1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4628318
    Secondo la stampa inglese i Los Angeles Galaxy avrebbero già incaricato un gruppo di agenti europei per trattare con il brasiliano del Milan. Intanto il Chelsea punta su Cannavaro per la difesa

    LONDRA (Inghilterra), 15 luglio 2007 - Si chiama Ronaldo il prossimo colpo dei Los Angeles Galaxy. O almeno questa è la speranza del club americano, che avrebbe già dato mandato ad alcuni agenti europei di chiudere accordi con alcuni dei più importanti nomi del calcio mondiale e il primo della lista sarebbe proprio quello del campione brasiliano. Stando a quanto riporta il "Mail on Sunday", le trattative con l’attaccante del Milan (che in ogni caso difficilmente lascerà il Milan prima della scadenza dell'attuale contratto) sarebbero già in uno stadio avanzato e la conferma dell’interessamento del Galaxy sarebbe arrivata per bocca del suo stesso presidente, Alexi Lalas: "Sarebbe fantastico vedere Ronaldo giocare qui, nella nostra squadra ma anche in un’altra. Per il momento, possiamo solo aspettare e vedere".

    STELLE - L’entusiasmo di Lalas è lo stesso della MLS (la federazione americana di soccer), decisa a lanciare questo sport anche dall’altra parte dell’oceano, sebbene il giornale rilevi come la passione del giocatore per le feste e la mondanità possa rappresentare un ostacolo al suo eventuale ingaggio. Di contro, però, il solo fatto di poter schierare il due volte Pallone d’oro con la maglia dei Galaxy e per di più insieme a Beckham, sarebbe uno spot incredibile per la MLS, che già lo scorso autunno, in occasione proprio dell’arrivo dell’ex stella del Real Madrid, aveva cambiato le regole, permettendo che ogni squadra avesse un giocatore fuori salary cap.

    CHELSEA – In attesa di vedere se il soccer americano diventerà una nuova eldorado per i calciatori di tutto il mondo, i Galaxy misureranno le loro ambizioni sfidando il Chelsea in amichevole il prossimo 21 luglio. I Blues sono, infatti, negli Usa per una tournée prestagionale, e da Los Angeles Mourinho ha rivelato di aver fatto pace con Roman Abramovich giusto il giorno prima che la squadra si imbarcasse per l’America. E la notizia campeggia oggi su tutti i giornali inglesi: "Ci siamo incontrati e ci siamo chiariti una volta per tutte – ha detto il tecnico - . E’ stata una riunione lunga, ma è stato meglio così, piuttosto che dieci brevi incontri. Adesso non ci sono più problemi fra di noi. Io so quello che Abramovich pensa, sente e vuole e lui mi conosce sia come uomo che come allenatore. Nessuno vuole cambiare, io voglio restare al Chelsea fino alla fine del mio contratto nel 2010 e il club vuole che io resti, perché se avessero voluto cambiare lo avrebbero fatto un mese fa".

    CANNAVARO BLUES? - Quanto alla rosa, il portoghese ha ribadito di avere i giocatori migliori e che il Chelsea farà sicuramente meglio del Manchester, ma stando al "People" Mourinho avrebbe individuato in Fabio Cannavaro la soluzione giusta per la difesa dei Blues, dopo che il giocatore è stato praticamente congedato dal neoallenatore del Real, Schuster, visti gli acquisti di Metzelder e Pepe, e che la dirigenza della Juve ha smentito un suo ritorno in bianconero. Sul capitano della Nazionale italiana ci sarebbe da tempo anche il Newcastle, ma "Mou" è convinto di spuntarla e di convincere Cannavaro a trasferirsi a Londra. Quella che viene potrebbe essere la settimana decisiva.

    LIVERPOOL VS MANCHESTER – E’ guerra fra le altre due grandi del calcio inglese per colpa di Gabriel Heinze. Lo United ha detto chiaro e tondo al difensore di non gradire un suo eventuale approdo ai Reds, perché significherebbe andare a rafforzare una diretta concorrente al titolo, e che farà di tutto per opporvisi. Per contro, il Liverpool avrebbe già accettato di pagare i 6 milioni di sterline (quasi 8,8 milioni di euro) della clausola compromissoria e non intende cedere. La delicata questione (è dal 1964 che non ci sono scambi fra i due club) dovrebbe essere risolta al ritorno dalla coppa America del difensore argentino, che ha ancora due anni di contratto con il Manchester ma che, in virtù della clausola Fifa, potrebbe andarsene dietro pagamento dei famosi 6 milioni. Stando al People, Heinze non vedrebbe l’ora di trasferirsi ai Reds, ma al tempo stesso non vorrebbe litigare con il Manchester.

    MANCHESTER CITY – E’ Peter Crouch l’ultimo desiderio di Sven Goran Eriksson. Ma Benitez non sembra aver alcuna intenzione di liberarsi dell’attaccante, sebbene il Liverpool in quel reparto ne abbia già cinque, visti gli arrivi di Torres, Babel e Voronin. Da qui, l’astronimica richiesta dei Reds di 25 milioni di sterline (circa 37milioni di euro, una cifra tre volte e mezzo superiore a quella pagata per acquistarlo due anni fa) per il gigante Crouch che, dal canto suo, al City andrebbe di corsa perché consapevole della grande stima che nutre Eriksson nei suoi confronti e perché ancora seccato con Benitez per come è stato impiegato durante la finale di Atene contro il Milan. In attesa di lanciare l’assalto a Crouch, l’allenatore svedese ha chiuso il secondo acquisto della sua gestione, prendendo il centrocampista svizzero Gelson Fernandes dal Sion per 2,5 milioni di sterline (quasi 3,7 milioni di euro).

    MANCINI – Il brasiliano della Roma è sempre oggetto delle attenzioni del Liverpool. Secondo il People, Benitez avrebbe già pronta un’offerta di 15 milioni di sterline (22 milioni di euro) per il centrocampista della Roma. Conferma l’agente del giocatore: "Il Liverpool vuole Mancini e io ho già parlato con Benitez, spiegandogli che deve rivolgersi alla Roma. Se il club giallorosso vuole venderlo, non ci sarà alcun problema a trovare l’accordo con i Reds".

  Beckham "chiama" Ronaldo

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina