1.     Mi trovi su: Homepage #4592241
    Cavaliers, il sogno continua.

    Cleveland supera Detroit 91-87 e agguanta il 2-2 nella serie. LeBron James fa la differenza nell'ultimo quarto, Daniel Gibson disputa la sua miglior prestazione della stagione. Kwame Brown operato alla caviglia sinistra..

    NEW YORK, 30 maggio 2007 - I Cavaliers mostrano carattere e battono i Pistons in gara-4. Kwame Brown, intanto, si e’ sottoposto a un intervento chirurgico alla caviglia sinistra e probabilmente sarà costretto a saltare l’inizio della prossima stagione.
    Eastern Conference
    Cleveland (2)-Detroit (1) 91-87 (2-2 nella serie)
    LeBron James si esalta nell’ultimo quarto e Cleveland riesce a pareggiare i conti con Detroit. Il fenomeno dei Cavs tanto per cambiare fa la differenza, realizzando 13 dei suoi 25 punti nel quarto periodo e il giovane Daniel Gibson supera l’esame di maturità disputando la sua miglior prestazione della stagione. Detroit per la verità ci mette del suo facendo troppa confusione in attacco nelle battute finali e prendendo tiri dall’altissimo quoziente di difficoltà. I Cavaliers così adesso sentono di poter davvero compiere il miracolo e arrivare alle finali Nba. “Naturalmente e’ molto meglio tornare a Detroit sul 2-2 piuttosto che sotto 1-3 – e’ il lapalissiano commento di LeBron James – io ho cercato di attaccare il canestro nell’ultimo quarto, gran parte del merito però va ai miei compagni che hanno giocato alla grande”.

    LARRY HUGHES PRESENTE - Il pubblico di Cleveland riceve subito una gradita sorpresa. Larry Hughes, infatti, e’ regolarmente in campo. La guarda dei Cavs dimentica il suo problema al piede sinistro e stringe i denti. La presenza sul parquet di Hughes stimola il pubblico e i compagni ma il giocatore e’ in grossa difficoltà e alla fine riesce a rimanere in campo solamente 16’. I Cavs comunque iniziano con la giusta determinazione e mettono in difficoltà i Pistons. I padroni di casa spingono sull’acceleratore soprattutto nel secondo quarto quando il sostituto di Hughes, Daniel Gibson, inizia a trovare confidenza con il canestro. Drew Gooden poi produce anche dalla media distanza così Cleveland riesce a respingere il ritorno di Detroit, guidata da Chauncey Billups, e ad andare al riposo avanti 50-43. L’inizio della ripresa però e’ tutto di marca Pistons. Prince e Hamilton partono fortissimo e Detroit torna davanti, mettendo così pressione a Cleveland che invece diventa prevedibile in attacco.

    SORPRENDENTE GIBSON - Ma “King” James e un sorprendente Gibson tengono a galla i padroni di casa. Detroit non riesce a scappare anche perché Billups dopo un primo tempo eccellente inizia a prendere tiri impossibili. Il play di Detroit poi anche in gara-4 mette a referto più turnover (5) che assist (2) e i Cavs così, scampato il pericolo, nell’ultimo quarto si trasformano piazzando il parziale di 9-0 (facilitato anche da un evitabile tecnico di Rasheed Wallace) che cambia le sorti del match. I padroni di casa diventano aggressivi in difesa e Detroit prova a sfondare il muro dei Cavs con soluzioni troppo forzate. I Pistons però arrivano al –2 a cinque secondi dalla conclusione, commettendo poi un logico fallo su LeBron James. L’idolo di Cleveland, che in questa stagione ha avuto diversi problemi dalla lunetta, non si scompone, realizza i due liberi e regala così il successo ai Cavaliers.
    Cleveland: James 25 (7/14, 1/5), Gibson 21, Gooden 19. Rimbalzi: Gooden 8. Assist: James 11.
    Detroit: Billups 23 (4/7, 2/9), Hamilton 19, Prince 15. Rimbalzi: Billups 9. Assist: Prince 4.
    SIGNORI SI NASCE, ED IO MODESTAMENTE LO NACQUI'

    [URL=http://imageshack.us][/URL] [URL=http://imageshack.us][IMG]http://img464.imageshack.us/img46

  Basket..Cavaliers, il sogno continua

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina