1.     Mi trovi su: Homepage #4590949
    Domani mattina il c.t. diramerà le convocazioni per le sfide contro Far Oer e Lituania. I problemi maggiori in attacco, orfano di Luca Toni. Molti i dubbi del commissario tecnico

    MILANO, 27 maggio 2007 – Spremuti e agli sgoccioli. Ma il commissario tecnico Roberto Donadoni chiede un ultimo doppio sforzo agli azzurri, per le ultime due partite valide per le qualificazioni a Euro 2008, prima della pausa. Sfide ampiamente alla portata della Nazionale: sabato 2 giugno a Vagar, nelle sperdute isole Far Oer, e mercoledì 6 a Kaunas contro la Lituania. Praticamente un allenamento la prima, più complicata la seconda. Non a caso la squadra di Stankevicius bloccò sull’1-1 gli azzurri nella gara di andata giocata al San Paolo di Napoli.

    LUNEDI' LE CONVOCAZIONI - Numerosi i problemi di Donadoni che domani mattina scioglierà le riserve e diramerà le convocazioni. A parte l’assente storico Francesco Totti (tra l’altro il romanista è ancora indeciso se sottoporsi all'intervento chirurgico per la rimozione della placca nella caviglia sinistra) e Alessandro Nesta, prossimo alle nozze (il 30 maggio, anche se ad Atene il rossonero ha fatto capire di avere bisogno di una pausa), è il reparto d’attacco quello più penalizzato. Scontata la rinuncia a Iaquinta (problemi a un piede), probabile quella di Gilardino. Sul milanista pesa infatti la sua diffida e alla ripresa (il prossimo 8 settembre) c’è la Francia, probabilmente il match decisivo del girone. Discorso che riguarda anche Zambrotta e Cannavaro, anche se i due "spagnoli", non dovrebbero essere esclusi dalla lista.

    CERTEZZE E DUBBI - I giocatori che si raduneranno martedì a Coverciano e partiranno giovedì pomeriggio per le Faer Oer, dovrebbero essere 23 o 24. Sui portieri nessun dubbio su Buffon e Abbiati, mentre il c.t. dovrà scegliere tra De Sanctis e l'acciaccato Amelia. Oddo, Zaccardo, Materazzi, Barzagli, Zambrotta, Cannavaro sono certi della chiamata, mentre sperano in una telefonata Pasqual, Bonera, Dainelli e Tonetto; difficile invece la convocazione di Grosso.
    Per il centrocampo De Rossi, Perrotta, Pirlo e Gattuso sono gli intoccabili. Incertezza su Mauri, non al meglio fisicamente, mentre gli altri due nomi dovrebbero essere quelli di Ambrosini e Semioli. Confusa, come si diceva, la situazione in attacco: certi Del Piero, Di Natale e Rocchi. Puntano quindi al doppio impegno Inzaghi, l'eroe rossonero di Champions League, Quagliarella e Bianchi. Novità? Improbabili, anche se salgono le quotazioni di Mutarelli.

  Nazionale, i problemi di Donadoni

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina