1.     Mi trovi su: Homepage #4568510
    La partita' si giochera' comunque a Modena

    CATANIA, 19 APR - Catania-Ascoli, in programma domenica prossima, si potrebbe giocare a porte aperte. La gara si disputera' comunque a Modena come previsto. Lo stadio 'Angelo Massimino' di Catania resta infatti ancora l'unico stadio non a norma sicurezza tra gli impianti di serie A in Italia e poi esistono problemi logistici organizzativi.
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4568511
    Mi gioco un virtual euro che giocherà in casa e a porte aperte l'ultima di campionato...
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  3.     Mi trovi su: Homepage #4568512
    Lo afferma il presidente del Catania, Antonino Pulvirenti

    CATANIA, 19 APR - "La decisione del Tar non la conosco e non la voglio conoscere, noi seguiamo esclusivamente la giustizia sportiva": cosi' Pulvirenti. "Per questo abbiamo presentato un ricorso alla Camera di conciliazione del Coni, che sara' discusso la prossima settimana", aggiunge il presidente del Catania. Questo il commento di Pulvirenti dopo la decisione del Tar etneo che ha annullato la squalifica dello stadio 'Massimino" e il principio della responsabilita' oggettiva nel calcio.
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4568513
    Originally posted by GLOBO
    Mi gioco un virtual euro che giocherà in casa e a porte aperte l'ultima di campionato...


    non credi di azzardare troppo??:asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  5.     Mi trovi su: Homepage #4568514
    Il Catania ritrova i tifosi

    Nuova puntata del caso Massimino: dopo la sentenza del Tar del Lazio i giudici del tribunale siciliano "riaprono" le gare interne dei rossazzurri condannando la Figc a rimborsare gli abbonati

    CATANIA, 19 aprile 2007 - Controdine, il Massimino riapre. Il Tribunale amministrativo regionale etneo ha nuovamente annullato la squalifica dello stadio di Catania disposta dai giudici sportivi dopo gli incidenti del 2 febbraio scorso che provocarono la morte di Filippo Raciti. C'è di più: il Tar ha anche riconosciuto il diritto al rimborso del costo della parte non usufruita dell'abbonamento agli 82 tifosi che hanno presentato ricorso, condannando la Figc a pagare mille euro ciascuno come risarcimenti danni morali e materiali.

    CAOS NORME La quarta sezione del Tribunale amministrativo regionale di Catania ha quindi annullato gli articoli 9 e 11 del regolamento della Federazione italiana gioco calcio sulla responsabilità oggettiva, che diventano così non operativi. Il legale degli 82 abbonati ricorrenti, l'avvocato Vincenzo Vitale, ha spiegato che i giudici hanno ritenuto le norme anticostituzionali. Il 4 aprile scorso, con un decreto presidenziale, lo stesso Tar etneo aveva annullato le decisioni dei tre gradi di giustizia sportiva che avevano disposto la squalifica del Massimino e imposto di giocare le partite interne a porte chiuse fino al 30 giugno. La decisione era stata impugnata dalla Figc davanti al Tar del Lazio, la cui terza sezione ter, in udienza collegiale, il 12 aprile scorso aveva annullato il decreto del Tardi Catania, richiamando nell'ordinanza la competenza territoriale a Roma per le vertenze che riguardano l'ordinamento sportivo.

    PORTE APERTE È quella con l'Ascoli la prima gara "interna" che il Catania, dopo i drammatici episodi del 2 febbraio scorso, potrebbe giocare a porte aperte. Ma la partita comunque, si disputerà a Modena, come previsto, sia perché l'Angelo Massimino di Catania resta ancora l'unico stadio non a norma sicurezza tra gli impianti di serie A in Italia, sia per problemi logistici organizzativi.
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4568515
    Originally posted by marcomix
    non credi di azzardare troppo??:asd: :asd:

    Lo so... mi piace essere spregiudicato... il pericolo è il mio mestiere...:asd: :asd: :asd:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Catania-Ascoli forse a porte aperte

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina