come sostituire il partente Figo nel ruolo di mezza punta alle spalle della coppia d’attacco. Il prescelto c’è già: si tratta del romanista Amantino Mancini, da sempre pupillo dell’omonimo tecnico nerazzurro e giocatore ideale per lo schieramento tattico dell’allenatore di Jesi. Per arrivare al brasiliano l’Inter può giocarsi la carta Pizarro, come ammette il ds nerazzurro Oriali: “Per Pizarro c'è un accordo con Sensi – afferma - Nessun pre-contratto, ma un patto tra gentiluomini. Nel momento in cui si dovrà decidere il futuro del cileno (cartellino a metà fra i due club ndr), se ne parlerà, cercando di trovare una soluzione che possa soddisfare il giocatore ed entrambe le società”. Oltre all’altra metà del piccolo regista, la società meneghina è intenzionata a mettere sul piatto anche una cospicua somma in denaro. Ma oltre al centrocampo, alla Pinetina si pensa anche a come puntellare nel giusto modo il reparto offensivo. Mancini non ha disposizione al momento un contropiedista veloce e pungente e Suazo sarebbe la prima scelta in tal senso. L’agente dell’honduregno si è detto sicuro dell’addio del suo assistito alla Sardegna, lasciando le porte aperte. Ma prima sotto con Mancini…

  Inter: assalto a Mancini, Pizarro la chiave

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina