1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4609413
    Premiership - Chelsea, Newcastle, Bolton, Portsmouth e Middlesbrough sono indagate per una supposta violazione delle leggi sui trasferimenti; questa la conclusione di un'indagine portata avanti dalla federcalcio inglese in relazione a delle tangenti versate ai procuratori dei calciatori

    E' scoppiato il caos in Inghilterra: al termine di un'indagine di 15 mesi Lord John Stevens ha presentato le sue conclusioni al Board della Premier League con una lista di 17 trasferimenti che sarebbero stati gestiti tramite tangenti pagate ai procuratori dei calciatori.

    Questi movimenti di mercato sospetti riguardano cinque squadre della Premier, tra le quali spicca la posizione del Chelsea: la squadra di Abramovich è indagata a proposito degli acquisti di Drogba, Essien e Cech.

    Il rapporto di Lord Stevens conduce anche al Newcastle (per gli ingaggi di Emre, Bounsong, Faye e Luque), al Bolton (Al-Habsi, Ben Haim, Kaku e Correia), al Portsmouth (Mbesuma, Mwaruwari e Cisse) e al Middlesbrough (Yakubu e Rochemback).

    Tra i manager nel mirino sono finiti Sam Allardyce (recentemente passato al Newcastle) e Graeme Sounness (ex coach dei Magpies), mentre l'inchiesta coinvolgerebbe ben 15 procuratori.

    Ora il consiglio direttivo della Premier, su consiglio di Stevens, passerà tutti i documenti alla FA e alla Fifa che provvederanno ad ulteriori indagini per valutare le reali responsabilità dei soggetti coinvolti. Le conseguenze di tale inchiesta sono al momento imprevedibili, ma ciò che è ormai sicuro è che gli scandali calcistici non abitano solo in Italia.

  Tangenti in Premier

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina