1.     Mi trovi su: Homepage Homepage #4636404
    L’assurda decisione e’ stata presa da un giudice di San Paolo.

    Manoel Maximiano Junqueira, giudice di San Paolo, ha sostenuto che il calcio “e’ un gioco da macho, non da omossessuale” e per questo motivo, con una sentenza in tribunale, ha stabilito che gli omossessuali non devono giocare a calcio da professionisti ma fondare una federazione parallela.

    La decisione ha, ovviamente, creato polemiche e per Junqueira e’ arrivata una querela per “omofobia”.

  Sei gay? Non puoi diventare calciatore

Commenta

Per scrivere su Videogame.it devi essere registrato!

         

Online

Ci sono 0 ospiti e 0 utenti online su questa pagina