1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4629168
    Francesco Flachi ha sul capo una pesantissima squalifica per doping. Il calciatore della Samp ha confessato di aver pensato di buttarsi dalla finestra e di essere salvo grazie alla famiglia. Flachi ha comunque negato di aver mai assunto droghe.
    http://www.tuttomercatoweb.com/index.php?action=read&id=68068

    :(
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. Scudetto-Mod  
        Mi trovi su: Homepage #4629170
    io pensavo + a frasi del tipo:

    ma poi la famiglia l'ha rimesso in riga

    alla fine han tirato un sospiro di sollievo

    ma poi s'è accorto che la sua villa ha solo il piano terra

    :asd: :asd:
    Superlega Serie A :cool:
    Campione Champions Superleague Apertura 2013/14 :cool:
    Campione Supercoppa Superleague Apertura 2013/14 :cool:

    di solito gli uomini quando sono tristi non fanno niente: si limitano a versare lacrime sulla propria situazione.Ma quando si arrabbiano, allora si danno da fare per cambiare le cose
  3. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4629173
    Flachi... ammazzati? :confused:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  4. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4629174
    Originally posted by TonyManero
    Flachi... ammazzati? :confused:
    non mi piaci così indeciso :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  5. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4629176
    Originally posted by Canemacchina
    non mi piaci così indeciso :cool:



    Flachi buttati dal sesto piano e sfracellati sull'asfalto rovente. :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  6. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4629178
    Originally posted by TonyManero
    Flachi buttati dal sesto piano e sfracellati sull'asfalto rovente. :cool:
    tony e cane i cinici :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  7.     Mi trovi su: Homepage #4629179
    Doping: Flachi spera e attacca
    Mutu riuscì a ritornare un campione

    Tre storie simili, con un denominatore comune, la cocaina, ma con tre finali decisamente diversi. Angelo Pagotto, Adrian Mutu e Francesco Flachi hanno incrociato i loro nomi con quello infamante del doping, ma il destino ha voluto per loro sorti molto diverte. Tra rinascite, tentativi di risurrezione e dimesse uscite di scena, dopo un anno è arrivata l'accusa dell'ex blucerchiato: "Mi sono sentito abbandonato".

    Angelo Pagotto ha fatto la fine peggiore. Pizzicato positivo in due occasioni (nel 1999 e nel 2006) il portiere di Milan, Perugia, Crotone e Triestina è stato radiato. A metà degli anni novanta regalava il titolo Under 21 parando due rigori nella finale con la Spagna, sembrava la nascita di una stella, di un predestinato, ma la vita ha messo sulla strada di Pagotto degli ostacoli insormontabili. "Uno scambio di provetta" disse nel 1999, ma nessuno gli credette e la squalifica fu da record: 24 mesi, ridotti poi a 20. Una carriera in declino e nel 2006 il secondo, fatale, controllo. Ancora una volta il portiere risultava positivo alla cocaina. Scatta la seconda squalifica e la conseguente radiazione.

    Adrian Mutu, risultò positivo alla coca nel 2004, quando giocava del Chelsea. L'estate precedente fu pagato 23 milioni di euro, doveva essere il nome nuovo della squadra londinese. Mutu ammise l'uso di sostanze stupefacenti, ma solo "per migliorare le prestazioni sessuali". Squalifica di sei mesi, il licenziamento da parte del Chelsea e la rinascita. Già, perché Mutu torna in Italia e risorge. Fabio Capello, all'epoca allenatore della Juventus, crede in lui, lo fa tesserare e lo rilancia. Oggi Mutu è il capitano della Fiorentina e idolo della città.

    Francesco Flachi era il leader della Sampdoria quando fu trovato positivo alla cocaina. "Colpa di una sigaretta con qualcosa di strano" disse lui. Un anno di squalifica già scontato e altri dodici mesi da passare a casa tra i dvd con i suoi gol e gli psicofarmaci per dormire. Ma Flachi ha promesso di tornare. Dove? "Sicuramente dove sarà Novellino". Per ora si allena con i dilettanti del Pietrasanta, ma guarda al futuro con grande ottimismo. "Non sono un drogato e lo dimostrerò tornando in campo". Ma Flachi giocherà la prossima partita al Tas, tra un mese. In ballo non ci sono i tre punti, ma una carriera da riprendere e soprattutto una vita ancora tutta da vivere.

    tgcom.it

  L'amara confessione di Flachi: "Ho pensato al suicidio"

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina