1.     Mi trovi su: Homepage #4599018
    Undici dei giocatori convocati dal c.t. Domenech sembrano destinati a cambiare maglia durante l'estate: anche i club italiani sono alla finestra alla ricerca dell'affare. Ribery, Malouda, Abidal, Anelka e Makelele i pezzi pregiati sul mercato


    PARIGI, 4 giugno 2007 – Nazionali, vendesi. La netta vittoria sull’Ucraina (2-0), sabato, passo cruciale verso gli Europei, non ha fatto che aumentare la pressione del mercato sulla nazionale francese. Tra titolari e riserve, sono almeno undici i giocatori convocati da Raymond Domenech destinati a cambiare maglia entro la fine dell’estate.

    RE - Come un anno, l'oggetto di tutti i desideri è Franck Ribery. Il centrocampista del Marsiglia è nel mirino del Bayern Monaco che dopo Toni vuole un altro talento per ritrovare rapidamente i vertici. Per i dirigenti tedeschi il più è fatto: accordo con il club francese sui 25 milioni di euro e offerta di 4 milioni di stipendio a stagione al giocatore. Ma c’è un handicap. Il Bayern non disputa la Champions. E su Ribery si sono posati anche gli occhi di Real Madrid, Lione e Arsenal.

    LIONE - Tempi di trattative anche per i due gioielli della fascia sinistra dei campioni di Francia. Il terzino Eric Abidal è a metà guado tra Barcellona e Milan. I catalani sembrano in vantaggio, ma nulla è dato per scontato nonostante l’accordo di base su quattro anni di contratto. Il Lione pretenderebbe 20 milioni di euro. Il valore di mercato di Abidal si attesterebbe invece intorno ai 12. La soluzione sta nel mezzo. Situazione simile per Florent Malouda corteggiato dal Liverpool, ma anche da Milan, Juve e Chelsea. Il presidente Aulas gioca al rialzo: 25 milioni di euro.

    ANELKA - Trascinatore dei bleus, ex enfant terrible trasformatosi in calciatore maturo e apprezzato, Nicolas Anelka potrebbe trasferirsi al Manchester United. Il Bolton non si oppone, ma chiede in cambio 15 milioni e un paio di giocaori, tra cui Alan Smith. E non sono da escludere colpi di scena. Barcellona e Lione sono in agguato.

    ALTRI - Anche Claude Makelele sembra destinato a cambiare maglia. Sfumata la pista Juve, il centrocampista del Chelsea, 34 anni, aspira a chiudere la carriera in Francia, a Parigi, dove tra l’altro possiede il ristorante Royce. Grosso ostacolo, lo stipendio di 490 mila euro netti al mese. Troppi per il Psg. Si cerca il compromesso. Sul mercato anche Alou Diarra a cui la Juve avrebbe proposto un contratto. Djibril Cissé vorrebbe fermarsi a Marsiglia, ma spetta al Liverpool decidere se prestarlo di nuovo o venderlo al miglior offerente. Il terzino destro dell’Auxerre, Bakary Sagna, alla prima convocazione in bleus, sogna l’Inghilterra. Costa 10 milioni. Piovono offerte anche per Jimmy Briand, punta del Rennes che vuole tenerselo stretto. Infine a Sydney Govou s’interessa il Psg, ma è probabile che rimanga a Lione.

    DESCHAMPS - Continuano i giri di valzer anche per gli allenatori. Didier Deschamps dovrebbe incontrarsi oggi con Gervais Martel che lo vuole a Lens. Una panchina ambita anche da Jean Pierre Papin, in rotta con lo Strasburgo. E si parla pure di un ritorno di Guy Roux, il decano degli allenatori francesi, oggi in pensione e opinionista per Canal+. A Montecarlo, giorni contati per Banide che potrebbe essere sostituito da Ricardo del Bordeaux o eventualmente da Papin.

  Francia, una nazionale all'asta

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina