1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4577897
    La società ha chiesto a lui e a Ballotta di visionare alcuni Dvd di colleghi.


    zoom - galleria Nella «grande famiglia La_zio», come la chiama Claudio Lotito gonfiando il petto, ci sta anche che i giocatori più esperti diano un pare_re sugli acquisti futuri. Lo ha con_fermato giorni fa lo stesso presiden_te, in un discorso ad ampio respiro, spiegando come il giudizio dello spogliatoio se non sia vincolante _come è giusto - a ognuno il suo - è comunque ascoltato: la moralità, ama dire in cantile_na Lotito, è uno dei parametri che vengono valutati con maggior atten_zione. Non c’è niente di male, anzi non c’è nemmeno nien_te di nuovo, se è vero che an_che al Milan funziona così, con Maldini, Costacurta, Gattuso e Ambrosini che sono tra i consiglie_ri di Galliani, e la loro parola conta come quella di Ancelotti e Tassotti, quando deve arrivare un nuovo adepto nello spogliatoio rossonero. Con lo stesso principio, a Peruzzi e Ballotta è stata chie_sto un consiglio su chi dovrà essere il loro successore, ovvero il numero uno della La_zio.

    Nello specifi_co, è accaduto in una delle ultime vigilie di gara, a Formello, quando ai due è stato chie_sto di visionare alcuni Dvd, che ritraevano fatti e misfatti di una serie di portieri. Non Marco Amelia o Morgan De Sanctis, che sono ovviamente molto cono_sciuti in Italia, ma gli altri che la La_zio sta monitorando in queste setti_mane. Della lista sottoposta al giudizio tecnico di Peruzzi e Bal_lotta, facevano parte il polacco del Celtic di Glasgow, Artur Boruc, il brasiliano del Psv Eindhoven, Heu_relio Gomes, Stefano Sorrentino dell’Aek Atene, e i due giovanissimi argentini, Juan Pablo Carrizo del River Plate e Oscar Ustari dell’In_dependiente di Avellaneda. A Peruzzi e Ballotta è stato chiesto soltanto un giudizio tecnico, poi è chiaro che le proble_matiche legate ai costi e alla tratta_tiva sono inerenti alla sfera della società. Alla fine la classifica che ne è derivata è stata chiara: in testa a tutti, netta_mente, si colloca Juan Pablo Carri_zo, fuoriclasse del River Plate, che non a caso ha appena debuttato in Nazionale. A Peruzzi e Ballotta è piaciuto soprattutto per la sua gran_dissima personalità, nonostante l’argentino di Villa Constituciòn, provincia di Santa Fe, sia ancora giovanissimo, avendo appena com_piuto (il 6 maggio) ventitré anni.

  Lazio, Peruzzi sceglie l’erede: è l'argentino Carrizo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina