1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4631613
    L'ex playmaker azzurro, reduce da due stagioni in Russia, dopo avere detto no alla Virtus Bologna firma un contratto annuale con la formazione siciliana. Il presidente Sindoni: "Tornerà in nazionale"

    CAPO D'ORLANDO (Me), 25 luglio 2007 - "Gianmarco Pozzecco è un giocatore dell'Orlandina Basket". La voce al telefono, in parte soffocata dall'emozione, è del presidente dell'Upea Enzo Sindoni che con un vero e proprio blitz è riuscito a chiudere il colpo del mercato cestistico di questa stagione. Un aereo prenotato su internet nella notte, la partenza da Capo d'Orlando alle 4.30 del mattino poi l'arrivo a Bologna e alle 13 la firma a casa del playmaker.
    ENTUSIASMO - Sindoni che ha condotto in prima persona la trattativa, ma sempre in comune accordo con coach Meo Sacchetti e con il d.s. Gianmaria Vacirca è raggiante per l'obiettivo raggiunto: "Abbiamo preso quello che volevamo, cioè uno dei più forti giocatori italiani di sempre, e un uomo eccezionale. Ci siamo trovati subito d'accordo, anche se questa è una trattativa che andava avanti da tanti giorni. Ci eravamo sentiti spesso con lui e il suo procuratore; dopo il no alla Viruts ero quasi sicuro che l'affare sarebbe andato a buon fine". Sindoni che non è nuovo a questo genere di trattative, aveva infatti già portato a Capo d'Orlando Alessandro Fantozzi (a cui è anche dedicato il palasport cittadino) ed Enzo Esposito.
    NAZIONALE - Sindoni parla di un giocatore motivatissimo. "E' contento di aver firmato per l'Upea e mi ha anche confidato che già sente particolarmente la pressione che c'è attorno al suo nome. Vuole fare bene anche perché sa che ora tutti gli occhi del basket italiano saranno puntati su di lui". Io gli ho detto che insieme a noi può raggiungere il suo obiettivo, le Olimpiadi del 2008. Gli ho spiegato - conclude Sindoni - che l'unico modo per convincere lo staff tecnico della nazionale era di giocare da noi, quindi ora non può più fallire". Pozzecco (35 anni per 180 centimetri scarsi), dopo due anni in Russia con il Khimky, ritorna a giocare nel campionato italiano che lo ha visto protagonista con le maglie di Livorno, Varese e Fortitudo Bologna. Con la Nazionale Italiana "la mosca atomica" ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene nel 2004.


    http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Basket/Italia/Primo_Piano/2007/07_Luglio/25/pozzecco.shtml


    :cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. _________V_________  
        Mi trovi su: Homepage #4631614
    Originally posted by GLOBO
    L'ex playmaker azzurro, reduce da due stagioni in Russia, dopo avere detto no alla Virtus Bologna firma un contratto annuale con la formazione siciliana. Il presidente Sindoni: "Tornerà in nazionale"

    CAPO D'ORLANDO (Me), 25 luglio 2007 - "Gianmarco Pozzecco è un giocatore dell'Orlandina Basket". La voce al telefono, in parte soffocata dall'emozione, è del presidente dell'Upea Enzo Sindoni che con un vero e proprio blitz è riuscito a chiudere il colpo del mercato cestistico di questa stagione. Un aereo prenotato su internet nella notte, la partenza da Capo d'Orlando alle 4.30 del mattino poi l'arrivo a Bologna e alle 13 la firma a casa del playmaker.
    ENTUSIASMO - Sindoni che ha condotto in prima persona la trattativa, ma sempre in comune accordo con coach Meo Sacchetti e con il d.s. Gianmaria Vacirca è raggiante per l'obiettivo raggiunto: "Abbiamo preso quello che volevamo, cioè uno dei più forti giocatori italiani di sempre, e un uomo eccezionale. Ci siamo trovati subito d'accordo, anche se questa è una trattativa che andava avanti da tanti giorni. Ci eravamo sentiti spesso con lui e il suo procuratore; dopo il no alla Viruts ero quasi sicuro che l'affare sarebbe andato a buon fine". Sindoni che non è nuovo a questo genere di trattative, aveva infatti già portato a Capo d'Orlando Alessandro Fantozzi (a cui è anche dedicato il palasport cittadino) ed Enzo Esposito.
    NAZIONALE - Sindoni parla di un giocatore motivatissimo. "E' contento di aver firmato per l'Upea e mi ha anche confidato che già sente particolarmente la pressione che c'è attorno al suo nome. Vuole fare bene anche perché sa che ora tutti gli occhi del basket italiano saranno puntati su di lui". Io gli ho detto che insieme a noi può raggiungere il suo obiettivo, le Olimpiadi del 2008. Gli ho spiegato - conclude Sindoni - che l'unico modo per convincere lo staff tecnico della nazionale era di giocare da noi, quindi ora non può più fallire". Pozzecco (35 anni per 180 centimetri scarsi), dopo due anni in Russia con il Khimky, ritorna a giocare nel campionato italiano che lo ha visto protagonista con le maglie di Livorno, Varese e Fortitudo Bologna. Con la Nazionale Italiana "la mosca atomica" ha vinto la medaglia d'argento alle Olimpiadi di Atene nel 2004.


    http://www.gazzetta.it/Sport_Vari/Basket/Italia/Primo_Piano/2007/07_Luglio/25/pozzecco.shtml


    :cool:



    grande pozzzzz la mosca atomicaaaa!! :D

  Pozzecco torna in Italia.Giocherà a Capo d'Orlando

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina