1.     Mi trovi su: Homepage #4629206
    I bianconeri nella prima uscita stagionale battono il Mezzocorona (C2) per 5-0, con reti di Boumsong, Trezeguet, Salihamidzic, Palladino e Marchionni. Festa di pubblico, turnover totale, buone trame di gioco nei secondi 45'. Ranieri: "Sono soddisfatto"

    PINZOLO (Trento), 18 luglio 2007 - La nuova Juventus è all'insegna dell'abbondanza. Di giocatori e gol. Batte il Mezzocorona (serie C2) nella prima uscita stagionale alternando addirittura due formazioni completamente diverse tra primo e secondo tempo (e mancavano Buffon, Camoranesi e Del Piero, ancora non al meglio) e segnando cinque reti. Meglio dell'Inter ieri al debutto. Rilievo poco significativo sul piano tecnico, ma importante per i tifosi. Di fronte a oltre 6mila spettatori festanti, sotto un sole cocente, la squadra di Ranieri, con un'inedita maglia bianca con numeri neri, trova dopo appena due minuti il primo gol stagionale con una zuccata vincente del discusso Boumsong, di testa su angolo. Poi nella ripresa arrivano le reti di Trezeguet, Salihamidzic, Palladino e Marchionni per il 5-0 finale.

    LE INDICAZIONI - Il primo tempo è sottoritmo. Si segnalano un Nedved carico come una molla, le vicende contrattuale sono già preistoria, e Nocerino, che ci prova in continuazione con conclusioni dalla distanza. Incuriosisce Marchisio schierato da trequartista: fa il suo. Chissà se si è trattato di un esperimento in prospettiva o di una semplice ripartizione di un organico un po' sovrabbondante. Nella ripresa la Juventus cambia tutti gli 11 in campo. E comincia a giocare bene. Almiron e Tiago, due giocatori di qualità, sembrano dimostrare un buon affiatamento a centrocampo: l'argentino gioca in orizzontale, giostrando spesso da regista, il portoghese si lancia negli spazi in verticale, sganciandosi spesso e volentieri a sostegno delle punte. Salihamidzic è già il peperino volitivo che ha conquistato tutti in Bundesliga, Trezeguet tocca pochi palloni, ma è sempre pericoloso, Palladino, già in forma, facilitato dal fisico esile, regala spunti spettacolari. Nel finale Marchionni, schierato a sinistra, firma la cinquina.

    LE FORMAZIONI - Juventus primo tempo: (4-4-1-1): Van Strattan; Zebina, Boumsong, Grygera, Criscito; Blasi, Zanetti, Nocerino, Nedved; Marchisio; Iaquinta. Secondo tempo: (4-4-2): Belardi; Birindelli, Andrade, Chiellini, Molinaro; Salihamidzic, Almiron, Tiago, Marchionni; Trezeguet, Palladino.

    RANIERI - "Primo tempo difficile per colpa del caldo. Nel secondo tempo, con più fresco, la seconda squadra si è mossa meglio. Come prima uscita mi ritengo soddisfatto".

  La Juventus va veloce

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina