1.     Mi trovi su: Homepage #4585163
    Wembley è pronto per la sfida

    Domani alle 16 Blues e Red Devils si affrontano nella 126ª finale di FA Cup. E' l'unico trofeo inglese che manca a Mourinho: il suo obiettivo è negare il "double" ai vincitori della Premiership

    LONDRA, 18 maggio 2007 - Comunque vada, sarà un doppio successo. Un "double". Domani alle 16, nel nuovo stadio di Wembley, il Manchester Utd cercherà di alzare la coppa d'Inghilterra dopo aver vinto la Premier League. Se, invece, dovesse aver la meglio il Chelsea, i Blues riuscirebbero nell'accoppiata coppa di Lega-FA Cup, archiviando positivamente una stagione altrimenti fallimentare.

    MOURINHO E FERGUSON - La 126ª finale del torneo calcistico più antico del mondo sarà per José Mourinho l'occasione del riscatto. Il tecnico portoghese, negli ultimi mesi, ha dovuto mandar giù una serie di bocconi amari: è stato battuto da sir Alex Ferguson nel lungo testa a testa in campionato, eliminato da Rafa Benitez in Champions League e addirittura arrestato dalla polizia per resistenza a pubblico ufficiale. Lui, comunque, la testa non la abbassa mai, come ha indicato ai tifosi del Chelsea dopo il pareggio con l'Arsenal che ha regalato la Premiership allo United. Di fronte avrà Ferguson, con il quale da tempo ha ingaggiato un'estenuante diatriba sul presunto trattamento di favore riservato ai Red Devils in materia di rigori e calendario. Lo scozzese ha risposto colpo su colpo al collega e ora pensa solo a centrare la 6ª FA Cup della sua gestione, che sarebbe la 12ª nella storia del club. Per contro, Mourinho insegue l'unico trofeo inglese che gli manca in bacheca. Il portoghese ha caricato la vigilia del match auspicando che "nessun giocatori si tuffi, simuli o cerchi di far espellere un avversario", con chiaro riferimento a Cristiano Ronaldo. Ferguson ha preferito glissare e tributare il suo omaggio a Ryan Giggs, che potrebbe eguagliare il record ultracentenario di Jimmy Forrest (5 coppe d'Inghilterra vinte).

    WEMBLEY, FINALMENTE - Il nuovo stadio di Wembley, un impianto costato oltre 750 milioni di sterline e capace di ospitare 90mila fortunati, è alla prima super sfida della sua storia. E' già stato inaugurato il 24 marzo scorso (Under 21, Inghilterra-Italia 3-3, tripletta di Pazzini), ma la partita di domani avrà ben altro significato. Il Chelsea spera di consegnarsi alla leggenda come la squadra capace di conquistare l'ultima FA Cup nel vecchio Wembley e la prima edizione nel nuovo stadio. Sette anni fa, i Blues alzarono la coppa grazie a un gol di Roberto Di Matteo contro l'Aston Villa. Se Mourinho è nettamente in vantaggio negli scontri diretti con Ferguson (4 successi, 3 pareggi e una sconfitta), lo United ha una tradizione favorevole contro il Chelsea in FA Cup: i Red Devils hanno avuto la peggio soltanto una volta, a fronte di 8 vittorie. E nell'ultimo confronto, datato 1994, lo United rifilò ai londinesi un pesante 4-0.

    UOMINI CONTATI - I numeri e i precedenti, comunque, lasciano il tempo che trovano. Domani conterà molto di più lo stato di forma dei campioni che andranno in campo. Il Manchester Utd non recupera Neville, che sarà sostituito sul lato destro della difesa da uno tra O'Shea e Brown. In attacco, possibile l'utilizzo di Smith accanto a Rooney. Se si parla di assenze, comunque, sta molto peggio il Chelsea. Shevchenko, Carvalho e Ballack sono indisponibili, mentre Ashley Cole, Mikel e Robben restano in dubbio. Mourinho ha detto che forse convocherà il terzo portiere Hilario come attaccante aggiunto. Dovrebbe trattarsi di una provocazione, perché a disposizione c'è anche il giovane talento israeliano Ben Sahar. Ma è l'ennesima dimostrazione di come una super corazzata qual è il Chelsea, che ha investito palate di milioni sul mercato, non abbia saputo cautelarsi in caso di infortuni agli uomini chiave. Un errore che è già costato due competizioni. Ma domani sarà una storia a sé, come in ogni partita di coppa d'Inghilterra che si rispetti.

  Chelsea o Manchester Utd?

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina