1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4621389
    Il team anglotedesco ha scoperto che il capo progettista Mike Coughlan era indagato dopo la perquisizione nella sua abitazione ottenuta dalla Ferrari. Rinvenuti i progetti ceduti dall'ex capo meccanico della rossa Stepney

    MILANO, 4 luglio 2007 - E' un caso enorme, mai accaduto in F.1. Con conseguenze che potrebbero essere dirompenti, sino alla possibilità di esclusione della McLaren dal Mondiale, se si arrivasse a dimostrarne la colpevolezza: la Fia sta già esaminando gli atti.

    AVVIO - Il fatto, che parte dalla nota denuncia della Ferrari a Nigel Stepney, reo secondo l’accusa di un tentativo di sabotaggio ai danni delle rosse in partenza per Montecarlo, ha avuto ieri uno sviluppo imprevedibile. Alle 17, la McLaren ha diramato un comunicato nel quale dichiarava di essere venuta a conoscenza che un membro importante della propria organizzazione tecnica era stato messo sotto indagine da parte Ferrari riguardo alla ricezione di informazioni tecniche. Si aggiungeva che il team aveva appreso che il "soggetto" aveva personalmente ricevuto un pacchetto di informazioni tecniche da un dipendente Ferrari, alla fine di aprile: "La McLaren nega qualunque coinvolgimento nella vicenda, condanna azioni di questo tipo e collaborerà appieno alle indagini. Il soggetto nel frattempo è stato sospeso dall’azienda sin quando non si farà piena luce sul caso".

    NOME - Il "soggetto" è Mike Coughlan, ingegnere, capo progettista della McLaren con un lungo passato alla Ferrari. Il fornitore di informazioni è Stepney. E’ stato Coughlan a confessare tutto a Ron Dennis, ieri, sentendosi bruciare la terra sotto i piedi dopo che la Ferrari, aprendo un’azione legale in Inghilterra, ne aveva fatto perquisire l’abitazione trovandovi i disegni della F2007 che sta disputando questo Mondiale. Parallelamente, la Ferrari ha fatto partire un secondo esposto alla Procura di Modena per rivelazione di segreti industriali: spionaggio. Non si sa a chi sia rivolto l’esposto: facile pensare a Stepney. Il cui ritorno in Italia è atteso per oggi, con incontro col suo avvocato domani. I capi d’imputazione per Stepney e Coughlan sono pesanti, tanto che la Ferrari "si riserva di valutare tutte le implicazioni penali, civili ed eventualmente di altra natura secondo le norme applicabili". La sensazione è che dagli interrogatori delle parti potrebbero uscire fatti nuovi, esplosivi per tutta la F.1.

    MISTERO - Ma, come prima cosa, si tratta di stabilire a che titolo Stepney abbia consegnato a Coughlan l’intero progetto della F2007 (e altro): per ripicca-vendetta nei confronti della Ferrari che non lo aveva promosso a capo degli ingegneri di pista, posizione cui ambiva moltissimo? O invece Coughlan è stato l’intermediario per giungere al cuore McLaren? Ed è vero che Stepney ha parallelamente venduto disegni e file ad altri? Perché se risultasse che Coughlan ha solo avuto i disegni per sé, onde acquisire prestigio nel team, la McLaren verrebbe scagionata. Altrimenti — certe informazioni sono costosissime: Coughlan non poteva disporre di capitali — potrebbe diventare correa e rischiare sia sul piano sportivo (esclusione dal Mondiale, a inchieste concluse: roba di anni) sia penale.

    SCENARI - Due i quesiti aperti: possibile che Ron Dennis possa aver accettato un azzardo del genere che mette in gioco la reputazione della propria azienda e della propria vita? E perché la Ferrari ha dato a Stepney — peraltro ottimo coordinatore del lavoro dei meccanici — pieno accesso alla totalità delle informazioni tecniche, privilegio riservato a non più di 4 persone a Maranello? Tanto più che tra il tecnico e il team c’era maretta da quando se n’era andato l’uomo al quale Stepney più si appoggiava, Ross Brawn. Tra Stepney e Coughlan, invece, l’amicizia parte da lontanissimo: erano insieme alla Lotus negli anni '80, sono stati insieme alla Benetton, sono arrivati in Ferrari ingaggiati da Barnard. Ora sono di nuovo insieme: ma per uno scandalo. Ultima annotazione: la McLaren MP4/22 leader del Mondiale e la Ferrari F2007 sono diversissime e hanno filosofie costruttive opposte: il che non significa che i dati dei nemici non facciano ugualmente comodo...

  Il tecnico della McLaren aveva disegni della F2007

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina