1.     Mi trovi su: Homepage #4628050
    Molti occhi seguiranno Oscar Pistorius quando la sera del 13 luglio correrà sotto le luci dello stadio Olimpico di Roma, illuminato per la tappa italiana del Golden Gala dell'atletica. Oltre a quelli dei suoi fan e degli appassionati, ci saranno anche quelli, attentissimi, dei giudici sportivi della Iaaf. Che dovranno capire, aiutandosi con riprese video a bordo pista, se quelle gambe di lega di carbonio sono capaci di far correre il giovane atleta sudafricano più veloce dei suoi colleghi che le gambe le hanno di carne e ossa.
    Pistorius, 20 anni, a undici mesi di vita subì l'amputazione di entrambi gli arti inferiori, perchè era nato senza peroni. Eppure, a lui che è figlio di un wrestler e nipote di un rugbista, questo non ha impedito di fare sport impegnativi come il rugby e il polo. All'atletica si è avvicinato nove anni fa, dopo un brutto incidente proprio durante una partita di rugby: oggi Pistorius è un campione delle Paralimpiadi, i Giochi Olimpici dedicati agli atleti disabili. Nove mesi fa, all'ultima edizione di Atene, non solo ha vinto i 200 metri, ma ha anche stabilito tre record nelle competizioni dei 100, 200 e 400 metri: quest'ultima distanza, l'ha percorsa in soli 46,56 secondi.
    Oscar Pistorius (AP)Dopo aver vinto medaglie in tutto il mondo, ora il giovane corridore potrebbe veder realizzarsi il suo più grande desiderio: partecipare alle Olimpiadi "vere" di Pechino nel 2008. Intanto, la corsa di Roma sarà la prima gara internazionale fuori dalla categoria dei disabili, e un'importante occasione per convincere i giudici che le sue gambe artificiali non costituiscono, paradossalmente, un vantaggio.
    I dubbi della Iaaf riguardano proprio questo aspetto: per i giudici le gambe di Pistorius (fatte di 50-80 strati curvi di fibra di carbonio, pesanti circa 1,8 kg e da lui ribattezzate "Cita"), garantirebbero all'atleta una forza elastica superiore alla norma e una falcata più ampia, oltre a permettergli di risparmiare energia. Pistorius, sostenuto dal suo coach Ampie Louw, afferma proprio il contrario: per lui correre sulle "Cita" sarebbe molto più faticoso, per non parlare degli ostacoli derivanti da una pista bagnata di pioggia o da una giornata ventosa. «Se i giudici troveranno qualche prova contro le mie gambe, potrei anche smettere di correre - ha detto Pistorius - Non voglio più correre se dovessi scoprire di avere un vantaggio». E venerdì, forse, le riprese della Iaaf scioglieranno questo dubbio.

    http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Sport/2007/07/pistorius-atletica-roma.shtml?uuid=4c20f508-2fb5-11dc-8a7e-00000e251029&DocRulesView=Libero
  2.     Mi trovi su: Homepage #4628053
    volevo un opinione vostra su questa storia....oggi al tg3 sport hanno intervistato il professo Dal Monte, quello che fa sempre presenza tv alle olimpiadi, che di solito rispetto abbastanza...ma stavolta ha detto una boiata pazzesca:

    ha detto che Pistorius non deve partecipare alle gare contro atleti normodotati xchè con le sue protesi è avvantagiato (va beh, potrebbe anche essere bisognerà fare degli studi scientifici) ma soprattutto ha detto che il problema è che atleti frustrati dalle sconfitte SI TAGLIERANNO LE GAMBE x avere le protesi e avere i vantaggi e vincere...

    questa roba secondo me offende l'intelligenza e la dignita di molte persone, me compreso. che dite voi?
    "Xchè? Xchèèè? 3-1, 3-2, 3-3 !!!"
  3. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4628055
    credo abbia estremizzato il concetto.


    cmq sul discorso vantaggi o nn vantaggi nn mi dilungo troppo, però credo che vi si crei cmq una disparità, nn mi interessa a vantaggio di chi, visto che vi sono evidenti punti di partenza diversificati.

    una gara per esser gara ha bisogno del presupposto che tutti partono con le stesse possibilità, ora sia per chi fa un discorso che parte avvantaggiato o chi dice che invece è svantaggiato, cmq lede quel presupposto di equità nella gara.

    certo anche a me piacerebbe fare il discorso delle pari opportunità a livello umano anche per chi ha vissuto una tale tragedia, ma questo nn deve cmq mettere in subordine l'agonismo sportivo di una competizione.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  4.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4628056
    Originally posted by marcomix
    credo abbia estremizzato il concetto.


    cmq sul discorso vantaggi o nn vantaggi nn mi dilungo troppo, però credo che vi si crei cmq una disparità, nn mi interessa a vantaggio di chi, visto che vi sono evidenti punti di partenza diversificati.

    una gara per esser gara ha bisogno del presupposto che tutti partono con le stesse possibilità, ora sia per chi fa un discorso che parte avvantaggiato o chi dice che invece è svantaggiato, cmq lede quel presupposto di equità nella gara.

    certo anche a me piacerebbe fare il discorso delle pari opportunità a livello umano anche per chi ha vissuto una tale tragedia, ma questo nn deve cmq mettere in subordine l'agonismo sportivo di una competizione.
    pari opportunità na sega:cool:

    se sei handicappato corri con gli handicappati, se sei "normale" corri con i normali, se sei una donna fai sport contro donne, se sei un uomo contro uomo. tutto il resto è pura demagogia, cercare la parità su queste cose è ipocrisia...se no io la prossima maratona la corro col motorino va bene?
  5. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4628058
    Originally posted by massituo
    pari opportunità na sega:cool:

    se sei handicappato corri con gli handicappati, se sei "normale" corri con i normali, se sei una donna fai sport contro donne, se sei un uomo contro uomo. tutto il resto è pura demagogia, cercare la parità su queste cose è ipocrisia...se no io la prossima maratona la corro col motorino va bene?


    scusa ma diciamo la stessa cosa:cool:


    infatti ho detto che sarebbe bello fare il discorso dal punto di vista umano...ma a livello agonistico, sportivo, di una competizione che si basa principalmente sulla parte del corpo in questione vi è cmq una anomalia.


    se fosse stato un campione di tiro con l'arco, magari il discorso avrebbe un senso, ma così no...ripeto nn importa chi trae vantaggio da questa situazione, l'importante è che sarebbe sportivamente scorretto.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  6.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4628059
    Originally posted by marcomix
    scusa ma diciamo la stessa cosa:cool:


    infatti ho detto che sarebbe bello fare il discorso dal punto di vista umano...ma a livello agonistico, sportivo, di una competizione che si basa principalmente sulla parte del corpo in questione vi è cmq una anomalia.


    se fosse stato un campione di tiro con l'arco, magari il discorso avrebbe un senso, ma così no...ripeto nn importa chi trae vantaggio da questa situazione, l'importante è che sarebbe sportivamente corretto.
    no, non è la stessa cosa, perchè tu parli di discorso bello dal punto di vista umano, io dico che anche dal punto di vista umano è una caxxata
  7. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4628060
    Originally posted by massituo
    no, non è la stessa cosa, perchè tu parli di discorso bello dal punto di vista umano, io dico che anche dal punto di vista umano è una caxxata


    ma tu nn hai umanità:cool:



    per me crea cmq un dispiacere vedere che una persona in quelle condizioni ha un suo desiderio e sa che nn potrà mai realizzarlo. quindi umanamente mi renderebbe felice che realizzasse il suo sogno.

    ma ciò nn mi rende obiettivo e se devo ragionare per il bene dello sport e della sua correttezza...ciò nn è possibile.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  8.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4628061
    Originally posted by marcomix
    ma tu nn hai umanità:cool:



    per me crea cmq un dispiacere vedere che una persona in quelle condizioni ha un suo desiderio e sa che nn potrà mai realizzarlo. quindi umanamente mi renderebbe felice che realizzasse il suo sogno.

    ma ciò nn mi rende obiettivo e se devo ragionare per il bene dello sport e della sua correttezza...ciò nn è possibile.
    che centra l'umanità?è questione di non essere demagogici e basta.
    Anche io voglio trombarmi la merz ma non credo potrò mai realizzarlo
  9. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4628062
    Originally posted by massituo
    che centra l'umanità?è questione di non essere demagogici e basta.
    Anche io voglio trombarmi la merz ma non credo potrò mai realizzarlo


    nn sapevo avessi una protesi proprio là:cool:


    la demagogia è una cosa...l'umanità è un altra....sarei demagogico se volessi che lui partecipasse alle gare dei normodotati.
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose

  Pistorius, l'atleta più veloce senza le gambe

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina