1.     Mi trovi su: Homepage #4614204
    Serie A conclusa da un mese, il mercato entra nella fase torrida. Diamo un voto alle 20 società di serie A per tutto quello che hanno fatto (o non hanno fatto) fino a questo punto.

    ATALANTA 5. Perso Vieri, sostituito con Muslimovic, al momento non ha ancora regalato a Delneri nè una prima punta (ruolo fondamentale per il 4-4-2 del tecnico friulano) nè un incontrista in grado di dostituire Migliaccio.

    CAGLIARI 5,5. Continua la guerra su Suazo, che porterà liquidi da investire. Intanto però sono state prese due scommesse assolute,. l'attaccante argentino Larrivey e l'esordiente Matri. La vera garanzia resta Giampaolo.

    CATANIA 6. Zitti zitti, i siciliani hanno aggiunto a una rosa già competitiva due tasselli di qualità come Tedesco e Babù, pronti ad approfittare di qualche saldo di fine stagione per completareil gruppo di Baldini.

    EMPOLI 6,5. Cagni sapeva di dover perdere Almiron, ma forse non sperava di riceverne in cambio tutti quei giovani promettenti. Adesso chiederà al presidente Corsi qualche altro inserimento d'esperienza.

    FIORENTINA 6-. Pantaleo Corvino e i Della Valle hanno pensato soprattutto al futuro anteriore, prendendo alcuni dei ragazzini più promettenti d'Europa. Hanno pensato meno alla prima squadra e forse Prandelli comincia a fremere.

    GENOA 6. Per ora sono chiacchiere, tante chiacchiere. Preziosi vuole spendere, investire ma ha preso al momento solo Borriello, promettendo (da qui la sufficienza sulla fiducia) almeno 5-6 colpi importanti.

    INTER 6,5. Viene da una stagione esaltante ma ha iniziato il mercato in sofferenze. Mollati alcuni obiettivi sponsorizzati da Mancini, ha recuperato in extremis Suazo e spera ancora in Chivu. Ma non ha ancora regalato un colpo ada sogno alla tifoseria.

    JUVENTUS 7. Tra le grandi era la più bisognosa di ritocchi. Almiron, Iaquinta e Tiago ufficializzati questa settimana sono acquisti "top class" che lasciano intravvedere la volontà di costruire intorno a Ranieri una squadra importante. Sarebbe da 8 se arrivassero segnali positivi da Trezeguet e Camoranesi.

    LAZIO 5. Lotito parlava di due colpi già messi a segno, invece al momento non ha fatto nulla se non prendere Del Nero dal Brescia. E non ha ancora un portiere, pur dovendo sbrigarsi per la Champions League.

    LIVORNO 5. Non c'è molta chiarezza nelle strategie di Spinelli, che si ritrova in casa un Lucarelli poco motivato e un Amelia avvelenato, senza aver preso rinforzi all'altezza.

    MILAN 5. Ronaldinho, Shevchenko, Eto'o, persino Suazo. Da vicinissimi a lontanissimi. La squadra è rimasta intatta rispetto alla passata stagione e forse non è sufficiente per lottare ai vertici.

    NAPOLI 6,5. Merita un voto alto la grande determinazione con la quale sta lavorando su Rolando Bianchi e Hamsik, due dei giovani migliori presenti sul territorio italiano. Se dovesse ufficializzarli, passerebbe automaticamente a 7. Almeno.

    PALERMO 6. Ha fatto poco, ma ha fatto scrivere molto. Comunque ha centrato l'obiettivo primario chiesto da Colantuono, vale a dire Migliaccio. E presto, c'è da scommetterci, metterà a segno qualche buon colpo. Amoruso per primo.

    PARMA 5. L'entusiasmo per la salvezza sembrava il preludio a qualche colpo importante, invece al momento è arrivato solo Falcone a costo zero e non sono stati rimpiazzati Grella e Giuseppe Rossi.

    REGGINA 5. Sta pensando a vendere, come avviene ogni anno, mentre i nuovi arrivati sono delle scommesse. Magari con il senno di poi Joelson e Alvarez si riveleranno dei fenomeni, ma è tutto da verificare.

    ROMA 7. Voleva tenersi Pizarro e l'ha tenuto. Voleva Juan e l'ha preso. Sta alzando la valutazione di Chivu in maniera strepitosa e sta tenendo buoni gli altri ex ribelli.Come politica dei piccoli passi è perfetta.

    SAMPDORIA 6,5. Perso Quagliarella ha scatenato una reazione che ha portato subito Caracciolo e Sammarco, dopo aver preso Bellucci e Lucchini gratis. Ci sta prendendo gusto, farà presto altri regali a Mazzarri.

    SIENA 6. Ha fatto quello che doveva, prendendo un paio di rinforzi di discreta qualità. Può alzare di molto il suo voto con un altro paio di acquisti azzeccati.

    TORINO 6,5. Il presidente Urbano Cairo ha raccolto con pochi soldi diversi giocatori abituati a lottare per sopravvivere. Non colpi a effetto, ma sostanza pura.

    UDINESE 7. Quagliarella e Floro Flores sono colpi di grande livello per gli obiettivi dei friulani, colpi che vanno a lenire le partenze di Iaquinta e Muntari. E la scelta di Marino è garanzia per un calcio spettacolare.
  2. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4614208
    Originally posted by Zlatan 2
    Serie A conclusa da un mese, il mercato entra nella fase torrida. Diamo un voto alle 20 società di serie A per tutto quello che hanno fatto (o non hanno fatto) fino a questo punto.



    JUVENTUS 11. Tra le grandi era la più bisognosa di ritocchi. Almiron, Iaquinta e Tiago ufficializzati questa settimana sono acquisti "top class" che lasciano intravvedere la volontà di costruire intorno a Ranieri una squadra importante. Sarebbe da 8 se arrivassero segnali positivi da Trezeguet e Camoranesi.
    tuttosport:asd: :asd: :asd:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio
  3. Deus In Macchina  
        Mi trovi su: Homepage #4614211
    Originally posted by Zlatan 2
    no no :asd: è il sito di controcampo sul calciomercato...
    le prendono da tuttosport:asd: :asd: :asd:
    ------------------------------------------------
    YOU GOT MUCH COMPLEX THAN THE FIRST MAY CONCERT!
    c'hai più complessi tu ch'er concerto der primo maggio

  Le pagelle: I più e i meno delle 20 di serie A

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina