1.     Mi trovi su: Homepage #4570237
    - Berlusconi suona la carica. Il presidente del Milan, presente sabato sera a San Siro per la vittoria sul Cagliari, è abbastanza fiducioso sul prosieguo della stagione della squadra rossonera. La condizione della truppa di Ancelotti è finalmente al top, e il patron, rinvigorito dalle ultime brillanti prestazioni, mira al trionfo in Champions, dopo una stagione controversa e perennemente in affanno. Calciopoli e i tanti infortuni fisici che hanno martoriato le ‘scelte’ di Ancelotti sono ormai alle spalle: “Il Milan è sempre il Milan, ma via gli infortuni, con l’infermeria finalmente deserta, il Milan ritorna ad essere il protagonista che è sempre stato – sottolinea Berlusconi - Abbiamo superato il momento di ingiustizie che ci ha colpito molto. Io credo che ci ritroveremo in finale per tenere alto l’onore dell’Italia”. Il ‘fenomeno’ Ronaldo non potrà scendere in campo nella doppia sfida con il Manchester, Berlusconi ne è dispiaciuto: “Peccato che non ci sia a Manchester – ammette – Non è soltanto un grande goleador, ma sa distribuire benissimo palloni, fa assist davvero speciali e tutta la squadra adesso si trova bene. Ancelotti? Non è in discussione”. Infine, un consiglio per battere i Red Devils: “Bisogna scendere in campo per vincere e per vincere bisogna essere padroni del campo e padroni del gioco”, incita Berlusconi. Atene non è più una chimera.

  Berlusconi sfida Man Utd: "Voglio finale di Atene"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina