1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574024
    E questa settimana ritornano le moto dalla Cina :D :D e come di consueto seguiremo il week-end.... :D :cool:


    Tutto su Shanghai

    Il circuito internazionale di Shanghai è considerato uno degli impianti motoristici più spettacolari al mondo per l'imponenza delle sue infrastrutture

    Questo week-end il Motomondiale si trasferisce in Cina per il 4° appuntamento iridato 2007. Inserito nel calendario solo nel 2005, il circuito internazionale di Shanghai è considerato uno degli impianti motoristici più spettacolari al mondo per l'imponenza delle sue infrastrutture.

    Il tracciato non presenta però caratteristiche tecniche di grande rilievo: la pista, in cui si gira in senso orario, si può dividere in due parti nettamente distinte. La prima, medio-veloce, è composta da una serie di dodici curve, in cui il ritmo viene spezzato solo da un breve rettilineo tra la curva 9 e la 10. La seconda invece è costituita da tre rettilinei uniti da due curve a gomito lente e poco significative. Da segnalare che nel rettilineo di ritorno, il più veloce, le MotoGP superano i 330 km/h senza grosse difficoltà.

    I DATI DEL CIRCUITO
    Costruzione: 2004

    Lunghezza: 5.281 metri

    Curve a destra: 7
    Curve a sinistra: 7

    Rettilineo più lungo: 1202 metri

    Gara MotoGP: 22 giri (116.182 km totali)
    Gara 250: 21 giri (110.901 km totali)
    Gara 125: 19 giri (100.339 km totali)

    TUTTO SULL'EDIZIONE 2006

    Gara MotoGP: 1) Dani Pedrosa 2) Nicky Hayden 3) Colin Edwards
    Pole: 1'59"009 segnata da Dani Pedrosa

    Gara 250: 1) Hector Barbera 2) Andrea Dovizioso 3) Hiroshi Aoyama
    Pole: 2'05"781 segnata da Hector Barbera

    Gara 125: 1) Mika Kallio 2) Mattia Pasini 3) Alvaro Bautista
    Pole: 2'11"572 segnata da Mika Kallio

    --------------------

    Il programma di Shangai:
    Sabato
    3-3.45 prove libere classe 125
    4-5 prove libere MotoGP
    5.15-6.15 prove libere classe 250
    7.05-7.35 prove ufficiali classe 125
    7.50-8.50 prove ufficiali MotoGP
    9.05-9.50 prove ufficiali classe 250
    (diretta Eurosport e Italia1 dalle 7)

    DOMENICA
    2.30-5.55 warm-up 125
    3.05-3.30 warm-up 250
    3.40-4.05 warm-up MotoGP
    6 GP 125
    7.15 GP 250
    9 GP MotoGP
    (diretta su Italia 1 e Eurosport dalle 5.45; replica Italia 1
    alle 14 della MotoGP)

    --------------------------



    Video: Un Giro di pista :sbam: :sbam:
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574025
    MICROFONO AI PROTAGONISTI (MotoGp)

    Colin Edwards (Yamaha). "In Turchia è stato un vero peccato perché sentivo che avrei potuto lottare per il podio, ma gareggiare è così, non c'è motivo di arrabbiarsi e recriminare. Lunedì non ho fatto il test perché mi faceva male il ginocchio, ma un po' di giorni di riposo a casa mi hanno aiutato molto e sto molto meglio. Ho cominciato bene la stagione per cui la sfortuna della Turchia è stata davvero una delusione per il Team, ma quella è stata la nostra gara 'sbagliata' della stagione e ora non vediamo l'ora di tornare a lottare in Cina! L'anno scorso mi è andata bene a Shanghai, sono salito sul podio e naturalmente quest'anno ho intenzione di ripetere e migliorare la prestazione! Sappiamo che per noi sarà un circuito difficile per via del lungo rettilineo ma speriamo di poterci rifare nelle altre parti della pista. Ancora una volta le gomme saranno un fattore determinante, ma Valentino e la Michelin hanno lavorato moltissimo lunedì in Turchia, mentre io ero costretto sulla sedia. Abbiamo una buona strategia per individuare quelle che funzioneranno meglio".

    Valentino Rossi (Yamaha). "In Turchia non è andata bene, e non ce l'aspettavamo perché partivamo dalla pole, ma la Michelin sta lavorando molto per capire che cosa è andato storto e per fare in modo che non succeda più. Lunedì il test è andato bene, abbiamo provato molte nuove combinazioni di gomme pensando alla gara della Cina, per cui andiamo là con alcune idee su che cosa funzionerà. Ora dobbiamo sperare di scegliere le gomme giuste e vedere come vanno le cose venerdì mattina. L''anno scorso in Cina abbiamo avuto un grosso problema e non sono riuscito a terminare la gara, ma nel 2005 ho ottenuto una grande vittoria sul bagnato per cui ho ricordi del circuito sia belli che brutti! Sappiamo che il tracciato non è l'ideale per la nostra moto e forse divideranno il rettilineo principale in due: una parte per la Ducati e una per tutti gli altri piloti! A parte gli scherzi, è un rettilineo molto lungo e sappiamo che ci manca un po' di velocità ma le nuove modifiche provate in Turchia funzionano e c'è un buon miglioramento, per cui speriamo che il problema non sia troppo serio. Siamo secondi nel campionato e abbiamo perso un po' di punti per cui dobbiamo puntare al podio per recuperare in classifica."

    Shinya Nakano (Honda). "Mi piace il tracciato di Shanghai, anche se presenta alcune parti molto veloci dove la velocità massima è importante, in particolare nel rettilineo. Spero quindi di non essere troppo lontano dagli altri in termini di velocità di punta. Io ed il mio Team lavoreremo duro, per trovare un buon setting per la nuova 800cc fin da venerdì mattina cercando poi di progredire nelle sessioni successive. Il mio obiettivo è di concludere la gara e mettere da parte punti importanti".

    Marco Melandri (Honda). "Arrivo in Cina caricato dal risultato della gara di Istanbul, non tanto per la posizione ma per come è maturata dopo un fine settimana difficile. In gara abbiamo ritrovato le sensazioni he avevo perduto durante le prove e sono riuscito a guidare a mia Honda in modo abbastanza incisivo. Adesso l'obiettivo è trovare fin dalle prime libere la strada giusta nella messa a punto della moto in modo da fare una qualifica che ci permetta di affrontare la gara per tornare a lottare per le primissime posizioni. Per le sue caratteristiche il tracciato cinese non è particolarmente favorevole per la nostra moto, ma la pista mi piace. Bridgestone ha dimostrato nelle prime tre gare della stagione di essere competitiva su tracciati dalle caratteristiche differenti confido quindi che anche a Shanghai possano essere a disposizione coperture decisamente valide".

    Toni Elias (Honda). "Mi piace molto la pista di Shanghai e sono contento di arrivarci dopo la bellissima gara di Istanbul. Devo ringraziare la mia squadra per il lavoro di messa a punto e Bridgestone che è riuscita a mettermi a disposizione gomme perfette per il mio stile di guida. Questa assistenza ha aumentato la fiducia nelle mie potenzialità e mi ha permesso di progredire. La rincorsa non è ancora finita e c'è margine di miglioramento. Mi fa piacere essere riuscito a dimostrare che anche con il mio stile di guida, ritenuto da molti non efficace per le nuove 800cc, perché troppo aggressivo, può essere vincente con questo tipo di moto. I rettilinei di Shanghai, uno dei quali è il più lungo dell'intero mondiale (1202 metri), non giocano a favore della nostra moto, ma spero di riuscire a sfruttare questo limite con una adeguata messa a punto della ciclistica".

    Casey Stoner (Ducati). "Penso che a Shanghai le cose possano andare bene perchè al momento il nostro pacchetto sta funzionando in maniera perfetta. Moto e gomme sono fantastiche, per non parlare del team in se stesso. Mi sono sentito in famiglia appena arrivato e questo mi permette di lavorare al meglio. Shanghai è una bella pista, giusto il rampino alla fine del lungo rettilineo non è il massimo, così come le prime due curve, mentre per il resto è abbastanza scorrevole e ti permette di trovare un buon ritmo di guida. Penso che potremo essere competitivi. A Shanghai comunque non basta la potenza, la moto deve andare bene anche in frenata, ed io ricordo, dall'anno scorso, che le Ducati erano davvero molto, ma molto, difficili da superare in quel rampino, perché sono ottime in staccata. Penso che potrà essere una buona pista anche per le Bridgestone. Tutti in squadra stanno facendo un lavoro straordinario, ma nessuno dimentica che la stagione è lunga e che abbiamo una lunga strada davanti a noi".

    Loris Capirossi (Ducati). "Dopo la Turchia mi sembra di essere tornato, e che sia finalmente cominciata la mia stagione. Le prime due gare sono state difficili ma sia la squadra sia la Bridgestone hanno continuato ad avere fiducia in me ed io, adesso, ho ricominciato a divertirmi: è una cosa fondamentale per guidare bene ed essere veloce. La Bridgestone sta lavorando davvero molto ma molto bene: l'anno scorso la Turchia per loro era stata dura mentre quest'anno hanno dominato; fantastico! Pensiamo di poter far bene anche a Shanghai anche perché nemmeno l'anno scorso è andata così male. E' una pista strana con un rettilineo incredibile. La prima parte è un po' troppo stile Formula 1 per i miei gusti, non è semplice e nemmeno troppo divertente per la moto, ma nel complesso il tracciato è a posto. Mi piace guidarci e sicuramente alla nostra moto quel lungo rettilineo non dispiacerà troppo! Dopo la Turchia sento di avere la possibilità di fare bene nel resto della stagione però preferisco aspettare e vedere che succede, continuando a lavorare gara dopo gara".
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574026
    Quinta pole in carriera per Pasini !
    GP della Cina : 125cc - Qualifiche 2


    Mattia Pasini (Polaris World) si è dimostrato ancora una volta il migliore dei piloti della ottavo di litro nella sessione di qualifiche.

    Con il tempo di 2'12.055 il pilota italiano conquista la sua quinta pole position in carriera, la terza consecutiva dopo quelle di Jerez e Istanbul Park.

    Dietro al pilota italiano, che non ha migliorato il tempo ottenuto nella prima sessione di qualifiche nella seconda uscita cronometrata, Hector Faubel (Bancaja Aspar) staccato di quasi tre decimi.

    Terzo tempo per Gabor Talmacsi (Bancaja Aspar) che precede Bradley Smith (Repsol Honda) e Lukas Pesek (Valsir Seedorf Derbi).

    Il ceco partirà domani dalla terza piazza della griglia, davanti a Talmacsi il cui tempo nella seconda sessione di qualifiche non è stato sufficiente a migliorare il risultato di Pesek dottenuto nella prima tornata cronometata.

    Sesto tempo per Sergio Gadea (Bancaja Aspar) che precede Simone Corsi (Skilled Racing Team) e Tomoyoshi Koyama (Red Bull KTM).


    Michael Ranseder (Ajo Motorsport) precede Raffaele De Rosa (Multimedia Racing), il cui decimo tempo ottenuto nella seconda sessione di qualifiche non è sufficiente per scalzare Sandro Cortese (Emmi Caffe Latte) dalla piazza sulla griglia di domani.

    -------------------
    Risultati completi Qualifiche classe 125

    01 75 PASINI APRILIA 2'11"946
    02 55 FAUBEL APRILIA 2'12"284 + 0'00"338
    03 52 PESEK DERBI 2'12"384 + 0'00"438
    04 14 TALMACSI APRILIA 2'12"433 + 0'00"487
    05 38 SMITH HONDA 2'12"547 + 0'00"601
    06 33 GADEA APRILIA 2'12"774 + 0'00"828
    07 24 CORSI APRILIA 2'12"841 + 0'00"895
    08 71 KOYAMA KTM 2'12"987 + 0'01"041
    09 60 RANSEDER DERBI 2'13"093 + 0'01"147
    10 11 CORTESE APRILIA 2'13"526 + 0'01"580
    11 35 DE ROSA APRILIA 2'13"581 + 0'01"635
    12 12 RABAT HONDA 2'13"599 + 0'01"653
    13 22 NIETO APRILIA 2'13"686 + 0'01"740
    14 6 OLIVE APRILIA 2'13"817 + 0'01"871
    15 29 IANNONE APRILIA 2'13"866 + 0'01"920
    16 18 TEROL DERBI 2'13"868 + 0'01"922
    17 20 TAMBURINI APRILIA 2'13"872 + 0'01"926
    18 44 ESPARGARO APRILIA 2'13"880 + 0'01"934
    19 15 SANDI APRILIA 2'13"923 + 0'01"977
    20 27 BIANCO APRILIA 2'13"977 + 0'02"031
    21 8 ZANETTI APRILIA 2'14"006 + 0'02"060
    22 7 MASBOU HONDA 2'14"130 + 0'02"184
    23 63 DI MEGLIO HONDA 2'14"226 + 0'02"280
    24 34 KRUMMENACHER KTM 2'14"498 + 0'02"552
    25 53 GROTZKYJ APRILIA 2'14"522 + 0'02"576
    26 95 MURESAN DERBI 2'15"008 + 0'03"062
    27 51 BONSEY KTM 2'15"060 + 0'03"114
    28 77 AEGERTER APRILIA 2'15"512 + 0'03"566
    29 37 LITJENS HONDA 2'15"685 + 0'03"739
    30 99 WEBB HONDA 2'15"908 + 0'03"962
    31 13 LOMBARDI HONDA 2'15"974 + 0'04"028
    32 56 VD BERG APRILIA 2'17"111 + 0'05"165
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574027
    Rossi segna la sua 48° pole
    GP della Cina : MotoGP - Qualifiche


    Valentino Rossi (Fiat Yamaha) conquista la pole position numero 48 in carriera, la 38ª nella classe regina.

    Con un tempo di 1'58.424 il sette volte Campione del Mondo stacca di quasi 9 decimi il secondo, John Hopkins (Rizla Suzuki). Terzo domani sulla giriglia sarà Colin Edwards (Fiat Yamaha) staccato di poco meno di un secondo dal compagno di squadra.

    Primo pilota della seconda fila sarà domani Casey Stoner (Ducati Marlboro) che precede Dani Pedrosa (Repsol Honda) e Marco Melandri (Honda Gresini). Settimo tempo per il francese Randy de Puniet (Kawasaki Racing) a lungo il migliore della sessione di qualifiche della classe regina.

    Ottavo tempo per Alex Barros (Pramac d'Antin) che precede il nono tempo del Campione del Mondo in carica, lo statunitense Nicky Hayden (Repsol Honda) staccato di oltre un secondo e mezzo dal miglior tempo di Rossi.

    Decimo tempo per Shinya Nakano (Konica Minolta Honda).
    Solo quatordicesimo tempo per Loris Capirossi (Ducati Malrboro) protagonista di uno scivolone seguito a un contatto con Chris Vermeulen (Rizla Suzuki) anche lui finito al suolo e che si piazza subito dietro l'italiano nella griglia di domani.

    --------------
    Risultati completi Qualfiche classe MotoGp

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 46 ROSSI YAMAHA FIAT 1'58"424
    02 21 HOPKINS SUZUKI 1'59"315 + 0'00"891
    03 5 EDWARDS YAMAHA FIAT 1'59"406 + 0'00"982
    04 27 STONER DUCATI 1'59"516 + 0'01"092
    05 26 PEDROSA HONDA REPSOL 1'59"602 + 0'01"178
    06 33 MELANDRI HONDA GRESINI 1'59"863 + 0'01"439
    07 14 DE PUNIET KAWASAKI 1'59"985 + 0'01"561
    08 4 BARROS DUCATI PRMAC D'ANTIN 2'00"052 + 0'01"628
    09 1 HAYDEN HONDA REPSOL 2'00"087 + 0'01"663
    10 56 NAKANO HONDA KONICA MINOLTA 2'00"157 + 0'01"733
    11 66 HOFMANN DUCATI PRMAC D'ANTIN 2'00"175 + 0'01"751
    12 24 ELIAS HONDA GRESINI 2'00"205 + 0'01"781
    13 7 CHECA HONDA LCR 2'00"319 + 0'01"895
    14 65 CAPIROSSI DUCATI 2'00"369 + 0'01"945
    15 71 VERMEULEN SUZUKI 2'00"680 + 0'02"256
    16 10 ROBERTS KR TEAM ROBERTS 2'00"763 + 0'02"339
    17 50 GUINTOLI YAMAHA TECH 3 2'01"157 + 0'02"733
    18 6 TAMADA YAMAHA TECH 3 2'01"178 + 0'02"754
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574028
    Lorenzo in pole davanti a Barbera e Kallio
    GP della Cina : 250cc - Qualifiche 2


    Jorge Lorenzo (Fortuna Aprilia) si prende la pole a Shanghai, per il ventenne pilota spagnolo si tratta della pole position numero 20. Staccato di poco più di 7 decimi Hector Barbera (Team Toth) che precede la Red Bull KTM di Mika Kallio e la Honda Repsol di Julian Simon.

    Primo pilota della seconda fila sulla griglia di partenza della 250 domani sarà Andrea Dovizioso (Kopron Team Scot) che precederà Alvaro Bautista (Master Mapfre Aspar) autore dell'ottavo tempo nella seconda sessione di qualifiche di oggi e Thomas Lüthi (Emmi Caffe Latte) autore del sesto tempo e domani settimo in griglia.

    Settimo tempo per Alex De Angelis (Master Mapfre Aspar), protagonista di un contatto con un pilota cinese che ricorda nella dinamica il celebre dritto del pilota di San Marino sul rettilineo di Istanbul Park, che non va oltre l'ottavo posto della griglia. Nono tempo per Shuhei Aoyama (Repsol Honda) che precede il fratello Hiroshi (Red Bull KTM).


    Domani dalla decima piazza ci sarà però Marco Simoncelli (Metis Gilera) che nelle qualifiche di oggi è solo dodicesimo ma il cui tempo di ieri gli permette di sopravanzare il giapponese della KTM.

    ----------------------------
    Risultati completi qualifiche classe 250

    P. No. Piloti Scuderia Tempo Scarto
    01 1 LORENZO APRILIA 2'04"543
    02 80 BARBERA APRILIA 2'05"285 + 0'00"742
    03 36 KALLIO KTM 2'05"416 + 0'00"873
    04 60 SIMON HONDA 2'05"587 + 0'01"044
    05 34 DOVIZIOSO HONDA 2'05"595 + 0'01"052
    06 19 BAUTISTA APRILIA 2'05"650 + 0'01"107
    07 12 LUTHI APRILIA 2'05"718 + 0'01"175
    08 3 DE ANGELIS APRILIA 2'05"938 + 0'01"395
    09 73 S.AOYAMA HONDA 2'06"489 + 0'01"946
    10 58 SIMONCELLI GILERA 2'06"778 + 0'02"235
    11 4 H.AOYAMA KTM 2'06"914 + 0'02"371
    12 32 LAI APRILIA 2'07"037 + 0'02"494
    13 14 WEST APRILIA 2'07"711 + 0'03"168
    14 28 HEIDOLF APRILIA 2'07"772 + 0'03"229
    15 41 ESPARGARO APRILIA 2'07"792 + 0'03"249
    16 55 TAKAHASHI HONDA 2'07"815 + 0'03"272
    17 8 WILAIROT HONDA 2'07"892 + 0'03"349
    18 25 BALDOLINI APRILIA 2'08"527 + 0'03"984
    19 10 TOTH APRILIA 2'08"575 + 0'04"032
    20 16 CLUZEL APRILIA 2'08"589 + 0'04"046
    21 17 ABRAHAM APRILIA 2'08"637 + 0'04"094
    22 50 LAVERTY HONDA 2'08"713 + 0'04"170
    23 44 SEKIGUCHI APRILIA 2'09"106 + 0'04"563
    24 9 TIZON APRILIA 2'09"274 + 0'04"731
    25 62 H SHI ZHAO YAMAHA 2'10"939 + 0'06"396
    26 63 XIAO JIN YAMAHA 2'12"202 + 0'07"659
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574029
    Ecclestone : ''Difficile che Rossi vada in F1''
    Forse farà del rally


    Bernie Ecclestone ha appoggiato in tutti i modi un eventuale passaggio di Valentino Rossi in Formula 1, soprattutto alla luce dei test effettuati dal pilota di Tavullia al volante di una monoposto di Maranello.

    Ma il britannico, “Grande capo” della F1, ha ammesso che Rossi sta bene dove si trova adesso… "Avrei voluto vederlo con noi, ma ad essere onesto sta bene dov'è," ha detto Ecclestone a Motorcycle News.

    "Sarebbe stato stupido a farlo. E' il re delle moto e sarebbe stato stupido venire in Formula 1 è non farcela. Ha fatto la cosa giusta," ha aggiunto Ecclestone. "Non possiamo comunque saperlo, forse avrebbe fatto bene."

    "Credo piuttosto che voglia fare del rally. Per noi la questione non è chiusa e sono certo che i team adorerebbero averlo con loro. Mi piacerebbe tantissimo averlo in F1, ma non ce lo vedo," ha concluso Bernie Ecclestone.

    ---------------------------
    GP Cina: Hopkins `Noi puntiamo al podio`

    (AGM-DS) - Milano, 5 maggio - John Hopkins e` ottimista dopo il secondo tempo nelle qualifiche a Shanghai: `Noi puntiamo al podio`. Partire in prima fila, dietro ad un Valentino Rossi stratosferico, e` un onore. Lo testimoniano le parole dei piloti posizionati dal secondo al quarto posto, gia` contenti di essere li`, staccati ma non troppo distanti. Il primo e` John Hopkins, tra i migliori sinora in Cina grazie alle prestazioni sorprendenti della Suzuki: `Dobbiamo puntare al podio senza ombra di dubbio. Oggi siamo stati un po’ staccati ma le gomme funzionano bene e abbiamo fatto delle simulazioni di gara che ci incoraggiano`.

    Colin Edwards, terzo ma ad un soffio dal secondo tempo, e` soddisfatto di poter ancora una volta aiutare il compagno di squadra Valentino Rossi. Anche se, sotto sotto, la speranza di uno `sgambetto` rimane: `Quest’anno le mie prestazioni sono molto consistenti. La nostra moto, quando c’e` grip, e` la migliore moto di tutte. E’ davvero fenomenale e oggi l`abbiamo dimostrato dopo aver cambiato le geometrie dell`assetto. Ora dobbiamo lavorare per bene fino a domenica e poi ci proveremo in gara. Vedremo se riusciro` a battere Valentino`.

    Quarto Casey Stoner, l`uomo che in Turchia aveva messo in fila tutti: `Abbiamo avuto dei problemi al motore e purtroppo questo e` accaduto sulla mia moto principale, quella che era settata al meglio. Ho usato la seconda, non era la stessa cosa ma alla fine sono arrivato quarto ed e` andata abbastanza bene. Domani provero` a fare una buona gara, le premesse ci sono comunque. Il problema e` che non conosco il livello degli altri piloti`. Una mezza bugia. Quello di Valentino Rossi si e` visto eccome.
    ----------------------------------

    GP Cina: Capirossi `Nessun problema con Vermeulen`

    (AGM-DS) - Milano, 5 maggio - Il pilota della Ducati Loris Capirossi non si lamenta dopo l`incidente con Vermeulen: `Non ho problemi con lui`. Nell`ultimo giro delle qualifiche sia l`italiano sia l`australiano della Suzuki stavano cercando di risalire in classifica. Ma, anziche` strappare un buon tempo, hanno rimediato uno spiacevole incidente. Ad uscirne peggio e` stato Capirossi.

    Dopo le qualifiche, pero`, il veterano della Ducati non e` parso arrabbiato ai microfoni di Italia Uno: `Ho rimediato una contusione al braccio destro ma sto abbastanza bene e domani spero che vada tutto a posto. Sono cose che capitano, e` un peccato perche` eravamo partiti bene e ora saro` molto indietro, 14.o. La moto non e` male ma ce ne sono altre veloci. L’importante e` crederci`. Capirossi non cerca lo scontro, anzi: `Con Vermeulen non ci sono problemi, sono cose che capitano. Se uno non vuole farsi ma va a lavorare in ufficio, non sale di certo su una moto`.

    ------------------------------------

    GP Cina: Rossi `Un giro da pelle d`oca`

    (AGM-DS) - Milano, 5 maggio - Valentino Rossi e` sorpreso dalla sua pole position nel GP di Cina: `Ho fatto un giro da pelle d`oca`. Non solo gli spettatori. Anche lui e` stato sorpreso dal tempo staccato nelle qualifiche di Shanghai. Rossi lo confessa con un sorriso in conferenza stampa: `Ho fatto la differenza con un grande giro. Ho ancora la pelle d’oca. Sono andato davvero forte. E, sinceramente, non pensavo di poter fare un giro cosi``. Il segreto del tempo di 1`58``424 e` uno: `Sono andato al limite senza fare errori, facendo anche due frenate impressionanti`. Ma non solo. Una volta tanto, le gomme lo hanno aiutato: `Le Michelin da qualifica vanno molto forti, e cosi` anche quelle da gara che abbiamo provato oggi. Vedremo domani come andra``.

    Pensando al Gran Premio, pero`, Rossi si fa prudente: `Anche in Turchia eravamo in pole. Oggi abbiamo lavorato bene, domani vedremo. Certo e` che mi sono divertito e ho l’adrenalina per fare una grande gara`. La pretattica non manca: `Domani sara` difficile per noi, non siamo i favoriti numero uno ma sono abbastanza fiducioso. Devo fare qualche aggiustamento e poi vedremo se ce la faro``. Molto dipendera` dalla scelta degli pneumatici: `La gomma nuova da gara ha dei vantaggi ma anche degli svantaggi. In ottica dei 22 giri dovremo valutare bene. L’importante e` che alla fine ne rimanga un po’ per il momento decisivo della gara, quello finale`.

    -----------------------------
    125
    GP Cina: Pesek `La mia Derbi e` perfetta`


    (AGM-DS) - Milano, 5 maggio - Terzo tempo finale per Lukas Pesek nel Gran Premio di Cina per quanto riguarda le 125. Il centauro ceco del Valsir Seedorf Derbi trova, malgrado il traffico e una caduta, un posto in prima fila: `Ho cercato di tirare al massimo all’ultimo giro. La mia Derbi era ok e io me la sentivo semplicemente perfetta`.
    Quindi spiega la caduta: `Ho sbagliato e sono andato lungo in frenata coinvolgendo Koyama e Zanetti nella caduta. Mi spiace. Ora sono un po’ dolorante ma comunque domani conto di fare una bella gara partendo dalla prima fila posso farcela`.

    GP Cina: 125cc, Pasini parte davanti a tutti

    (AGM-DS) - Milano, 5 maggio - Nelle qualifiche della 125 per il GP della Cina, Mattia Pasini ha centrato il primo tempo. Dopo il primato provvisorio fatto registrare nelle libere di venerdi`, il pilota dell`Aprilia ha ottenuto la quinta pole position in carriera, precedendo lo spagnolo Hector Faubel e il ceco Lukas Pesek (Derbi). Il tempo di Pasini non e` stato migliore di quello di ieri, ma comunque il 2`11``946 e` stato sufficiente per guadagnare la piazza migliore.

    A completare la prima fila e` l`ungherese Gabor Talmacsi, sempre dell`Aprilia, mentre al settimo posto si e` classificato il romano Simone Corsi e all`undicesimo Raffaele De Rosa. Pasini domani cerchera` il bis dopo la vittoria in Turchia. Proprio nella pista in cui vinse la prima gara in carriera nel 2005.

    -------------------------------
    250
    GP Cina: 250cc, Lorenzo domina, Dovizioso 5.o


    (AGM-DS) - Milano, 5 maggio - Nelle qualifiche del GP di Cina, Jorge Lorenzo ha conquistato la pole: Andrea Dovizioso solo 5.o. Se Valentino Rossi ha dominato la giornata di sabato per quanto riguarda la `classe regina`, lo stesso si puo` dire dello spagnolo, leader della categoria grazie ad un paio di giri da incorniciare. Il migliore gli e` valso un tempo di 2`04``543, quasi un secondo in meno rispetto all`altra Aprilia, quella di Hector Barbera (2`05``285). Terza la KTM di Kallio (2`05``416), staccato davvero di un soffio e seguito dalla Honda di Simon (2`05``594).

    Delude Andrea Dovizioso. Il pilota italiano ha provato l`assalto decisivo all`ultimo giro, ma sul piu` bello e` venuto meno. E, alla fine, si dovra` accontentare della seconda fila con un tempo di 2`05``595, un niente davvero in meno rispetto a Simon. Con Bautista sesto, si segnalano anche l`ottavo tempo di De Angelis e il decimo di Simoncelli.

    Le prove sono state interrotte a 30 minuti dalla fine a causa di un terribile incidente che ha visto sfortunato protagonista il cinese dell`Aprilia Shi Zhao Huang, andato dritto contro le barriere dopo una curva in circostanze ancora da definire. Dopo la paura iniziale, con il pilota che non pareva neppure in grado di muoversi, sembra che si tratti solo di una forte contusione per lui. Un notevole sospiro di sollievo.

    Torna il sorriso. Ed e` quello di Jorge Lorenzo, alla 20.a pole position in carriera in 80 gare disputate, la 17.a in 250cc. Peccato per l`Italia che non sia quello di Dovizioso. La speranza e`, ovviamente, quella di rifarsi domani in gara.
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574032
    Originally posted by Bardok
    Ogni volta che fai questo reportage Rossi non vince:mad:


    l'anno scorso l'ho sempre fatto...e ha vinto molte gare:cool:








    io almeno sono costante nei miei impegni...:P
  8.     Mi trovi su: Homepage #4574033
    Originally posted by Kaiserniky
    l'anno scorso l'ho sempre fatto...e ha vinto molte gare:cool:

    io almeno sono costante nei miei impegni...:P


    Infatti ha perso il mondiale , quest'anno non sta andando meglio.

    E' colpa tua se l'Italia va a rotoli , c'è gente che lavora anche per Te:cool:
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574034
    Originally posted by Bardok
    Infatti ha perso il mondiale , quest'anno non sta andando meglio.

    E' colpa tua se l'Italia va a rotoli , c'è gente che lavora anche per Te:cool:


    infatti grazie a Pezzotto per la gazza di superlega...lui lavora anche per te:cool:
  10.     Mi trovi su: Homepage #4574035
    Originally posted by Kaiserniky
    infatti grazie a Pezzotto per la gazza di superlega...lui lavora anche per te:cool:


    Io lo pago bene , tu invece non fai niente quindi non hai scuse:cool:
    DALL'ULTIMA VOLTA IL CALCIO E' CAMBIATO , MA ESSER ULTRAS E' ANCORA REATO.

    Memento Audere Semper
  11. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574036
  12. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4574038
    Originally posted by Bardok
    Lunedi faccio io la Gazzetta , sono affari tuoi:muhehe:



    ma non dovevi lavorare? :asd: :asd:


    ----------------------
    ORARI TV:

    Domenica 6 maggio 2007

    2.30-5.55 warm-up 125
    3.05-3.30 warm-up 250
    3.40-4.05 warm-up MotoGP
    6 GP 125
    7.15 GP 250
    9 GP MotoGP
    (diretta su Italia 1 e Eurosport dalle 5.45; replica Italia 1
    alle 14 della MotoGP)


    ora italiana :cool:

  Motomondiale: Gp di Cina

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina