1.     Mi trovi su: Homepage #4621204
    3 luglio 1988
    Nave da guerra statunitense abbatte aereo di linea iraniano
    L'incrociatore della marina statunitense 'Vincennes' abbatte nel Golfo Persico il volo 655 della Iran Air, scambiandolo per un caccia nemico. L'aereo è raggiunto da due missili e tutti i 290 presenti a bordo restano uccisi. La tragedia avviene verso la fine della guerra Iran-Iraq, quando le navi statunitensi incrociano il Golfo per difendere le petroliere kuwaitiane. Minuti prima la 'Vincennes' aveva attaccato delle cannoniere iraniane che avevano sparato sull'elicottero di bordo. L'Iran definì l'incidente un "barbaro massacro", ma gli ufficiali americani difesero l'azione sostenendo che l'aereo volava fuori dal corridoio aereo commerciale a soli 7800 piedi di quota, ed era in discesa verso la 'Vincennes'. Tuttavia un mese dopo le autorità statunitensi riconobbero che l'airbus volava nel corridoio commerciale a 12.000 piedi di quota e non era in discesa. Secondo il rapporto della marina statunitense si trattò di un errore umano, dovuto allo stress psicologico dell'equipaggio che non aveva mai combattuto prima.

    ----------

    Se gli americani sono così odiati, c'è un motivo.....
    Poi se l'odio si trasforma in terrorismo è da condannare a priori e da qualsiasi parte provenga, ma loro sono "particolari".....diciamo così.....

    :rolleyes:

  3 luglio...ecco tutto.. famo prima

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina