1.     Mi trovi su: Homepage #4621362
    PALERMO - Jean Marie Le Pen sbarca a Palermo, e riceve un'accoglienza a base di molotov e bombe carta. Il leader del Front National doveva partecipare, assieme a una delegazione del gruppo parlamentare europeo "Identità, Tradizione e Sovranità", a una conferenza sui flussi migratori all'hotel San Paolo Palace.

    Con un'operazione-lampo venti ragazzi, appena scesi da un autobus, hanno indossato cappucci e sciarpe per poi lanciare tre molotov e alcune bombe carta nel piazzale dell'albergo, presidiato in quel momento da una decina di poliziotti del reparto mobile, che attendevano l'arrivo del leader nazionalista.

    Subito dopo il lancio, i giovani hanno lasciato cappucci e catene in una stradina e sono fuggiti. Alcuni sono stati presi e portati in questura per gli interrogatori. Cinque di loro sono stati fermati. Nelle vicinanze dell'albergo sono stati rinvenuti 10 tubi in ferro, 2 catene, un passamontagna e diverse bandiere rosse. Un poliziotto ha accusato un malore, mentre i vigili del fuoco hanno spento le fiamme scatenate dalle bottiglie incendiarie. Non si è verificato alcun danno grave.

    Le Pen ha poi raggiunto l'albergo, e ha tenuto una conferenza stampa a bordo di un pullman, scortato dalla polizia. Il Movimento sociale Fiamma Tricolore ha accusato dell'agguato gli antagonisti del centro sociale Ask191, che hanno immediatamente smentito. Il leader xenofobo, dal canto suo, ha detto di essere "abituato alla violenza degli avversari".

    Prima dell'incontro con la stampa, Le Pen ha visitato il Duomo di Monreale. Camicia candida, pantaloncini corti, panama bianco acquistato in una bancarella, ha spiegato il senso della sua visita di domani a Lampedusa, "punta mediatica, ma non sostanziale" dell'ondata di immigrazione verso l'Europa, come la definisce l'eurodeputato della Fiamma Tricolore Luca Romagnoli, battezzato da Le Pen come il vero erede di Giorgio Almirante.

    Accompagnato da Bruno Gollnisch, presidente dell'Its, gruppo parlamentare che a Strasburgo raccoglie 23 deputati ultra-conservatori di sette paesi, il capo del Front National ha riproposto le tesi già note del suo movimento. No agli immigrati, che "portano povertà a tutti gli Stati", e di cui l'Europa non ha bisogno, perché "ci sono milioni e milioni di disoccupati europei pronti a lavorare al posto loro". Sì alla difesa dell'identità culturale del Vecchio Continente.

    Il leader nazionalista ha detto che la globalizzazione non è un fenomeno naturale, ma un progetto le cui strategie erano state enunciate dal miliardario americano Rockfeller, secondo cui "i governi si dovevano uniformare alle scelte economiche che avrebbero condotto alla scomparsa delle nazioni". Un processo dal quale, secondo Le Pen, "bisogna difendersi ad ogni costo".
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  2.     Mi trovi su: Homepage #4621364
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    :yy:


    ma soprattutto idioti :)


    Infatti ... non capisco xè quelli di dx e di estrema dx continuino a farsi vedere in giro. Se guardi bene ci sono sempre in mezzo loro quando succedono ste cose.

    L'altro giorno al concerto della banda bassotti... ieri a palermo.

    E' chiaro ormai che eliminando la dx non ci sarebbero più problemi in Italia.


    W la sx :cool: :cool: :cool:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  3.     Mi trovi su: Homepage #4621365
    Originally posted by MaestroZen
    Infatti ... non capisco xè quelli di dx e di estrema dx continuino a farsi vedere in giro. Se guardi bene ci sono sempre in mezzo loro quando succedono ste cose.

    L'altro giorno al concerto della banda bassotti... ieri a palermo.

    E' chiaro ormai che eliminando la dx non ci sarebbero più problemi in Italia.


    W la sx :cool: :cool: :cool:


    perchè tanto dopo si pesterebbero tra loro, perchè ci saranno sempre coloro che si sentiranno "più a sinistra" di qualcun altro. Come ci sono a destra. :)
  4.     Mi trovi su: Homepage #4621368
    Originally posted by MaestroZen
    Infatti ... non capisco xè quelli di dx e di estrema dx continuino a farsi vedere in giro. Se guardi bene ci sono sempre in mezzo loro quando succedono ste cose.

    L'altro giorno al concerto della banda bassotti... ieri a palermo.

    E' chiaro ormai che eliminando la dx non ci sarebbero più problemi in Italia.


    W la sx :cool: :cool: :cool:
    deficienti qua deficienti là... solo che se lo fa la sinistra è tutta la sinistra a dover pagare. se lo fa la destra è un episodio. e cmq tirare molotov su un palazzo è una cosa.. picchiare indistintamente persone perchè sono ad un concerto è un'altra dal punto di vista del rischio per gli aggrediti.

    io parlo per esperienze dirette, a fano 2 miei amici sono stati aggrediti e picchiati da ragazzi di Forza Nuova, più un terzo del quale mi hanno raccontato. A Roma l'altro giorno questo fatto. Oggi questo fatto a Palermo. Non si sta tornando verso un clima esagerato? Qui poi si pensa solo a menare le mani.. negli anni 70 almeno avevano un progetto, per quanto fuorviante, per lo Stato e per il Popolo, sia a destra che a sinistra... bah.

    e cercare di capire chi è stato ad iniziare è inutile. Forse nessuno dei due... ma qualcuno un pò più in alto... :mmh:
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  5.     Mi trovi su: Homepage #4621370
    mio padre quando ha letto la notizia dell'aggressione a Roma ha imprecato come se a quel concerto ci fosse stato lui :asd: Per chi ha organizzato concerti, manifestazioni e feste dell'unità negli anni 70 e ha vissuto quella stagione di botte senza motivo non deve essere nè bello, nè facile, leggere che si sta tornando indietro col tempo. Ci mancano solo gli autonomi che non vogliono pagare il biglietto e poi siamo apposto :asd:
  6.     Mi trovi su: Homepage #4621371
    Originally posted by Canemacchina
    [B]Non si sta tornando verso un clima esagerato? Qui poi si pensa solo a menare le mani.. negli anni 70 almeno avevano un progetto, per quanto fuorviante, per lo Stato e per il Popolo, sia a destra che a sinistra... bah.[B]


    avevano un progetto, ma avevano anche le pistole. Qua quoto un discorso fatto da scud a suo tempo: attenzione a dire stavamo meglio quando stavamo peggio.
    Dicono siano dei segnali preoccupanti quelli che stanno accadendo. Prima ancora della Banda Bassotti c'è stata l'aggressione a Luxuria, mi pare in Trentino. Mah....
  7.     Mi trovi su: Homepage #4621372
    Originally posted by Zanetti_Capitano
    avevano un progetto, ma avevano anche le pistole. Qua quoto un discorso fatto da scud a suo tempo: attenzione a dire stavamo meglio quando stavamo peggio.
    Dicono siano dei segnali preoccupanti quelli che stanno accadendo. Prima ancora della Banda Bassotti c'è stata l'aggressione a Luxuria, mi pare in Trentino. Mah....
    non dico che stavamo meglio prima.. dico solo che l'Italia si è immiserita nelle teste e lo si vede anche in queste cose.
    E quoto.. meglio che non usino pistole. però il passo è breve, a Roma avevano i coltelli...
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!
  8.     Mi trovi su: Homepage #4621373
    Originally posted by Canemacchina
    non dico che stavamo meglio prima.. dico solo che l'Italia si è immiserita nelle teste e lo si vede anche in queste cose.
    E quoto.. meglio che non usino pistole. però il passo è breve, a Roma avevano i coltelli...


    ...e bombe carta....

    diciamo che sono d'accordo sul fatto che ci siamo un pò impoveriti nella testa, ma è un periodo storico differente. Pensa che allora il mondo era ancora diviso a blocchi, come facciamo a fare un paragone?
  9. Staff ScudettoWeb  
        Mi trovi su: Homepage #4621375
    Non vorrei fare troppo il pragmatico ma queste cose, il concerto dell'altro giorno e questa aggressione, sono scaramucce nel contesto degli ultimi 30 anni. Io di aggressioni come quelle del concerto ne ricordo su base settimanale quando 10-15 anni fa facevo indagine giornalistica sui centri sociali. LePen qualche 10-15 anni fa era a rischio della vita... Ed è molto bene che noi pensiamo che siano fenomeni molto preoccupanti, perché evidentemente non siamo più abituati a queste cose e significa che la società è cresciuta.
  10.     Mi trovi su: Homepage #4621376
    Originally posted by ScudettoWeb
    Non vorrei fare troppo il pragmatico ma queste cose, il concerto dell'altro giorno e questa aggressione, sono scaramucce nel contesto degli ultimi 30 anni. Io di aggressioni come quelle del concerto ne ricordo su base settimanale quando 10-15 anni fa facevo indagine giornalistica sui centri sociali. LePen qualche 10-15 anni fa era a rischio della vita... Ed è molto bene che noi pensiamo che siano fenomeni molto preoccupanti, perché evidentemente non siamo più abituati a queste cose e significa che la società è cresciuta.
    magari rispetto 10 15 anni fa... 5 6 anni fa non c'erano +... stanno ricomparendo.. bboh!
    NON LASCIARE MAI CHE LA PAURA DI PERDERE TI IMPEDISCA DI PARTECIPARE!!!

  basxxxxi

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina