1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4614276
    Continua il viaggio di Gazzetta.it alla scoperta dei migliori giovani nati dal 1986 in poi: nella 15ª puntata ci occupiamo dell'attaccante dell'Ajax, fresco trionfatore con la nazionale olandese agli Europei Under 21. Sulle sue tracce anche molte squadre italiane

    MILANO, 24 giugno 2007 - Ryan Babel può stare tranquillo: capita anche ai fuoriclasse di iniziare la carriera a mille all'ora e poi rallentare un pochino. E inoltre, se è vero che è destinato a diventare l'erede di Thierry Henry in versione olandese, non può non ricordare che anche un fenomeno come Titì ha conosciuto periodi bui: prima di scaldare i cuori dei tifosi dell'Arsenal, il francese visse un'esperienza poco felice alla Juve, smarrito tra attese troppo grandi e posizioni in campo decisamente rivedibili. Tre anni fa, Babel all'Ajax esordì col botto. Avesse mantenuto quel ritmo di crescita tecnica, a quest'ora Ryan sarebbe un fenomeno. Invece è ancora un giovane promettente, la cui maturazione non è conclusa.

    CHI E' - Nato il 19 dicembre 1986 ad Amsterdam, Ryan Guno Babel ha origini del Suriname. E' alto circa 185 cm e ha un fisico slanciato, che si esalta nell'eleganza delle sue accelerazioni. Calcia prevalentemente col destro, ma quando non fa la punta centrale parte dal lato sinistro dell'attacco. Nel tridente offensivo dell'Ajax di Ten Cate, nella scorsa stagione, era l'esterno di sinistra. Ma non è stata un'annata super: 7 gol e 2 assist in 37 apparizioni tra campionato e coppe. Meglio dei 4 messi a segno nella stagione precedente, ma peggio degli 8 realizzati tra il 2004 e il 2005. Involuzione? Probabilmente no, ma è chiaro che Babel deve ritrovare un po' di fiducia. E oltre alla Bibbia, compagna per lui inseparabile, potrà servire allo scopo il successo dell'Olanda negli Europei Under 21 appena conclusi, in cui la stella dell'Ajax ha saputo mettersi in luce. Chiusa l'avventura con l'Under, potrà dedicarsi alla nazionale maggiore: il c.t. Van Basten stravede per lui, lo ha fatto debuttare (con gol alla Romania) nel 2005 e le presenze in maglia oranje hanno toccato quota 14. Ora sta a lui decidere il suo futuro. Il prolungamento del contratto con l'Ajax fino al 2011 farebbe pensare che abbia già scelto dove giocherà il prossimo autunno, ma ora che Henry è andato via dall'Arsenal le cose potrebbero cambiare. Perché Babel ama lo stile dei Gunners da sempre e perché all'Emirates Stadium giocherebbe insieme all'amico Van Persie in un club che i giovani li sa lanciare per davvero. Wenger lo vuole. E il tecnico francese è uno che due o tre scommesse le ha vinte...

    VALUTAZIONE - 4 stelle (da 1 a 5).

    A CHI SOMIGLIA - Se anche Van Basten dice che è molto simile a Henry, chi siamo noi per dissentire?

    QUOTAZIONE DI MERCATO - 8 milioni di euro.

    SQUADRE INTERESSATE - Piace a Fiorentina, Palermo e Udinese, ma se c'è una squadra che è favorita per accaparrarselo è l'Arsenal. Meno speranze per Newcastle e Portsmouth.


    diventa fortissimo a PES! :eek:
  2.     Mi trovi su: Homepage #4614280
    Originally posted by lucafiQo
    [B]A CHI SOMIGLIA - Se anche Van Basten dice che è molto simile a Henry, chi siamo noi per dissentire?

    QUOTAZIONE DI MERCATO - 8 milioni di euro.

    SQUADRE INTERESSATE - Piace a Fiorentina, Palermo e Udinese, ma se c'è una squadra che è favorita per accaparrarselo è l'Arsenal. Meno speranze per Newcastle e Portsmouth.


    diventa fortissimo a PES! :eek:



    allora che aspettiamo.....bisogna comprarlo subito e liberarsi di oliveira:cool:
    SUPERLEGA serie A1
    Albo d'oro
    1 SUPERLEGA (apertura 09/10) (finalista clausura 13/14)
    2 CHAMPIONS SUPERLEAGUE (apertura 09/10 - clausura 13/14)
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4614282
    E' fortissimo in patria ma per le movenze somiglia più a Ibra che ad Henry.Spesso parte da dietro per dialogare con i centrocampisti,l'ho visto giocare spesso con l'Ajax.Restando in Olanda anche Drenthe è un affarone,5-6 milioni di euro e porti a casa un campione.
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Babel sulle orme di Henry

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina