1.     Mi trovi su: Homepage #4586425
    Metti la stagione prossima con la Juve in B e il Messina in C1...
    Continua l'irreale silenzio attorno agli sviluppi di Calciopoli-2: con le posizioni di Moggi e Fabiani che potrebbero rendere insalvabili i destini dei loro ex club dopo i processi sportivi

    Una volta si diceva: per dovere di cronaca. Formuletta semplice, e chiara, che permetteva al Bravo Giornalista – che per l’appunto si occupa di cronaca – di completare il quadro del suo resoconto, del suo reportage, della sua inchiesta, dando conto anche di particolari all’apparenza secondari, marginali, degni comunque di non essere trascurati, di non essere passati sotto silenzio. Per una migliore completezza d’informazione: niente di più, niente di meno. Ebbene: il campionato di serie B si sta avviando alla conclusione, il sipario verrà fatto calare sabato 10 giugno, ma per “dovere di cronaca” ci sembra giusto avvertire – così, per scrupolo - che la classifica finale potrebbe non essere quella definitiva. E cioè, le 3 squadre promosse in A e le 4 retrocesse in C1 potrebbero non essere quelle indicate dalla classifica che leggeremo dopo la 42^ e ultima giornata. Il motivo? Anche se nessuno ne parla, e ne scrive, c’è l’inchiesta Calciopoli-2 dei giudici napoletani Beatrice e Narducci che sta portando alla luce – per quanto emerso finora – fatti e comportamenti illeciti commessi da alcuni tesserati, in particolar modo Luciano Moggi della Juventus e Mariano Fabiani del Messina, nel corso della stagione 2005-2006. Fatti recenti, non caduti in prescrizione, del tutto nuovi e sui quali l’Ufficio Inchieste della Figc ha ufficialmente aperto un’inchiesta (i primi interrogatori sono già avvenuti).

    Di che si tratta? In soldoni: secondo la Procura di Napoli, Moggi – spalleggiato da Fabiani, suo braccio destro – avrebbe condizionato il regolare svolgimento del campionato 2005-2006 intessendo una fitta rete di contatti telefonici segreti con un gran numero di arbitri (molti internazionali), facendo uso di sim card anonime del Liechtenstein che Moggi stesso acquistava, distribuiva e ricaricava (per la cronaca, era l’osservatore juventino Giancarlo Bertolini ad acquistare, per conto di Moggi, le schede segrete a Chiasso: Bertolini ha ammesso la circostanza sia ai giudici di Napoli, sia a Borrelli dell’Ufficio Inchieste). Alcune di queste schede sarebbero state distribuite, da Moggi, anche a dirigenti arbitrali, dirigenti Figc e personaggi in vista del mondo del calcio. Ebbene: fermo restando che Moggi e Fabiani avranno tutto il tempo, e il modo, di dimostrare la loro totale estraneità agli addebiti contestatigli – sempre che lo vogliano: giovedì, entrambi si sono rifiutati di rispondere alla convocazione di Borrelli -, è forse il caso di considerare – “per dovere di cronaca” – quali potrebbero essere le conseguenze sportive nel caso Moggi e Fabiani siano riconosciuti colpevoli, dalla giustizia del calcio, di aver compiuto atti e comportamenti illeciti.

    Se i dirigenti di Juventus e Messina fossero riconosciuti colpevoli di aver condizionato il campionato 2005-2006 con la creazione di una rete telefonica clandestina con arbitri e dirigenti compiacenti, i contatti coi quali avvenivano – a differenza di quanto successo nella stagione 2004-2005 - su utenze non intercettabili, per Juventus e Messina si profilerebbe il pericolo di condanne assai pesanti al termine dei processi sportivi. E sulla falsariga delle sanzioni applicate dopo i processi di Calciopoli-1, lo scenario che si prospetta non si profila per nulla incoraggiante.

    Incominciamo dal Messina. Che quest’anno è reduce dalla fresca retrocessione dalla A alla B. Se le responsabilità del suo direttore generale Fabiani (oggi alla Salernitana) venissero accertate, il Messina sarebbe a forte rischio-retrocessione in C1. Circostanza questa che permetterebbe alla quartultima classificata del campionato in corso (al momento, la perdente dello spareggio Verona-Modena), di conservare il proprio posto in serie B. In base alla classifica di oggi, retrocederebbero in serie C1 solo Pescara, Crotone ed Arezzo, oltre appunto al Messina.

    Capitolo-Juventus. Il club bianconero, che al 99 % si classificherà al 1° posto del campionato in corso, rischia – in caso di accertamento delle responsabilità di Moggi – una seconda, dura sanzione a tavolino. In linea di massima, si va da una penalizzazione che privi la Juve del diritto alla promozione in serie A (in questo caso, assieme a Genoa e Napoli verrebbe promossa la squadra 4^ classificata in caso di mancata disputa dei playoff – oggi sarebbe il Rimini -, oppure la perdente della finale playoff ) a una sanzione più pesante, tipo quella comminata l’estate scorsa quando la Juve, che aveva vinto lo scudetto, si vide togliere il titolo e retrocedere in serie B con un handicap di 30 punti (poi diventati 17, infine 9). Insomma, sempre per “dovere di cronaca”: c’è il rischio, nemmeno così remoto, che la Juventus – per le colpe dei suoi spericolati dirigenti Moggi e Giraudo – non solo non torni in serie A, ma rischi di sprofondare in serie C.

    Come si diceva una volta: detto per dovere di cronaca. Per non fare, nel caso, la figura degli sprovveduti: quelli che avevano messo la testa sottoterra per non vedere. Le cose che sono davanti agli occhi di tutti.

    paoloziliani.it

    di nuovo in b?:asd:
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4586429
    beh se verranno considerati colpevoli sarebbe il minimo...almeno con 2 condanne avranno quello che meritavano solo con 1, ma sempre meglio di niente:asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3.     Mi trovi su: Homepage #4586433
    Se mai si dovesse prospettare uno scenario del genere.....penso che sia la volta buona che i campionati rischiano lo stop....
    perchè in quel caso andare al TAR sarebbe forzato... :yy:

    e in più non capisco questo accanimento su di noi e il silenzio tombale su altre questioni. :confused:
  4.     Mi trovi su: Homepage #4586435
    Originally posted by ScudettoWeb
    E occhio allo scudetto assegnato all'Inter l'anno scorso...



    falso in bilancio ? :sbam:
    esaminando le carte e i vari bilanci, l'inter ad onor del vero non si sarebbe potuta iscrivere....

    comunque è meglio lasciare le cose come stanno, ma se dovessero approfondire le varie tematiche, spero che prendino effettivamente in esame TUTTO ! :rolleyes:
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4586437
    Originally posted by Vittore
    Se mai si dovesse prospettare uno scenario del genere.....penso che sia la volta buona che i campionati rischiano lo stop....
    perchè in quel caso andare al TAR sarebbe forzato... :yy:

    e in più non capisco questo accanimento su di noi e il silenzio tombale su altre questioni. :confused:



    io mi auguro che se esistano altre squadre che hanno fatto una cosa del genere che escano allo scoperto, ma certo nn si può ragionare sulla base di una supposizione, cioè visto che tu supponi che altre squadre possano aver fatto qualcosa non bisogna punire chi invece è stato trovato con le mani nella marmellata??

    non credo che funziona questo ragionamento, meglio anche accanirsi, per far capire a chi ha fatto queste cose e sono stati scoperti che nn gli è valsa la pena con una bella punizione esemplare, e che questo sia di esempio per altri club che magari nn sono stati scoperti ma che sapranno che una volta venute a galla le cose la punizione sarà severa. In fondo la punizione e la penalizzazione è nata proprio per questi fini.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4586438
    Originally posted by digital_boy84
    nel senso che...?


    Nel senso che quello scudetto è stato assegnato perché il campionato è stato giudicato regolare, a differenza del campionato 2004/2005, giudicato non regolare (ricordate i famosi tre saggi che suggerirono a Rossi questa procedura come conforme alle regole?). Se il campionato 2005/2006 dovesse risultare irregolare (e se tutte quelle SIM portassero a quello che gli investigatori pensano mi sembra inevitabile) la scelta potrebbe essere analoga: revoca dello scudetto perché non assegnabile in quanto il campionato non è stato regolare. Non certo per colpa dell'Inter ma in quanto tale.
  7. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4586439
    Originally posted by Vittore
    falso in bilancio ? :sbam:
    esaminando le carte e i vari bilanci, l'inter ad onor del vero non si sarebbe potuta iscrivere....


    I bilanci vennero esaminati dalla Covisoc che li ritenne corretti. Quello è un argomento delicato che andrebbe visto al di fuori della vicenda Calciopoli e infatti così stanno operando, perché sono casistiche diverse, ovviamente entrambi da approfondire.

  Juve in B e il Messina in C1

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina