1.     Mi trovi su: Homepage #4573832
    Attaccante Samp positivo a test dopo match Inter del 28/1

    ROMA, 3 MAG - Due anni di squalifica: questa la richiesta del capo della procura antidoping del Coni, Ettore Torri, per Francesco Flachi. Il calciatore della Sampdoria, che sara' ora giudicato dalla commisione disciplinare della Figc, era risultato positivo all'antidoping al termine della gara di campionato giocata dai blucerchiati contro l'Inter il 28 gennaio scorso.
  2.     Mi trovi su: Homepage #4573833
    Doping: positivo Cottafava (Lecce)

    ROMA, 3 MAG - Il giocatore del Lecce Marcello Cottafava e' risultato positivo al controllo antidoping dopo Lecce-Arezzo del 25 marzo scorso. Nel campione sottoposto ad analisi e' stata rilevata la presenza di Tueminoeptano, uno stimolante. Lo ha reso noto il Coni.

    -------------------------------------------------------------

    Lecce, giocatore ha assunto Rinofluimucil

    (ANSA) - LECCE, 3 MAG - Il Tuaminoeptano, sostanza alla quale e' stato trovato positivo il giocatore del Lecce Marcello Cottafava, e' contenuta nel Rinofluimucil. Lo ha precisato in una nota la societa' salentina.''L'utilizzo del Rinofluimucil (prodotto acquistabile senza prescrizione medica) e' stato regolarmente dichiarato, nel verbale di prelievo al momento dell'espletamento delle operazioni antidoping in occasione di Lecce-Arezzo nella quale il calciatore accusava sintomi influenzali''.
  3.     Mi trovi su: Homepage #4573835
    Lecce: antidoping, chiesti 6 mesi per Cottafava

    Milano, 1 giugno - L’Ufficio di Procura Antidoping ha disposto il deferimento di Cottafava chiedendo la sospensione per sei mesi . Come si legge dal comunicato diramato dal Coni, `All’atleta e` stata imputata la sanzione prevista all’art. 10.3. del vigente Regolamento, con la richiesta di sospensione da qualsiasi gara per un periodo di SEI mesi, per violazione dell’art. 2.1 del Codice WADA recepito nelle Norme Sportive Antidoping del CONI-NADO(“presenza di una sostanza vietata o dei suoi metaboliti o marker in un campione biologico dell’atleta”) in relazione alla positivita` per Tuaminoeptano riscontrata a seguito del controllo antidoping effettuato al termine della gara di campionato Serie B Lecce - Arezzo del 25 marzo 2007`.

    Insieme a Cottafava e` stato deferito anche il Dott. Giuseppe Palaia, medico sociale dell’U.S. Lecce, agli Organi di Giustizia federale della FIGC ed e` stata richiesta la sospensione da qualsiasi attivita` per un periodo di DUE anni, per violazione dell’art. 2.8 del Codice WADA recepito nelle Norme Sportive Antidoping del CONI-NADO (“somministrazione o tentata somministrazione di una sostanza vietata o di un metodo vietata a un atleta”).

  Procura antidoping, 2 anni a Flachi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina