1.     Mi trovi su: Homepage #4568610
    Il presidente dell'Inter torna sulla sfida con la Roma: "C'era troppa attesa, abbiamo giocato bene solo nel secondo tempo. Ma niente drammi, dobbiamo fare l'ultimo passo. Certo mi spiace per i tifosi"

    MILANO, 19 aprile 2007 - "C'è un po' di delusione perché si sperava che la partita potesse avere un esito diverso, anche per l'attesa che l'ha accompagnata. Dal punto di vista sportivo, invece, può capitare di perdere una gara su trentadue di campionato, anche se sarebbe stato meglio perderne un'altra". Non fa drammi Massimo Moratti, che questo pomeriggio ha risposto alle domande dei cronisti all'ingresso degli uffici della Saras. La sconfitta di ieri dell'Inter con la Roma ha lasciato il segno, ma è già ora di voltare pagina.

    CAUSE - Moratti ha provato a spiegare cosa è accaduto a San Siro: "Quello che è successo può essere dipeso un po' dall'attesa del pubblico, immagino che i calciatori si sentissero in dovere e non volessero fare errori. In realtà una spiegazione non c'è. Comunque, nella ripresa, la squadra si è espressa bene. Era già accaduto contro il Palermo nel primo tempo. È la seconda volta che ripetono questo errore, cioè giocare il primo tempo un po' trattenuti: che non lo faccian più perchè adesso non vale la pena farlo. Ora dobbiamo compiere l'ultimo passo". Il presidente nerazzurro, in ogni caso, non ha colpe da attribuire a Mancini: "Mi sembra che la formazione, nel secondo tempo, si sia espressa molto bene. Non saprei che cosa potesse fare Mancini per migliorarla. E comunque il pareggio, in fin dei conti, non era neppure un pessimo risultato".

    FANTASMI - Qualcuno ha tirato fuori ancora gli spettri del 5 maggio, ma Moratti allontana i cattivi pensieri: "No, è una situazione completamente diversa. Quella era un'ultima partita, questa era una partita di campionato e non c'entra nulla. Mi dispiace per il pubblico, ma anch'io sono tra quelli che sono andati allo stadio con la speranza di festeggiare alla fine. Però non siamo andati in miniera, siamo andati a vedere una partita di calcio".

    ADRIANO E ATTACCANTI - Stimolato sul rigore concesso all'Inter, Moratti ha risposto con fermezza:"Perché avrei dovuto tirare le orecchie ad Adriano? Quando ho visto il rigore dalla tribuna mi sembrava che ci fosse e non avevo ancora visto la televisione. Comunque, Adriano non ha fatto nessuna simulazione perché è caduto per terra sul serio, non ha fatto nessuna scena e l'arbitro ha concesso il rigore. Poi è uscito perché era stanco, giusto così". L'ultima domanda ha riguardato il futuro e il possibile arrivo di un grande attaccante. Moratti ha sorriso: " Messi, Ronaldinho e Cristiano Ronaldo... Lasciamo passare i primi tre giorni...".
  2. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4568611
    Stesso discorso fatto per la Roma. Tu, calciatore, vivi per queste partite. Se queste partite le perdi perché sono "queste partite", non sarai mai un "vincente". Perdere perché si è vicini al traguardo è il segno di debolezza ultimo. Si può cambiare, si può migliorare, ma trovare come giustificazione per la sconfitta l'importanza della partita serve solo a non vincere. L'ho detto della Roma, lo ribadisco dell'Inter.
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4568612
    Originally posted by ScudettoWeb
    Stesso discorso fatto per la Roma. Tu, calciatore, vivi per queste partite. Se queste partite le perdi perché sono "queste partite", non sarai mai un "vincente". Perdere perché si è vicini al traguardo è il segno di debolezza ultimo. Si può cambiare, si può migliorare, ma trovare come giustificazione per la sconfitta l'importanza della partita serve solo a non vincere. L'ho detto della Roma, lo ribadisco dell'Inter.

    :approved: :approved: :approved:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  4.     Mi trovi su: Homepage #4568613
    Originally posted by ScudettoWeb
    Stesso discorso fatto per la Roma. Tu, calciatore, vivi per queste partite. Se queste partite le perdi perché sono "queste partite", non sarai mai un "vincente". Perdere perché si è vicini al traguardo è il segno di debolezza ultimo. Si può cambiare, si può migliorare, ma trovare come giustificazione per la sconfitta l'importanza della partita serve solo a non vincere. L'ho detto della Roma, lo ribadisco dell'Inter.
    :yy: :yy:
    [url=http://userbarmaker.com/][/url]
    [url=http://userbarmaker.com/][img]http://img100.imageshack.us/img100/
  5.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4568614
    Originally posted by ScudettoWeb
    Stesso discorso fatto per la Roma. Tu, calciatore, vivi per queste partite. Se queste partite le perdi perché sono "queste partite", non sarai mai un "vincente". Perdere perché si è vicini al traguardo è il segno di debolezza ultimo. Si può cambiare, si può migliorare, ma trovare come giustificazione per la sconfitta l'importanza della partita serve solo a non vincere. L'ho detto della Roma, lo ribadisco dell'Inter.
    io non sono d'accordo....da tifoso interista ne ho viste di tutti i colori e magari in altre 1000 occasioni questo discorso sarebbe stato perfetto! Ieri c'hanno provato a vincere! dopo il rigore "rubato" doni ha fatto 2 miracoli e un'altro paio di occasioni nitide da gol le hanno create.......poi se all'89 arriva un'autorete su punizione ci sta....è il calcio....!! ora non si puo' dimenticare per colpa di questa partita l'ottima stagione che ha fatto l'inter...!!
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4568615
    Originally posted by lucafiQo
    io non sono d'accordo....da tifoso interista ne ho viste di tutti i colori e magari in altre 1000 occasioni questo discorso sarebbe stato perfetto! Ieri c'hanno provato a vincere! dopo il rigore "rubato" doni ha fatto 2 miracoli e un'altro paio di occasioni nitide da gol le hanno create.......poi se all'89 arriva un'autorete su punizione ci sta....è il calcio....!! ora non si puo' dimenticare per colpa di questa partita l'ottima stagione che ha fatto l'inter...!!


    Non voglio assolutamente sminuire la stagione interista o quella romanista. Dico che per diventare "vincenti" serve un'altra mentalità. Io mi ero seccato dello spostamento alle 17.30 perché ero proprio curioso di vedere questa grande sfida che mi immaginavo giocata con la "bava alla bocca". Ricordo per esempio la gara della Roma col Parma per lo scudetto. Beh, ho visto un'Inter impaurita. Non è così che si diventa grandi e credo lo sappiano anche i giocatori stessi.
  7.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4568616
    io nel primo tempo più che impaurita l'ho vista molle.....come se si aspettassero che la roma gli concedesse la festa! han fatto lo stesso errore del 5 maggio contro la lazio :rolleyes:
    nel secondo tempo li ho visti + convinti....potevamo vincere ma l'episodio è andato a favore della roma e se lo sono meritato! :)
  8.     Mi trovi su: Homepage #4568617
    Originally posted by Pezzotto
    ADRIANO E ATTACCANTI - Stimolato sul rigore concesso all'Inter, Moratti ha risposto con fermezza:"Perché avrei dovuto tirare le orecchie ad Adriano? Quando ho visto il rigore dalla tribuna mi sembrava che ci fosse e non avevo ancora visto la televisione. Comunque, Adriano non ha fatto nessuna simulazione perché è caduto per terra sul serio, non ha fatto nessuna scena e l'arbitro ha concesso il rigore. Poi è uscito perché era stanco, giusto così
    il vero limite di moratti e' proprio questo: difendere sempre e comunque atteggiamenti sbagliati dei propri giocatori piu "difficili" da gestire :dunno:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  9.     Mi trovi su: Homepage #4568618
    Originally posted by lallo
    il vero limite di moratti e' proprio questo: difendere sempre e comunque atteggiamenti sbagliati dei propri giocatori piu "difficili" da gestire :dunno:


    Si, perche' Totti quando saltava SUGLI avversari veniva sempre ripreso dal suo Presidente. :cool:

    Cosa vuoi che dica Moratti? Difende giustamente i suoi giocatori.
  10.     Mi trovi su: Homepage #4568619
    Originally posted by Giovanni1982
    Si, perche' Totti quando saltava SUGLI avversari veniva sempre ripreso dal suo Presidente. :cool:

    Cosa vuoi che dica Moratti? Difende giustamente i suoi giocatori.
    peccato che qui si parlasse di una simulazione conclamata e che moratti la nega creando un alibi ad un giocatore che non sta gestendosi bene.
    per passare a Totti non ho mai negato che il limite maggiore fossero proprio certi atteggiamenti fuori dalle righe ma come gia' detto nelle precedenti discussioni un conto e rivecere 10 calci eppoi reagire, sbagliando, ma un'altra cosa è comportarsi come un attore professionista come ha fatto Adriano degna diu na scenneggiata di Mario Merola, con tutto il rispetto per Mario Merola ;)
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  11.     Mi trovi su: Homepage #4568620
    Originally posted by lallo
    peccato che qui si parlasse di una simulazione conclamata e che moratti la nega creando un alibi ad un giocatore che non sta gestendosi bene.
    per passare a Totti non ho mai negato che il limite maggiore fossero proprio certi atteggiamenti fuori dalle righe ma come gia' detto nelle precedenti discussioni un conto e rivecere 10 calci eppoi reagire, sbagliando, ma un'altra cosa è comportarsi come un attore professionista come ha fatto Adriano degna diu na scenneggiata di Mario Merola, con tutto il rispetto per Mario Merola ;)



    totti e' sempre a terra, lallo. Dai su, basta co sta storia che e' perseguitato e che reagisce (se uno ti spinge con il gomito, non puoi tentare di spaccargli la gamba a fine partita!), senza contare . Sono entrambi atteggiamenti antisportivi che andrebbero condannati, di cui le rispettive societa' fanno finta di non sapere niente (giustamente),

    Purtroppo noi barbari milanesi non possiamo competere con la citta' dei giusti e dei misericordiosi.

    :cool:
  12.     Mi trovi su: Homepage #4568621
    Originally posted by Giovanni1982
    totti e' sempre a terra, lallo. Dai su, basta co sta storia che e' perseguitato e che reagisce (se uno ti spinge con il gomito, non puoi tentare di spaccargli la gamba a fine partita!), senza contare . Sono entrambi atteggiamenti antisportivi che andrebbero condannati, di cui le rispettive societa' fanno finta di non sapere niente (giustamente),

    Purtroppo noi barbari milanesi non possiamo competere con la citta' dei giusti e dei misericordiosi.

    :cool:
    purtroppo noto con rammarico che il tuo giudizio su totti e' basato sulla punta dell'iceberg e viziato forse da qualche cosa di personale....ma tante volte non è che la ilary prima era la tua ragazza ? :mumble:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  13.     Mi trovi su: Homepage #4568622
    Originally posted by ScudettoWeb
    Stesso discorso fatto per la Roma. Tu, calciatore, vivi per queste partite. Se queste partite le perdi perché sono "queste partite", non sarai mai un "vincente". Perdere perché si è vicini al traguardo è il segno di debolezza ultimo. Si può cambiare, si può migliorare, ma trovare come giustificazione per la sconfitta l'importanza della partita serve solo a non vincere. L'ho detto della Roma, lo ribadisco dell'Inter.


    Io personalmente sono contento perche` spero da febbraio che l'Inter aspetti dopo il 4 maggio (quando rientrero` in Italia) per l'ultimo sigillo...
    Mo' non c'e` piu` manco l'obiettivo 100 punti...non vedo il motivo di non aspettarmi per festeggiare...

    La partita....in un altro Paese...con un'altra stampa....non se la sarebbe filata nessuno...

    7 giornate al termine e 16 punti di vantaggio...

    Fossimo stati in champions...noi e loro...avremmo...noi e loro...schierato la primavera...

    Non vedo segni di debolezza...Sono pagati per vincere...hanno vinto.

    La partita con La Roma di mercoledi` contava meno di zero.

    Conto`...qualche mese fa'...l'andata all'olimpico...

    E fini` in un'altra maniera...
    Come le finali di Coppa Italia...almeno fino alla prossima...:cool:

  Moratti deluso: "Era meglio perdere un'altra partita..."

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina