1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4613926
    BASTA NOMI DI DEFUNTI E SPOSI SU BOLLETTINO PARROCCHIALE

    CALICE LIGURE (SAVONA) - La scure della legge sulla privacy cala anche sui bollettini parrocchiali, che non possono più, come un tempo, pubblicare i nomi dei battezzati, dei ragazzi che hanno ricevuto i sacramenti, degli sposi e dei defunti. C'é chi, doverosamente, ne ha informato i lettori come don Gianluigi Caneto, parroco di Calice e Carbuta, piccoli centri dell'entroterra savonese, nell'ultimo numero del bollettino "Comunità in cammino".

    "Una delle più attese rubriche del bollettino, l'anagrafe parrocchiale - scrive don Caneto - deve essere sospesa. Perché? La legge sulla privacy vieta le pubblicazioni di dati che possano far conoscere l'appartenenza religiosa di una persona. Gli elenchi che il nostro bollettino pubblicava sono ora illegali e si configurano come vero e proprio reato punibile a norma di legge".

    I lettori del bollettino parrocchiale di Calice Ligure hanno dovuto perciò accontentarsi di aride cifre anziché dei nomi di chi spesso ha condiviso con loro anni di amicizia o vicinato: per la cronaca, nella parrocchia di san Nicolò, nel corso del 2006 i battesimi sono stati 13 , 22 le prime Comunioni e 6 le cresime. Celebrati 14 funerali, di "illustri sconosciuti".

    http://www.ansa.it/opencms/export/site/notizie/rubriche/altrenotizie/visualizza_new.html_157333899.html

    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Basta !!!

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina