1. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621406
    Salve a tutti:D

    E come l'anno scorso, anche quest'anno torna il tour...che seguiremo attentamente su questo Thread:

    prima di cominciare con il prologo, posteremo news introduttive al 94°Tour de France:cool:


    il Tour si disputerà dal 7 luglio al 29 luglio 2007


    Tour 2007: le tappe della 94.a edizione

    (AGM-DS) - Milano, 4 luglio - Il 94° Tour de France partira` sabato 7 luglio da Londra con una cronometro individuale di 7,9 chilometri. Dopo il prologo in Inghilterra, sono in programma 20 tappe per un totale di 3.550 km. Le frazioni di alta montagna sono sei con tre arrivi in salita. I corridori avranno due giorni di riposo, il 16 e il 24 luglio, e dovranno affrontare due crono da oltre 50 km (13.a e 19.a tappa). La conclusione del Tour e` prevista per il 29 luglio, come sempre, a Parigi sui Campi Elisi. Queste le tappe del Tour 2007:

    Ecco a voi il calendario completo
    Data Tappa Descrizione
    7-7-2007 0 Londra - Londra crono-prologo 8
    8-7-2007 1 Londra - Canterbury 203
    9-7-2007 2 Dunkerque - Gand 167
    10-7-2007 3 Waregem - Compiègne 236
    11-7-2007 4 Villers-Cotterêts - Joigny 190
    12-7-2007 5 Chablis - Autun 184
    13-7-2007 6 Semur-en-Auxois - Bourg-en-Bresse 200
    14-7-2007 7 Bourg-en-Bresse - Le Grand-Bornand 197
    15-7-2007 8 Le Grand-Bornand - Tignes 165
    17-7-2007 9 Val-d’Isère - Briançon 161
    18-7-2007 10 Tallard - Marseille 229
    19-7-2007 11 Marseille - Montpellier 180
    20-7-2007 12 Montpellier - Castres 179
    21-7-2007 13 Albi - Albi cronometro 54
    22-7-2007 14 Mazamet - Plateau-de-Beille 197
    23-7-2007 15 Foix - Loudenvielle - Le Louron 196
    25-7-2007 16 Orthez - Gourette - Col d’Aubisque 218
    26-7-2007 17 Pau - Castelsarrasin 188
    27-7-2007 18 Cahors - Angoulême 210
    28-7-2007 19 Cognac - Angoulême cronometro 55
    29-7-2007 20 Marcoussis - Paris Champs-Élysées 130
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621407
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621408
    Presentazione Squadre

    AG2R - Moreau è reduce da una bella vittoria al Delfinato e punta ad una classifica di alto livello. La squadra ha discreti numeri per sostenerlo con il buon scalatore Gadret, l'esperto Arrieta, i combattivi Elmiger e Calzati. Ci aspettiamo comunque una AG2R che cerchi anche le fughe per un successo parziale. Da valutare la sorpresa del 2006 Dessel, poi sparito

    Christophe Moreau
    Cyril Dessel
    John Gadret
    Josè Luis Arrieta
    Stephane Goubert
    Martin Elmiger
    Ludovic Turpin
    Silvain Calzati
    Simon Gerrans

    Astana - Può essere la squadra faro per la classifica. Vinokourov e Kloden partono entrambi per la maglia gialla, con Kashechkin e Savoldelli spalle d'eccezione per le tappe di montagna ed un complesso solido ed esperto che può reggere il peso della corsa. Il punto interrogativo è la possibile rivalità tra i due leader

    Alexandre Vinokourov
    Andreas Kloden
    Paolo Savoldelli
    Andrey Kashechkin
    Antonio Colom
    Maxim Iglinsky
    Sergey Ivanov
    Daniel Navarro
    Gregory Rast

    Boygues Telecom - Come sempre nessuna ambizione di classifica per la Bouygues e risultati tutti da cercare buttandosi nelle fughe da lontano. Florencio è parso in ottima forma in Svizzera e sembra la carta migliore, ma anche Voeckler, Geslin e Fedrigo saranno tra i sicuri animatori di giornata. Complessivamente è una delle squadre più modeste

    Thomas Voeckler
    Anthony Geslin
    Stef Clement
    Pierrick Fedrigo
    Xavier Florencio
    Laurent Lefevre
    Jerome Pineau
    Mathieu Sprick
    Johann Tschopp

    Caisse d'Epargne - Valv.Piti Valverde punta alla maglia gialla con una squadra di alto livello in cui anche il regolarista Karpets ha ottime credenziali per la classifica. Arroyo e Zandio sono tra i gregari più validi in salita e Gutierrez può essere un outsider per il prologo. Indecifrabile Pereiro che dopo il Tour 2006 non si è mai visto

    Alejandro Valverde
    Oscar Pereiro
    Vladimir Karpets
    David Arroyo
    Josè Garcia Acosta
    Josè Ivan Gutierrez
    Francisco Perez
    Nicolas Portal
    Xabier Zandio

    Cofidis - Una squadra con grandi ambizioni per i successi di tappa: Wiggins è tra i favoriti del prologo, Moreni e Nuyens sono tra i più forti cacciatori di tappa su percorsi intermedi. Per i percorsi più impegnativi è da lanciare il colombiano Parra e qualche fuga ci si può aspettare anche da Chavanel. Per classifica e volate invece niente da fare

    Bradley Wiggins
    Nick Nuyens
    Cristian Moreni
    Stephane Augè
    Sylvain Chavanel
    Geoffrey Lequatre
    Ivan Parra
    Staff Scheirclinckx
    Rik Verbrugghe

    Credit Agricole - Thor Hushovd vorrebbe ripetere la doppietta di tappe del 2006, impresa abbastanza difficile. Per inserirsi tra i più forti nelle volate può contare sul supporto di Julian Dean, mentre gli altri sono più indicati a cercare gloria in qualche fuga da lontano. Soprattutto Botcharov potrebbe raccogliere in questo modo qualche buon risultato

    Thor Hushovd
    Alexandre Botcharov
    William Bonnet
    Anthony Charteau
    Julian Dean
    Dimitry Fofonov
    Patrice Halgand
    Sebastien Hinault
    Christophe Le Mevel

    CSC - Sastre è l'uomo classifica in partenza ma potrebbe anche essere sostituito nel ruolo da Schleck, per un piazzamento nei 5-6. Cancellara può fare filotto nelle crono e dopo un aiuto agli uomini da classifica gli altri, Voigt su tutti, potranno cercarsi un successo di tappa con qualche fuga. Curiosità anche per valutare i miglioramenti in salita di uno Zabriskie che ha già corso tantissimo

    Carlos Sastre
    Kurt Asle Arvesen
    Fabian Cancellara
    Inigo Cuesta
    Stuart O'Grady
    Franck Schleck
    Jens Voigt
    Christian Vandevelde
    David Zabriskie

    Discovery Channel - Leipheimer e Contador sono gli uomini per la classifica, con il secondo che sembra il più in forma ed in salita potrebbe fare qualche numeretto. Gusev è pericoloso per il prologo, così come il solito Hincapie. Una squadra candidata a buoni successi di tappa, ma che fatica a trovare un'identità dopo l'abbandono di Armstrong ed il caso Basso

    Levi Leipheimer
    Alberto Contador
    George Hincapie
    Vladimir Gusev
    Egoi Martinez
    Benjamin Noval
    Sergio Paulinho
    Yaroslav Popovich
    Tomas Vaitkus

    Euskaltel - Il grande motivo d'interesse della Euskaltel è la presenza del giovane scalatore Anton che può imporsi tra le sorprese per un successo di tappa ma anche per una classifica da primi 10. Per il resto Zubeldia è un discreto regolarista per una classifica di retrovia, Isasi può raccogliere qualche piazzamento in volata e Astarloza è la carta migliore da lanciare nelle fughe

    Haimar Zubeldia
    Igor Anton
    Mikel Astarloza
    Inigo Landaluze
    Inaki Isasi
    Gorka Verdugo
    Ruben Perez
    Amets Txurruka
    Jorge Azanza

    Française des Jeux - Speranze legate soprattutto a successi di tappa per la squadra francese. Gilbert è in attesa della grande vittoria che potrebbe finalmente arrivare in qualche tappa intermedia. Chavanel può ottenere qualche piazzamento nelle volate, Lovqvist nelle crono mentre gli altri sono uomini da fuga, con Casar più adatto alle tappe un po' più dure

    Philippe Gilbert
    Sandy Casar
    Sebastien Chavanel
    Mickael Delage
    Remy Di Gregorio
    Lilian Jegou
    Thomas Loqvist
    Mathieu Ladagnous
    Benoit Vaugrenard

    Gerolsteiner - Poche ambizione di classifica ma tantissime carte da giocare per le tappe. Schumacher è tra i favoriti del prologo e può scatenarsi nelle fughe come Haussler e, su percorsi più difficili, Wegmann e Kohl. Forster è tra i velocisti più regolari, appena al di sotto dei big. L'uomo per la classifica è Fothen, ma finora nel 2007 si è visto pochissimo

    Stefan Schumacher
    Markus Fothen
    Robert Forster
    Heinrich Haussler
    Bernard Kohl
    Sven Krauss
    Ronny Scholz
    Fabian Wegmann
    Peter Wrolich

    Lampre Fondital - Una squadra che guarda alle tappe. Bennati e Napolitano sono pronti ad intromettersi nella lotta tra gli sprinter più forti. Ballan è l'uomo forte per le fughe della seconda parte di Tour, mentre Vila e Valyavec si faranno vedere in montagna, magari anche per una classifica da primi 15

    Alessandro Ballan
    Daniele Bennati
    Paolo Bossoni
    Marzio Bruseghin
    Danilo Napolitano
    Daniele Righi
    Francisco Vila
    Tadey Valyavec
    Baldato/Corioni/Mori

    Liquigas - Beltran è il corridore per la classifica ma lo spagnolo non sembra più quello di qualche anno fa. Più forti sulle tappe dove Pozzato va in cerca di un successo e Fischer si getterà in qualche volata. Anche gli altri saranno sguinzagliati alla ricerca di vittorie in fughe da lontano

    Filippo Pozzato
    Manuel Beltran
    Michael Albasini
    Kjell Carlstrom
    Murilo Fischer
    Alexandr Kuchynski
    Manuel Quinziato
    Charly Wegelius
    Frederik Willems

    Milram - Senza Petacchi è un'altra squadra. Zabel potrà contare su un ottimo gruppo per cercare di inserirsi nuovamente tra i velocisti più forti. Lancaster punta sul prologo e gli altri potranno inserirsi in qualche fuga. Attenzione a Sieberg, tedesco dallo spunto molto interessante

    Andry Grivko
    Erik Zabel
    Alessandro Cortinovis
    Ralf Grabsch
    Christian Knees
    Brett Lancaster
    Alberto Ongarato
    Enrico Poitschke
    Marcel Sieberg

    Predictor-Lotto - Evans guarda al podio parigino con fiducia, forte anche di due validissimi gregari come Cioni e Horner. L'altra metà della squadra è per McEwen che vuole imporsi come sprinter numero 1: qualche passistone e poi Rodriguez come pilota nel finale. Leif Hoste invece può andare a caccia di fughe nella seconda metà della corsa

    Robbie McEwen
    Cadel Evans
    Mario Aerts
    Dario David Cioni
    Chris Horner
    Leif Hoste
    Fred Rodriguez
    Wim Vansevenant
    Johann Van Summeren

    Quickstep-Innergetic - Quasi tutta la squadra è disegnata attorno a Tom Boonen che vuole tornare re degli sprint dopo il passaggio a vuoto del Tour passato. Per lui passistoni come Rosseler per tenere la corsa e velocisti di valore come Steegmans e De Jongh per lanciare lo sprint, oltre all'esperienza di Tosatto. Dopo un lungo stop torna Garate: lo spagnolo cercherà una tappa in montagna

    Tom Boonen
    Juan Manuel Garate
    Geert Steegmans
    Carlos Barredo
    Steven De Jongh
    Sebastien Rosseler
    Bram Tankink
    Matteo Tosatto
    Cedric Vasseur

    Rabobank - Menchov vale una buona classifica, da primi 5, ma la Rabobank non si chiuderà certo tutta su di lui. Freire può imporsi al vertice delle volate, Flecha e Rasmussen sono interpreti classici delle fughe da lontano. Boogerd non sembra in grande forma ed è da seguire con attenzione il debutto al Tour di Dekker, uno che tra un paio d'anni punterà alla maglia gialla

    Oscar Freire
    Denis Menchov
    Michael Rasmussen
    Thomas Dekker
    Michael Boogerd
    Bram de Groot
    Juan Antonio Flecha
    Grischa Niermann
    Peter Weening

    Saunier Duval - Senza Gomez Marchante ha poche possibilità per la classifica. Ci aspettiamo quindi una Saunier Duval sempre all'attacco, con Cobo (grande protagonista in aprile), De la Fuente e Mayo in montagna e gli altri nelle tappe più facili. Ventoso è un discreto piazzato in volata, Millar punta deciso ad un grande prologo

    David Millar
    Iker Camano
    David Canada
    Juanjo Cobo
    David de la Fuente
    Ruben Lobato
    Iban Mayo
    Christophe Rinero
    Francisco Ventoso

    T-Mobil - Rogers è miglioratissimo in salita e può puntare ad una buona classifica. Può avere qualche chance in questo senso anche Sinkewitz ed è da seguire il giovane talento Gerdemann. Buoni piazzamenti sono attesi anche dai velocisti Eisel e Cavendish, il nome nuovo. E poi spazio alle fughe con Kirchen che sta andando fortissimo su percorsi misti e il vincitore della Gand, Burghardt

    Michael Rogers
    Patrik Sinkewitz
    Kim Kirchen
    Linus Gerdemann
    Marcus Burghardt
    Mark Cavendish
    Bernard Eisel
    Bert Grabsch
    Axel Merckx

    Agritubel - La Cenerentola del gruppo: cercherà di animare la corsa con Mercado, vincitore di tappa nel 2006, sulle montagne mentre glia altri si dedicheranno alle fughe del primo mattino nelle tappe piane. Da seguire Romain Feillu, neopro segnalato tra le grandi speranze del ciclismo transalpino

    Juan Miguel Mercado
    Freddy Bichot
    Moises Duenas
    Romain Feillu
    Edoardo Gonzalo
    Cedric Hervè
    Nicolas Jalabert
    Benoit Salmon
    Nicolas Vogondy

    Barloworld - La squadra di Corti ha ottenuto una meritata wild-card da ripagare con le volate di Hunter supportato da Degano. Cardenas è un ottimo attaccante per le tappe più dure, mentre Thomas è tra gli outsider del prologo. Il trio di giovani Siotsou - Efimkin - Soler può segnalarsi tra le novità più interessanti anche in tappe di una certa difficoltà

    Robert Hunter
    Paolo Longo Borghini
    Felix Cardenas
    Geraint Thomas
    Mauricio Soler
    Alex Efimkin
    Konstantin Siotsou
    Giampaolo Cheula
    Enrico Degano
  4. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621409
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621410
    Tour 2007: gli italiani in gara

    (AGM-DS) - Milano, 4 luglio - Al via del Tour de France partiranno 21 squadre di 9 corridori ciascuna, gli italiani iscritti sono solamente 17. Gli azzurri in gara non erano cosi` pochi dal 1989, in quella edizione partirono in 15. Peggio ando` invece nel biennio 1980-81, nessun ciclista italiano si presento` al via della Grande Boucle.

    Quest`anno sono stati in molti a dare forfait, ultimo in ordine di tempo e` stato lo scalatore della T-Mobile Giuseppe Guerini, afflitto da forti dolori di stomaco. Al momento e` ancora in dubbio la presenza di Alessandro Petacchi; questi i 17 azzurri presenti al 94° Tour de France:

    Ciclista Squadra
    Ballan (Lampre Fondital)
    Bennati (Lampre Fondital)
    Bossoni (Lampre Fondital)
    Bruseghin (Lampre Fondital)
    Corioni (Lampre Fondital)
    Napolitano (Lampre Fondital)
    Righi (Lampre Fondital)
    Longo Borghini (Team Barloworld)
    Cheula (Team Barloworld)
    Degano (Team Barloworld)
    Tosatto (Quick Step)
    Cioni (Predictor Lotto)
    Pozzato (Liquigas)
    Quinziato (Liquigas)
    Ongarato (Milram)
    Sacchi (Milram)
    Savoldelli (Astana)
  6. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621411
    Tour 2007: l`albo d`oro

    (AGM-DS) - Milano, 4 luglio - Il Tour vinto l`anno scorso da Floyd Landis e` ancora sotto inchiesta; si cerca il vero erede di Lance Armstrong. Lo statunitense ha vinto sette Tour consecutivi, Miguel Indurain, negli anni `90, si era fermato a cinque. L`ultimo italiano a vincere la Grande Boucle e` stato Marco Pantani nel 1998, prima di lui Felice Gimondi nel lontano 1965. In totale i ciclisti azzurri hanno ottenuto il successo nove volte; Bottecchia, Bartali e Coppi hanno vinto due Tour a testa. Nella classifica per nazioni la Francia e` al comando con 36 vittorie, segue il Belgio con 18, poi gli Stati Uniti con 10 (escluso il titolo del 2006). Questo l`albo d`oro completo:


    Anno Ciclista
    1903 Maurice Garin (FRA)
    1904 Henri Cornet (FRA)
    1905 Louis Trousselier (FRA)
    1906 Rene Pottier (FRA)
    1907 Lucien Petit-Breton (FRA)
    1908 Lucien Petit-Breton (FRA)
    1909 François Faber (LUX)
    1910 Octave Lapize (FRA)
    1911 Gustavo Garrigou (FRA)
    1912 Odile Defraye (BEL)
    1913 Philippe Thijs (BEL)
    1914 Philippe Thijs (BEL)
    1919 Firmin Lambot (BEL)
    1920 Philippe Thijs (BEL)
    1921 Leon Scieur (BEL)
    1922 Firmin Lambot (BEL)
    1923 Henri Pelissier (FRA)
    1924 Ottavio Bottecchia (ITA)
    1925 Ottavio Bottecchia (ITA)
    1926 Lucien Buysse (BEL)
    1927 Nicolas Frantz (LUX)
    1928 Nicolas Frantz (LUX)
    1929 Maurice Dewaele (BEL)
    1930 Andre Leducq (FRA)
    1931 Antonin Magne (FRA)
    1932 Andre Leducq (FRA)
    1933 Georges Speicher (FRA)
    1934 Antonin Magne (FRA)
    1935 Romain Maes (BEL)
    1936 Sylvere Maes (BEL)
    1937 Roger Labepie (FRA)
    1938 Gino Bartali (ITA)
    1939 Sylvere Maes (BEL)
    1947 Jean Robic (FRA)
    1948 Gino Bartali (ITA)
    1949 Fausto Coppi (ITA)
    1950 Ferdi Kubler (SVI)
    1951 Hugo Koblet (SVI)
    1952 Fausto Coppi (ITA)
    1953 Louison Bobet (FRA)
    1954 Louison Bobet (FRA)
    1955 Louison Bobet (FRA)
    1956 Roger Walkowiak (FRA)
    1957 Jacques Anquetil (FRA)
    1958 Charly Gaul (LUX)
    1959 Federico Bahamontes (SPA)
    1960 Gastone Nencini (ITA)
    1961 Jacques Anquetil (FRA)
    1962 Jacques Anquetil (FRA)
    1963 Jacques Anquetil (FRA)
    1964 Jacques Anquetil (FRA)
    1965 Felice Gimondi (ITA)
    1966 Lucien Aimar (FRA)
    1967 Roger Pingeon (FRA)
    1968 Jan Janssen (OLA)
    1969 Eddy Merckx (BEL)
    1970 Eddy Merckx (BEL)
    1971 Eddy Merckx (BEL)
    1972 Eddy Merckx (BEL)
    1973 Luis Ocana (SPA)
    1974 Eddy Merckx (BEL)
    1975 Bernard Thevenet (FRA)
    1976 Lucien Van Impe (BEL)
    1977 Bernard Thevenet (FRA)
    1978 Bernard Hinault (FRA)
    1979 Bernard Hinault (FRA)
    1980 Joop Zoetemelk (OLA)
    1981 Bernard Hinault (FRA)
    1982 Bernard Hinault (FRA)
    1983 Laurent Fignon (FRA)
    1984 Laurent Fignon (FRA)
    1985 Bernard Hinault (FRA)
    1986 Greg Lemond (USA)
    1987 Stephen Roche (IRL)
    1988 Pedro Delgado (SPA)
    1989 Greg Lemond (USA)
    1990 Greg Lemond (USA)
    1991 Miguel Indurain (SPA)
    1992 Miguel Indurain (SPA)
    1993 Miguel Indurain (SPA)
    1994 Miguel Indurain (SPA)
    1995 Miguel Indurain (SPA)
    1996 Bjarne Riis (DAN)
    1997 Jan Ullrich (GER)
    1998 Marco Pantani (ITA)
    1999 Lance Armstrong (USA)
    2000 Lance Armstrong (USA)
    2001 Lance Armstrong (USA)
    2002 Lance Armstrong (USA)
    2003 Lance Armstrong (USA)
    2004 Lance Armstrong (USA)
    2005 Lance Armstrong (USA)
    2006 Floyd Landis (USA)* (sub judice)
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621413
  8.     Mi trovi su: Homepage #4621415
    Originally posted by digital_boy84
    Vinokourov vince facile :cool:
    quota troppo bassa ...ho puntato sul lussemburghese volante :cool:
    solo due cose sono infinite l'universo e la stupidita' delle persone
    A. Einstein


    [SIZE=1][I]Il mago fece un gesto e scomparve la fame, fece un altro gesto e scomparve l'ingiustizia, poi un altro ancora e te
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621419
  10. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage Homepage #4621420
    Tour 2007: Petacchi non ci sara`

    Milano, 4 luglio - Alessandro Petacchi non partecipera` al Tour de France, che prendera` il via sabato col prologo di Londra. Gerry Van Gerwen, team manager della Milram, ha ufficializzato la decisione di schierare Andrei Griwko, ucraino, al posto del velocista spezzino, deferito quest`oggi dalla Procura Antidoping del Coni. Petacchi rischia un anno di squalifica (questa la richiesta del procuratore Ettore Torri) a causa della positivita` al salbutamolo riscontrata nelle analisi relative alla tappa del Giro d`Italia del 23 maggio. La Milram aveva deciso in un primo momento di iscriverlo al Tour de France, nonostante ci fosse in programma l`incontro alla Procura Antidoping di Roma, considerando `sub judice` la sua partecipazione effettiva alla Grande Boucle. che a questo punto, vista le richieste di Torri, non ci sara`.

  Tour de France 2007

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina