1.     Mi trovi su: Homepage #4628978
    San Paolo, un Airbus con 176 persone a bordo prende fuoco in fase di atterraggio schiantandosi contro un hangar

    SAN PAOLO - Disastro aereo in Brasile. Un aereo passeggeri Airbus A-320 della compagnia brasiliana TAM con 176 persone a bordo ha preso fuoco: il velivolo si è incendiato in fase di atterraggio all’aeroporto di Congonhas a San Paolo dopo aver urtato contro un grande hangar appartenente alla stessa società, adiacente a una stazione di rifornimento carburante. Almeno una ventina sarebbero stati i dipendenti di turno nell'edificio delle rimesse, sempre della Tam, nel quale l'aereo si è infilato prima di prendere fuoco. Testimoni hanno riferito che una «palla di fuoco» ha avvolto l'edificio pochi secondi dopo l'impatto, e sembra ormai impossibile che vi siano sopravissuti a bordo dell'aereo o nell'immobile.
    Disastro aereo a San Paolo, oltre 200 le vittime
    «250 MORTI» - I corpi recuperati fino ad ora dai rottami dall'Airbus A320 sono 45. Ma si teme che le vittime possano assere 250 . A riferirlo è l'agenzia di stampa on line Folha, che cita fonti dei servizi di soccorso e dei vigili del fuoco. Il governatore dello stato di San Paolo, Jose Serra, ha detto di temere che tutte le persone a bordo dell’aereo siano morte. «Lì ci sono 200 morti» aveva detto in precedenza il capo dei pompieri di San Paolo al sindaco della megalopoli, Gilberto Kassab. A riferirlo è il sito del maggior quotidiano brasiliano, la Folha de S. Paulo.
    «LA GENTE SALTAVA DALLE FINESTRE» Al momento dello schianto, l'hangar centrato all'aeroporto Congonhas di San Paolo del Brasile dall'Airbus A-320 della Tam con a bordo 176 persone era «pieno di gente» e subito dopo lo schianto molta gente avvolta dalle fiamme saltava dalle finestre. È quanto riferiscono diversi testimoni oculari dell'incidente, i cui racconti sono stati raccolti dall'agenzia Afp.
    TRE GIORNI DI LUTTO - Il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva ha decretato tre giorni di lutto per la tragedia all'aeroporto di Congonhas a San Paolo. In un messaggio letto dal suo portavoce Marcelo Baumbach, Lula ha inviato le proprie condoglianze ai familiari delle vittime e assicurato che «saranno realizzate tutte le indagini necessarie per dare una spiegazione» al grave incidente.
    VERIFICHE DELLA FARNESINA - Al lavoro intanto l'unità di crisi della Farnesina, che in stretto raccordo con le autorità consolari sta svolgendo le opportune verifiche per accertare l'eventuale coinvolgimento di connazionali nella sciagura aerea.

    corriere.it

    *****************

    gosh... :(
    :champion:Albo d'oro Superlega (aggiornato 30/5/07) :grazie: [url=http://forum.videogame.it/showthread.php?&postid=903504#post903504]Storico Squadre Superlega (xls aggio
  2. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4628983
    C'è mancato poco ed anche il mondo del calcio avrebbe avuto le sue vittime nella sciagura aerea di San Paolo: Roberto Assis, fratello procuratore di Ronaldinho, avrebbe dovuto essere sul volo che poi, per problemi ai freni, si è schiantato causando 200 morti. Ma non solo: anche la squadra del Gremio Porto Alegre, in vista della trasferta contro il Goias, aveva considerato l'ipotesi di utilizzare proprio quel volo per raggiungere la località, salvo poi preferire lo scalo a Brasilia.

    http://www.tuttomercatoweb.com/index.php?action=read&id=68082

    :eek: :cold: :ghost:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?

  Brasile, disastro aereo: si temono 250 morti

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina