1. Quanti Teddy bisogna inventare per tutta la vita ?  
        Mi trovi su: Homepage #4634693
    Condoglianze e auguri.Quanto è alto e quanto pesa il neonato Dennis?:cool:
    Non consiste forse nel rompere il tuo pane con chi ha fame, nel portare a casa tua i poveri senza tetto, nel vestire chi è nudo, senza trascurare quelli della tua stessa carne?
  2. aaa  
        Mi trovi su: Homepage #4634703
    Originally posted by Dennis Bergkamp
    perkè non me ne dovrei vantare? :cool:
    Enciclopedia "Wikipedia"

    Il termine gergale truzzo, in uso prevalentemente nel nord Italia, viene comunemente utilizzato per identificare una sottocultura giovanile nata all'inizio degli anni novanta e tuttora piuttosto diffusa. Alcune delle caratteristiche ricorrenti tra i giovani appartententi a questa sottocultura sono l'assidua frequentazione di discoteche, la quasi maniacale attenzione all'abbigliamento ed alla moda, e la passione per il tuning di scooter ed automobili.

    L'origine del termine non è chiara. Talvolta è utilizzato come sinonimo di tamarro, specialmente dai fan della musica heavy metal (metallari) e dai punk, o comunque in senso dispregiativo o per designare i giovani frequentatori di discoteche che seguono in maniera acritica i dettami della moda. Tuttavia, laddove il termine "tamarro" è considerato sempre denigratorio, il termine "truzzo" viene spesso tollerato o accettato.

    Il fenomeno dei truzzi ha punti di contatto con quello, cronologicamente precedente, dei paninari, ma origini diverse: se da un lato l'ostentazione di abbigliamento "di tendenza" griffato e vistoso è stato prerogativa di entrambi i fenomeni, lo stile e il lessico tipici dei paninari si diffusero, specie all'inizio, in un contesto economico decisamente più benestante. Infatti i paninari chiamavano disdegnosamente "truzzi" (o, molto più comunemente, tamarri) i giovani provenienti dalla periferia o dall'hinterland di Milano che tentavano di imitare, in maniera vistosamente pacchiana o con capi contraffatti, lo stile di tendenza. Anche se fino alla scomparsa dei paninari il termine "truzzi" fu utilizzato esclusivamente per indicare giovani che tentavano di apparire trendy pur provenendo da strati sociali meno agiati, si può affermare che la distinzione tra paninari e truzzi andò sempre più affievolendosi a partire dalla seconda metà degli anni Ottanta, quando la moda dei paninari si diffuse in tutta la penisola ed a tutti gli strati sociali, per poi lentamente scomparire. Oggigiorno i truzzi sono diffusi negli strati socialmente e culturalmente più poveri della popolazione, cosa che non sempre coincide però con il potere economico. In questo contesto, alcune delle ossessioni modaiole tipiche dei paninari, come l'abbronzatura tramite lampade UVA e l'abbondante uso di gel per capelli, vennero completamente ereditate dai truzzi, che nella prima metà degli anni novanta diventarono a tutti gli effetti un fenomeno giovanile con regole comportamentali ben definite.

    Abbigliamento
    I truzzi prestano molta attenzione alla propria immagine ed al proprio guardaroba. Le tendenze del momento vengono seguite scrupolosamente, e tipicamente mutano frequentemente nel corso degli anni: se ad esempio negli anni novanta il trend era costituito da giubbotti Essenza e scarpe con zeppe di gomma gigantesche, oggi questi indumenti sono considerati completamente fuori moda ed hanno fatto posto a jeans a vita molto bassa (ulti

    Le marche preferite dai truzzi sono attualmente D&G, Baci & Abbracci, Angel Devil, Playboy, Gucci, Armani Jeans, DSquared, Rich e Jonk46

    Il truzzo porta quasi sempre una pettinatura ricercata ed abbondo nell'uso di gel, occhiali da sole firmati, maglietta firmata che deve mettere in evidenza il proprio logo. I giovani che seguono questa tendenza sono definiti minchiabbau nel Milanese e nel Comasco.


    Aggiornamento al 2007: La nuova moda stagionale è all'insegna del vintage, nel dettaglio, è molto popolare nei ragazzi vestirsi con maglie polo, che riprendono i decori con righe orizzontali, preferibilmente di marca (vedi Scout tra le più rinomate). Per la ragazza invece, tornano alla ribalta i pois, le paillettess e un uso abbondante di brillantini. Ultimamente però si sta verificando un'evoluzione dell'abbigliamento che viene contaminato con i capi più diffusi tra punk (scarpe da ginnastica Converse All Star, specialmente rosa, oppure i classici pantaloni corti a quadri), metallari e i gotici (bracciali e cinture borchiate). Per la ragazza è inoltre a disposizione per la stagione estiva alcuni nuovi modelli della medesima marca Converse che ricordano le scarpette da ballo, prive di tacco e molto fascianti. E' oltremodo in voga vestire con felpe e abbigliamento con semplici fantasie, preferibilmente a stelle su sfondi bianchi o chiari (vedi linea della marca Stone Angel); contemporaneamente, sulla loro falsariga, i punk meno classici e gli emo, rispondono adottando trame con teschi e tibie, sia sulle felpe che sulle scarpe All Star, mantenendo però tonalità più scure come il nero o il viola.

    Se da un lato l'abbigliamento riveste un ruolo fondamentale nella subcultura truzza, è anche forse l'aspetto che più di ogni altro viene denigrato o deriso da coloro che non vi appartenengono: viene spesso sottolineata la mancanza di gusti personali, la grossolanità di certe scelte stilistiche (come ad esempio le mutande visibili fuori dai pantaloni) e la troppa importanza data all'apparire, invece dell'essere.

    Musica
    Vengono identificati come "truzzi" quei generi musicali da discoteca tra i quali la house, la techno , la dance e il lento violento o comunque musica di natura elettronica.

    Un forte spirito di mutua contrapposizione è avvertito da rapper, metallari e punk nei confronti dei truzzi e viceversa.

    :cool: :cool: :cool: :cool:
    IO il 25 Agosto 1970 C'ERO :cool:
  3.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4634704
    Originally posted by Dennis Bergkamp
    dopo aver finito di skarikare la diskografia di gigi d'agostino e benny benassi dikiaro ufficilmente ke il dennis rapper è finito ed è nato il dennis truzzo... mi dispiace x tutti quelli ke avevano lottato x il kontrario kompreso dennis stesso :cool:
    auguri :roll:

  dite addio al Dennis rappettaro

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina