1.     Mi trovi su: Homepage #4611955
    - Con l'arrivo di Suazo, Gilardino è finito di nuovo nel tormentone del mercato rossonero. Secondo alcune indiscrezioni, ieri, saputa la notizia dell'acquisto dell'attaccante honduregno, la punta del Milan avrebbe chiamato i suoi dirigenti per avere rassicurazioni circa il suo futuro, ma nella sede di Via Turati, nessuno avrebbe risposto. Non è un mistero che il Campione del Mondo non rientra nella lista degli incedibili di Carlo Ancelotti e di fronte un'offerta concreta, la punta verrebbe tranquillamente ceduta. Nelle ultime ore secondo Studio Sport, il corteggiamento della Fiorentina per l'ex centravanti del Parma si è fatto più concreto e i Della Valle avrebbero formalizzato la cifra disposta a stanziare per vedere la prossima stagione Gilardino con la maglia viola: 15 milioni di euro per il cartellino del giocatore, al quale garantirebbe lo stesso ingaggio attualmente percepito al Milan, vale a dire 3,2 mln a stagione, contratto quadriennale.
    Restano però due ostacoli per concludere questo affare, il Milan non scende dalla sua richiesta di 24 milioni ma, soprattutto, Gilardino ha più volte ribadito di gradire la Juve in caso di addio dal Milan. A Firenze l'attaccante della Nazionale ritroverebbe l'allenatore che lo ha lanciato, Cesare Prandelli, ma le intenzioni di Gilardino sembrano molto ferme, così come quelle della Juve che proprio ieri con la sottoscrizione dell'aumento di capitale, ha annunciato prossimi acquisti importanti...

    AGENTE GILARDINO CONFERMA INTERESSE DELLA JUVE
    - Beppe Bonetto, agente di Gilardino, ha parlato del futuro del suo assistito, ammettendo l'interesse della Juve. "L'ipotesi preferita dal Milan e sottoscritta da Gilardino è la conferma a Milano. Le liste di trasferimento chiudono il 30 agosto - ha raccontato il procuratore - oggi Gilardino è del Milan, poi non si sa mai perchè il mercato sotto questo aspetto è imprevedibile. Da parte della Juve c'è un interessamento concreto - ha confermato Bonetto - ma restano i non indifferenti ostacoli della quotazione di Gilardino e della permanenza di Trezeguet a Torino. Sono paletti difficilmente superabili quindi è una pista da battere con cautela". Bonetto ha ammeso anche i contatti con la Fiorentina, precisando però che la società viola non può permettersi l'ingaggio del suo assistito. Infine il procuratore ha detto che "non è assolutamente vero che Galliani abbia inserito il suo assistito in numerose trattative".
  2.     Mi trovi su: Homepage #4611956
    per una volta che una Società stava facendo una cosa coraggiosa ma buona, puntando dichiaratamente su un giovane di belle speranze (PAzzini) subito ci hanno ripensato e forse rovineranno tutto

    Una delle poche squadre che non avrebbe bisogno di Gilardino è proprio la Fiorentina, perchè ha un già un attaccante dalle caratteristiche simili (forse anche superiori) in casa propria
    misteri del mercato

  Assalto Viola A Gilardino, Ma Lui Vuole La Juve

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina